Akil Thomas segna una tripletta naturale per guidare la prima linea all-black dell’hockey dagli anni ’40

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 54 Secondo

Era molto più di un tipico gioco su strada di mezza stagione per il crescente Ontario Reign.

Domenica, l’allenatore del primo anno John Wroblewski ha mandato sul ghiaccio il centro Quinton Byfield tra Akil Thomas e il nuovo arrivato Devante Smith-Pelly contro i Condors a Bakersfield, in California.

Ha segnato la prima volta che tre giocatori neri hanno pattinato su una linea in un gioco professionistico da quando Herb Carnegie, suo fratello Ozzie e Manny McIntyre hanno condiviso il ghiaccio per Sherbrooke nella stagione 1948-49 dopo aver unito le forze come Black Aces nel 1941.

Conn Smythe, fondatore dei Maple Leafs, una volta si è lamentato del fatto che Herb Carnegie fosse abbastanza bravo da giocare per la squadra, se solo fosse bianco. Carnegie non ha mai avuto l’opportunità di giocare nella NHL e ha trascorso gran parte della sua vita a combattere il razzismo attraverso l’istruzione. Un ente di beneficenza a suo nome, la Herb Carnegie Future Aces Foundation, lavora per promuovere l’autostima e il comportamento etico.

Essere neri in Canada: mette in risalto le storie e le esperienze dei canadesi neri

Byfield, Thomas e Smith-Pelly hanno sicuramente avuto un impatto alla Mechanics Bank Arena domenica, combinando per sei punti.

Byfield ha aperto le marcature al 4:43 del primo periodo per estendere la sua serie di gol a quattro partite, con Smith-Pelly che ha pareggiato l’assist secondario per il suo primo punto da quando si è unito all’affiliata dei Los Angeles Kings all’inizio di questo mese.

1a tripletta da professionista

Smith-Pelly, che in precedenza ha giocato nella Kontinental Hockey League russa nel 2019-20, ha segnato sette gol in 24 partite per i Washington Capitals durante la corsa del campionato Stanley Cup nel 2018.

Con il Reign in svantaggio 4-1 alla fine del terzo periodo, Thomas ha segnato la sua prima partita da tre gol da professionista – una tripletta naturale – in un arco di due minuti e 43 secondi contro il portiere del Condors e il nativo di Edmonton Stuart Skinner per forzare col tempo. Thomas ha poi segnato di nuovo nella sparatoria per aiutare a sigillare la vittoria per 5-4 ed è stato nominato la prima stella del gioco.

Byfield, che lo scorso 6 ottobre è stato nominato dai Kings il giocatore nero più selezionato nel draft NHL al numero 2 in assoluto, ha raccolto un assist per spostare l’ex stella dell’Ontario Hockey League con Sudbury al terzo posto nel punteggio di squadra con 13 punti in 19 giochi in questa stagione.

GUARDA | Byfield discute la bozza storica:

Quinton Byfield, di Newmarket, Ontario, è diventato il giocatore nero con il più alto draft nella storia della NHL andando ai Los Angeles Kings come seconda scelta assoluta. 2:03

Byfield e Thomas, una scelta del secondo turno dei Kings nel 2018, sono stati compagni di squadra con la squadra juniores mondiale del Canada nel 2020.

Thomas ha avuto un assist nel torneo fino alla partita per la medaglia d’oro contro la Russia il 5 gennaio, quando il nativo di Toronto ha segnato il gol della vittoria a 3:58 dalla fine del regolamento per coronare una rimonta di tre gol nel terzo periodo a Ostrava, Repubblica Ceca .

GUARDA | Thomas goal cementa l’oro mondiale junior per il Canada:



#Akil #Thomas #segna #una #tripletta #naturale #guidare #prima #linea #allblack #dellhockey #dagli #anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *