Chen vs. Hanyu è il protagonista di uno strano campionato mondiale di pattinaggio artistico

Visualizzazioni: 9
0 0
Tempo per leggere:7 Minuto, 47 Secondo

Questo è un estratto da The Buzzer, la newsletter quotidiana di CBC Sports. Rimani aggiornato su ciò che sta accadendo nello sport iscrivendoti qui.

Tornano i campionati mondiali di pattinaggio artistico

L’evento dell’anno scorso, che avrebbe dovuto tenersi a Montreal, è stato annullato a causa della pandemia. E il virus ha danneggiato anche la stagione in corso. Due delle sei tappe regolari del Gran Premio sono state annullate (inclusa Skate Canada International), così come la finale del Gran Premio.

I quattro Gran Premi che si sono svolti erano, con alcune eccezioni, limitati ai pattinatori residenti nel paese in cui si sono svolti. L’unico canadese autorizzato a gareggiare per tutta la stagione è stato Keegan Messing, con sede in Alaska, che ha vinto il bronzo nell’evento maschile di Skate America ad ottobre. I campionati canadesi sono stati annullati, così come gli europei. Anche i pattinatori di paesi con restrizioni relativamente larghe (americani, russi e giapponesi, ad esempio) sono stati ostacolati dalla mancanza di concorrenza internazionale di qualità.

  • Lo spettacolo di pattinaggio di figura sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube di CBC Sports subito dopo ogni breve programma # stockholm2021. Unisciti agli host Dylan & Asher e agli ospiti speciali mentre reagiscono, forniscono intuizioni e versano il tè sui mondi.

Tutto ciò rende più difficile prevedere cosa accadrà ai campionati del mondo, che si svolgeranno da mercoledì a sabato (più il finale di gala di domenica) a Stoccolma. Ecco un paio di trame da seguire:

Nathan Chen contro Yuzuru Hanyu

Chen sta cercando di diventare il primo pattinatore a vincere tre titoli mondiali maschili consecutivi da quando il canadese Patrick Chan lo ha fatto dal 2011-13. L’atletismo del 21enne americano non ha eguali. Ha il talento per fare ogni salto nel libro, e in realtà lo ha fatto. Chen è il primo pattinatore a far atterrare cinque diversi tipi di quad in competizione.

Questo dà a Chen un tetto più alto rispetto a qualsiasi altro pattinatore. Ma deve ancora eseguire in modo pulito. Abbiamo visto entrambe le facce della medaglia alle Olimpiadi del 2018, dove un disastroso programma breve ha messo Chen al 17 ° posto. Poi ha fatto saltare le porte a tutti nel free skate, provando sei quad e facendone atterrare cinque (entrambi senza precedenti) per vincere facilmente il segmento e salire fino al quinto posto nella classifica finale.

Dopo quell’indimenticabile skate, Chen è imbattuto. Ha vinto l’oro ai campionati del mondo 2018 e 19 e ha vinto tutti e sette gli eventi del Grand Prix a cui ha partecipato, tra cui un paio di finali.

Il rivale più duro di Chen a Stoccolma è Hanyu, che ha vinto quella competizione olimpica del 2018 diventando la prima medaglia d’oro maschile ripetuta in più di sei decenni. La star giapponese di 26 anni possiede anche due titoli mondiali (2014 e ’17) ed è stata la seconda classificata di Chen nel 2018.

Riuscirà il Canada a tornare sul podio?

Le cose sono state un po ‘difficili qui dalla brillante stagione 2017-18. Fu allora che il Canada vinse quattro medaglie olimpiche – oro nell’evento a squadre e di Tessa Virtue e Scott Moir nella danza sul ghiaccio, bronzo di Meagan Duhamel ed Eric Radford in coppia e di Kaetlyn Osmond nel femminile – e Osmond vinse l’oro al campioni del mondo. Ognuno di quegli atleti è ora in pensione, insieme a Chan.

Il passaggio a un nuovo gruppo di pattinatori non è andato liscio. Il Canada è stato escluso dalle medaglie ai campionati del mondo 2019, dove il suo miglior piazzamento negli eventi in solitario è stato un 11 ° di Gabby Daleman. Kaitlyn Weaver e Andrew Poje si sono piazzati quinti nel ballo, ma da allora si sono allontanati dallo sport.

Ciò lascia Piper Gilles e Paul Poirier (settimo nel ballo nel 2019), Kirsten Moore-Towers e Michael Marinaro (settimo in coppia) come le principali speranze di medaglia del Canada ai mondi di quest’anno. Gilles e Poirier hanno vinto due medaglie del Gran Premio durante l’ultima stagione completa, e la decisione dei campioni del mondo di danza in carica Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron di Francia di saltare l’evento di quest’anno offre ai canadesi una possibilità migliore per raggiungere il podio del campionato del mondo per il primo tempo. Marjorie Lajoie e Zachary Lagha sono una giovane e promettente squadra di ballo che ha vinto il titolo mondiale juniores nel 2019, ma ci vuole tempo per diventare una contendente nella loro disciplina e hanno solo una stagione di Gran Premio (senza podio) alle spalle.

Messing è l’unica entrata canadese nell’evento maschile, dove una medaglia gli sembra un allungamento. Emily Bausback e Madeline Schizas sono in difficoltà nella competizione femminile, dove un trio di russe – Anna Shcherbakova, Aleksandra Trusova e Yelizaveta Tuktamysheva – potrebbe conquistare il podio.

Che possano vincere medaglie o meno, è importante che ogni canadese si classifichi il più in alto possibile a Stoccolma perché i risultati aiuteranno a determinare quante iscrizioni ogni paese otterrà alle Olimpiadi del 2022. Leggi di più su questo in questa storia di Jacqueline Doorey della CBC Sportse leggi la sua anteprima di tutte e quattro le competizioni ai mondi Qui.

Tutti i programmi dei campionati del mondo saranno trasmessi in diretta su CBCSports.ca e sull’app CBC Sports, a partire dal corto femminile mercoledì alle 5:10 ET, seguito dal corto a coppie alle 13:30 ET. Subito dopo ogni programma, lo spettacolo di pattinaggio di figura va avanti Canale YouTube di CBC Sports, dove i padroni di casa Dylan Moscovitch e Asher Hill e ospiti speciali daranno le loro reazioni e intuizioni istantanee. Gli spettacoli di Road to the Olympic Games di questo fine settimana sulla rete televisiva CBC avranno più copertura mondiale, con i commenti di Brenda Irving e Kurt Browning. Guarda i programmi TV e streaming completi Qui.

GUARDA | Guardando avanti ai mondi del pattinaggio artistico:

Jacqueline Doorey analizza i prossimi campionati mondiali di pattinaggio di figura con la star di “That Figure Skating Show”, Asher Hill. 5:27

Velocemente…

Il Canada ha avuto un brutto colpo nelle qualificazioni olimpiche di calcio maschile. Ieri Pareggio 0-0 contro Haiti ha abbassato il record della squadra canadese under 24 a 1-0-1. Ma può ancora avanzare alle semifinali con una vittoria o un pareggio nella finale della fase a gironi giovedì contro l’Honduras (anche 1-0-1). Se il Canada andrà avanti, il suo avversario in semifinale sarà il Messico o gli Stati Uniti. I vincitori delle semifinali ottengono gli ultimi due posti nel torneo olimpico maschile di questa estate.

La Sweet Sixteen maschile è pronta. Tre delle quattro teste di serie numero 1 nel girone di basket maschile NCAA sono passate al terzo round. Ma, come al solito, le Cenerentole sono la storia del torneo. Un seme di 15 (Oral Roberts), un 12 (Oregon State) e un paio di 11 (UCLA e Syracuse) hanno tutti schiantato la Sweet Sixteen, che si svolgerà sabato e domenica. Se stai cercando una squadra per cui tifare, i primi due marcatori dell’Oregon di 7 teste di serie della stagione regolare sono canadesi, ed entrambi hanno giocato un ruolo importante nel ribaltamento di ieri del 2 seme Iowa. Chris Duarte ha ottenuto i massimi della squadra in punti (23) e assist (sette), ed Eugene Omoruyi ha aggiunto 17 punti, sei rimbalzi e cinque assist. Il secondo turno femminile inizia oggi con otto partite, incluse le favorite UConn e Stanford che affrontano rispettivamente Syracuse e Oklahoma State. Guarda l’attaccante canadese dell’UConn Aaliyah Edwards, che ha segnato 17 punti e 12 rimbalzi al primo turno.

I quarti di finale di UEFA Women’s Champions League iniziano domani e c’è almeno un giocatore canadese in ogni partita. Particolarmente interessante è l’incontro delle 13:00 ET tra il Paris St-Germain e il campione in carica Lione. È la rivincita di una semifinale del 2020, che il Lione ha vinto per conquistare il suo quinto titolo consecutivo. E presenta tre membri della squadra nazionale canadese: Kadeisha Buchanan del Lione e Jordyn Huitema e Ashley Lawrence del PSG. Le altre canadesi nei quarti sono Janine Beckie (Manchester City), Jessie Fleming (Chelsea) e Stephanie Labbe (Rosengard). I quarti di finale sono di andata e ritorno, affari interni, con le gare di ritorno che si terranno il 31 marzo o l’1 aprile. Per un’anteprima approfondita e divertente dei quarti di finale, leggi l’edizione odierna della newsletter The GIST e valuta la possibilità di iscriverti se non l’hai già fatto. È scritto e gestito da donne canadesi che hanno sempre una prospettiva forte e divertente sulle più grandi storie dello sport.

La National Women’s Hockey League aggiungerà un’altra squadra canadese. Un anno dopo l’espansione a Toronto, la NWHL è secondo quanto riferito, aggiungendo Montreal come settimo franchise. Le altre cinque squadre hanno tutte sede negli Stati Uniti.La NWHL sta completando i playoff della Isobel Cup questo fine settimana a Boston, dove la testa di serie Toronto giocherà il Boston Pride in una delle semifinali di venerdì e i Minnesota Whitecaps affronteranno la Connecticut Whale nell’altra . I vincitori si incontrano nell’ultimo sabato sera. Gli ultimi due round sono stati rinviati a febbraio dopo che più squadre hanno avuto epidemie di COVID-19 nell’hub di Lake Placid della NWHL.

Sei al passo. Ottieni The Buzzer nella tua casella di posta ogni giorno della settimana iscrivendoti di seguito.

#Chen #Hanyu #protagonista #uno #strano #campionato #mondiale #pattinaggio #artistico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *