Cina e Russia decidono di costruire insieme una stazione di ricerca lunare

Visualizzazioni: 35
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 50 Secondo

Cina e Russia hanno detto che costruiranno una stazione di ricerca lunare, possibilmente sulla superficie lunare, segnando l’inizio di una nuova era nella cooperazione spaziale tra i due paesi.

Una dichiarazione pubblicata mercoledì sul sito web dell’Amministrazione spaziale nazionale cinese afferma che la Stazione internazionale di ricerca lunare sarebbe aperta anche ad altri paesi, ma non ha fornito una tempistica per la sua costruzione.

Ha descritto il progetto come una “base completa di esperimenti scientifici con capacità di funzionamento autonomo a lungo termine”.

La superficie della luna è stata catturata dal lander-ascender della sonda spaziale Chang’e-5 mercoledì 2 dicembre 2020 mentre atterrava sulla luna. La proposta stazione di ricerca sulla luna è descritta come una “base completa di esperimenti scientifici con la capacità di funzionamento autonomo a lungo termine”. (China National Space Administration / Xinhua tramite AP)

La stazione sarebbe “costruita sulla superficie lunare e / o sull’orbita lunare che svolgerà … attività di ricerca scientifica come l’esplorazione e l’utilizzo lunare, l’osservazione basata sulla luna, esperimento scientifico di base e verifica tecnica”, afferma la dichiarazione disse.

Ha detto che un memorandum d’intesa sul progetto è stato firmato martedì da Zhang Kejian, amministratore della China National Space Administration, e dal capo dell’agenzia spaziale russa Roscosmos Dmitry Rogozin.

Il programma spaziale cinese ha lavorato con la Russia, ma non con la NASA

La Cina ha attinto fortemente all’esperienza russa nei primi anni del suo programma spaziale, ma ha in gran parte forgiato il proprio percorso da quando ha lanciato la sua prima missione con equipaggio nel 2003. Nonostante ciò, le astronavi cinesi Shenzhou assomigliano molto alle capsule Soyuz della Russia e la CNSA ha lavorato con i paesi circostanti. il mondo, a parte gli Stati Uniti

Il Congresso vieta quasi tutti i contatti tra la NASA e la Cina per preoccupazioni sul furto di tecnologia e sulla natura segreta e sostenuta dai militari del programma spaziale cinese.

GUARDA | Uno sguardo alla recente missione lunare della Cina:

La Cina afferma che il lander-ascender della sua sonda Chang’e-5 si è separato dall’orbiter-returner ed è atterrato sulla luna per raccogliere campioni, come mostra questo video animato. 1:03

Russia e Cina “aderiranno al principio di” co-consultazione, costruzione congiunta e vantaggi condivisi “, faciliteranno un’ampia cooperazione nell’ILRS, apriranno a tutti i paesi interessati e partner internazionali, rafforzeranno gli scambi di ricerca scientifica e promuoveranno l’esplorazione dell’umanità. e l’uso dello spazio esterno per scopi pacifici “, afferma la dichiarazione cinese.

La Russia partecipa alla Stazione Spaziale Internazionale ma il suo programma spaziale è stato in qualche modo eclissato da quelli di Cina, Stati Uniti, India e altri. Nel suo sviluppo più recente, la Russia ha testato con successo il suo razzo spaziale Angara A5 per il trasporto pesante per la seconda volta a dicembre dopo lunghi ritardi e problemi tecnici.

La Cina ha pianificato quattro missioni con equipaggio quest’anno per lavorarci prima stazione spaziale orbitante permanente, il cui modulo principale potrebbe essere lanciato il prossimo mese.

La Cina ha già lanciato due stazioni spaziali sperimentali più piccole, ha posizionato un rover sul lato poco esplorato della luna nel 2019 e ha un veicolo spaziale, il Tianwen-1, in un’orbita di parcheggio attorno a Marte in previsione di atterrare un rover in superficie nei prossimi mesi. Se avrà successo, la Cina diventerebbe solo il secondo paese dopo gli Stati Uniti a mettere un veicolo spaziale su Marte.

#Cina #Russia #decidono #costruire #insieme #una #stazione #ricerca #lunare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *