Canada e Germania firmano un accordo sull’energia verde nel tentativo di alimentare il settore dell’idrogeno alle prime armi

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 32 Secondo

Il Canada e la Germania hanno firmato un accordo per collaborare all’innovazione e al commercio di energia verde, con un occhio all’idrogeno mentre il mercato dei combustibili a basse emissioni di carbonio si riscalda.

Firmato oggi dai ministri dell’Energia dei due paesi, il memorandum d’intesa delinea un piano di cooperazione sulla politica energetica e sulla ricerca mentre entrambi i paesi si sforzano di raggiungere l’obiettivo delle emissioni nette zero entro il 2050.

Il ministro delle Risorse naturali Seamus O’Regan afferma che il Quebec e la sua provincia di Terranova e Labrador sono particolarmente pronti per iniziare a generare il cosiddetto “idrogeno verde”, che brucia in modo pulito e può essere prodotto utilizzando l’energia eolica e solare.

“Abbiamo enormi sfide e opportunità qui in Canada”, ha detto O’Regan. “Non c’è altra democrazia con la generosità di risorse naturali che abbiamo eppure affrontiamo l’urgenza del cambiamento climatico”.

O’Regan ha sottolineato la necessità di riqualificare i lavoratori nelle regioni con economie a lungo dipendenti dalle industrie dei combustibili fossili in difficoltà, dicendo che la transizione potrebbe essere “disordinata” e che “il petrolio sarà con noi per un po ‘di tempo”.

Ha anche detto che il gas naturale liquefatto potrebbe servire come un comodo “carburante ponte” per attraversare il territorio dell’energia verde. La Germania mira a integrare le importazioni di GNL e la produzione di idrogeno nella sua strategia energetica.

I due paesi potrebbero non vedere completamente negli occhi l’idrogeno, con il Canada che si concentra sul cosiddetto “idrogeno blu” che è tipicamente derivato dal gas naturale e accoppiato con la tecnologia di cattura del carbonio per ridurre le emissioni.

“Siamo stati ispirati dalla leadership della Germania nell’area dell’idrogeno e dalla visione verde dell’Unione Europea. Abbiamo bisogno di entrambi come potenziali clienti per il nostro prodotto”, ha affermato O’Regan.

#Canada #Germania #firmano #accordo #sullenergia #verde #nel #tentativo #alimentare #settore #dellidrogeno #alle #prime #armi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *