Centinaia di “stivali perfettamente buoni” buttati nella discarica di Yellowknife, la gente li prende

Visualizzazioni: 21
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 19 Secondo

Un mucchio di stivali neri, gialli e arancioni nella discarica di Yellowknife ha causato un brusio tra i residenti locali, tanto che a quanto pare, entro una settimana dalla caduta, la maggior parte degli stivali aveva trovato una nuova casa.

Lo storico Yellowknifer Walt Humphries ha notato per la prima volta la pila di stivali venerdì scorso.

“Questi non sono stati usati molto”, ha detto Humphries, scrittore, artista e cercatore che vive a Yellowknife da oltre 40 anni. “Sono stivali perfettamente buoni, non c’è niente di sbagliato in loro.”

Ha detto di aver visto quasi un centinaio di paia di stivali da minatore con punta d’acciaio del marchio Viking Footwear – il tipo di stivali che Humphries dice di aver usato “tutti i miei anni a Yellowknife”.

Una coppia nuova di zecca costa ben oltre $ 100 online, ha osservato Humphries.

Humphries ha detto di aver visto una pila di stivali da minatore con la punta d’acciaio del marchio Viking Footwear. Vendono online per oltre $ 100. Entro venerdì, erano rimaste solo poche paia, per lo più in taglie più grandi. (Chantal Dubuc / CBC)

Humphries, che ha detto di aver recuperato nella discarica per tutta la vita, ha detto di aver scavato immediatamente nel mucchio per trovare la sua taglia. C’erano anche una manciata di altri, che stavano recuperando anche un paio, ha detto.

Humphries ha detto di aver notato che alcune coppie avevano nomi di persone scritti all’interno del collo degli stivali

Ho preso solo alcune casse là fuori solo per vedere cosa sarebbe successo. Ed ecco, se n’erano andati tutti.– Lloyd Lush, uomo del posto che possedeva gli stivali

“Solo i cognomi delle persone. Come Edgar, Joe, niente di straordinario … presumo che provenisse dalle miniere”, ha detto, aggiungendo che i minatori spesso scrivono i loro nomi per mantenere le loro calzature separate dagli altri lavoratori.

Persone entusiaste, alcune preoccupate sui social media

Il passaparola ha trasformato gli stivali in una merce calda in città.

Su un post di Facebook condiviso in un gruppo di annunci di Yellowknife, alcune persone erano euforiche per la notizia.

“HO BISOGNO di un paio”, ha scritto un residente.

“Più economico di Walmart”, ha scritto un altro.

Nel frattempo altri hanno mostrato preoccupazione per la quantità di rifiuti inutili nella discarica e alcuni hanno messo in dubbio la sicurezza degli stivali.

Christina Socha, una residente di Yellowknife, ha detto che è passata dalla discarica giovedì.

“Là [were] ne sono rimaste solo poche paia! “, ha detto a CBC attraverso un messaggio.

L’uomo scopre un tesoro di stivali di gomma dopo l’asta

Ma Lloyd Lush, uno Yellowknifer di 35 anni che lavora nel settore dei rottami metallici e del riciclaggio, ha detto che era tutto pensato per il recupero delle persone.

Lush ha detto di aver ricevuto il lotto a sorpresa di calzature dopo aver vinto un’offerta in un’asta mineraria di recente. Insieme ad altre attrezzature e motori, Lush ha detto di aver aperto le sei casse di legno da 4 x 4 piedi per scoprire che ora possedeva centinaia di stivali di gomma con punta d’acciaio.

Riciclatore di mestiere e di cuore, Lush ha detto di aver cercato di condividere il suo tesoro.

“Nessun altro li voleva. No. Ho chiesto a tutti gli altri, hanno detto che dovevano essere disinfettati, puliti”, ha detto.

Così Lush ha portato circa tre casse nella discarica la scorsa settimana, conoscendo la sua popolarità tra i salvatori di Yellowknife, sperando che gli stivali avrebbero trovato casa.

“Ho preso solo alcune casse là fuori solo per vedere cosa sarebbe successo. ‘Ecco, erano sparite tutte”, ha detto Lush, ridacchiando. “È riciclato. È fantastico!”

Lloyd Lush ha detto di aver ricevuto sei casse piene di stivali dopo aver vinto un’offerta in un’asta. (Inserito da Lloyd Lush)

Lush ha detto che sta progettando di inviare una cassa di stivali al rifugio per senzatetto di Calgary.

E il resto?

“Se vuoi degli stivali di gomma, la discarica ti ha coperto. È meglio che tu esca”, ha detto Lush.

Trovare calzature in discarica non è raro

“Fortunatamente questi sono stati recuperati, spesso non lo fanno. Ed è un tale spreco distruggere cose perfettamente buone”, ha detto Humphries.

Humphries è un frequentatore della discarica e ha detto che va circa una volta alla settimana. Ha detto che trovare calzature non è raro.

Alcuni anni fa, ha detto di aver trovato un mucchio di circa un centinaio di paia di stivali invernali bianchi nella discarica.

Walt Humphries è uno scrittore, artista e cercatore d’acqua che vive a Yellowknife da oltre 40 anni. Va a recuperare in discarica circa una volta alla settimana. (Inserito da Walt Humphries)

Humphries ha detto che vuole che la città faccia qualcosa per eliminare grandi quantità di prodotti “perfettamente buoni”.

“La città e il governo … dovrebbero essere molto più proattivi nell’assicurarsi che le cose buone non finiscano sepolte nella discarica”, ha detto.

“Non ha assolutamente senso.”

“Incoraggiamo gli articoli da donare alle organizzazioni quando possibile, come Habitat for Humanity ReStore presso la Solid Waste Facility”, ha dichiarato un portavoce della città in una e-mail alla CBC, aggiungendo che i residenti sono “molto familiari” con le opportunità di recupero presso la discarica.

#Centinaia #stivali #perfettamente #buoni #buttati #nella #discarica #Yellowknife #gente #prende

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *