CFL respinge il rapporto che le sue stagioni 2021 e ’22 potrebbero essere cancellate

Visualizzazioni: 9
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 29 Secondo

Il CFL ha negato un reclamo dalla United Football Players Association suggerendo che il campionato probabilmente annullerà le sue stagioni 2021 e ’22.

L’UFPA ha presentato la richiesta martedì in un aggiornamento pubblicato su Twitter in merito alla partnership CFL-XFL. La scorsa settimana, le due leghe hanno annunciato congiuntamente che stavano entrando in serie discussioni su una potenziale collaborazione, ma che nulla era stato formalmente concordato e parlare di una fusione era molto prematuro.

Ma l’XFL ha anche dichiarato che stava sospendendo i suoi piani per un ritorno nella primavera del 2022. Martedì, l’UFPA ha annunciato sui social media che c’era “una forte probabilità che la CFL possa annullare anche le stagioni 2021 e 2022”.

L’organizzazione ha concluso l’aggiornamento affermando: “Contatteremo la dirigenza di entrambi i campionati per discutere di ciò che noi giocatori dovremmo essere consapevoli di andare avanti”.

GUARDA | Jamie Strashin di CBC Sports analizza la potenziale partnership CFL-XFL:

Il CFL è in trattative per una partnership con l’americano XFL e il suo nuovo proprietario Dwayne “The Rock” Johnson. Mentre alcuni dicono che i soldi e i nuovi fan aiuterebbero il campionato, altri si preoccupano di cosa potrebbe significare per il futuro del gioco in Canada. 2:06

Non molto tempo dopo, la CFL ha rilasciato una dichiarazione in cui negava la richiesta.

“L’UFPA non ha nulla a che fare con la CFL”, ha dichiarato la lega sul suo account Twitter. “Noi, ovviamente, contrattiamo con la CFLPA.

“Le affermazioni fatte a suo nome sulla nostra prossima stagione sono false. Abbiamo in programma di giocare quest’anno. E stiamo lavorando molto duramente per giocare quest’anno. Ciò include il lavoro per le approvazioni provinciali e federali per il nostro piano di salute e sicurezza”.

Il CFL ha in programma di riprendere il gioco nel 2021 dopo aver annullato la campagna ’20 a causa della pandemia COVID-19.

CFL si affretta a confutare le affermazioni dell’UPFA

La confutazione del CFL ha provocato una risposta immediata da parte dell’UPFA.

“Per la cronaca, l’unica ‘affermazione fatta è stata che’ più fonti, inclusi ex e attuali allenatori e dirigenti della lega, ci hanno indicato che c’è una forte probabilità che la CFL possa cancellare …”, ha affermato su Twitter. “Questo è vero al 100%. Diverse fonti hanno fatto proprio questo.

“Non ci piacerebbe nient’altro che che tu facessi coming out e dicessi che non c’è alcuna possibilità che il 2021 o il 2022 vengano cancellati e non sono stati nemmeno presi in considerazione.

“Speriamo che quello che stiamo ascoltando non sia vero, ma quando una mezza dozzina di persone rispettate lo menzionano, sentiamo il bisogno di portarlo alla luce. Questi sono i NOSTRI lavori / opportunità. Tutto ciò che vogliamo come giocatori (è) per una maggiore trasparenza e per non restare a indovinare il nostro futuro “.

Il CFLPA non è stato immediatamente disponibile per un commento.

I dettagli dell’UFPA sono limitati. Sul suo sito web, si descrive come una “501c4 Domestic Nonprofit Corporation depositata nello Stato del Texas che è stata fondata da, guidata e organizzata da giocatori di football americano attuali ed ex professionisti (NFL, XFL, CFL, AAF) per facilitare la comunicazione, educazione e responsabilizzazione dei giocatori non rappresentati dalla National Football League Players Association “.

Secondo quanto riferito, l’Associazione è composta da ex giocatori di NFL, XFL, Alliance of American Football e CFL con l’obiettivo di negoziare vantaggi simili a quelli della NFLPA. Secondo una fonte, l’UPFA si è formato dopo che l’XFL si è chiuso lo scorso anno e alla fine ha dichiarato bancarotta prima di essere acquistato per $ 15 milioni da Dwayne (The Rock) Johnson, il suo socio in affari Dany Garcia e RedBird Capital Partners – una società di investimenti privati.

La fonte ha aggiunto che l’UFPA è stata costituita per i giocatori che erano senza sindacato con l’obiettivo di difendere i diritti dei giocatori. Secondo quanto riferito, l’Associazione sta combattendo due casi contro l’XFL e l’American Alliance of Football, un’altra lega di calcio primaverile che si è chiusa prima di completare la sua prima stagione di attività nel 2019.

La fonte ha parlato a condizione di anonimato poiché UPFA, AAF e XFL non hanno divulgato i dettagli dei due casi.

#CFL #respinge #rapporto #che #sue #stagioni #potrebbero #essere #cancellate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *