Come il Canada può qualificarsi per la Coppa del Mondo 2022 e perché le sue speranze stanno migliorando

Visualizzazioni: 20
0 0
Tempo per leggere:8 Minuto, 42 Secondo

Questo è un estratto da The Buzzer, la newsletter quotidiana di CBC Sports. Rimani aggiornato su ciò che sta accadendo nello sport iscrivendoti qui.

La squadra di calcio maschile canadese inizia stasera le qualificazioni ai Mondiali

La lunga strada per il Qatar 2022 inizia negli stadi vuoti della Florida centrale, dove il Canada gioca le partite di qualificazione regionali stasera alle 20:00 ET contro le Bermuda e domenica alle 16:00 ET contro le Isole Cayman. Queste sono le prime di almeno 20 partite che il Canada dovrà giocare per arrivare in Qatar.

Le qualificazioni ai Mondiali sono un po ‘complicate. E anche se pensavi di avere un controllo sul sistema, la pandemia ha causato alcuni cambiamenti. Quindi ecco la tua guida al percorso che il Canada sta affrontando:

Come funzionano le qualificazioni e come si inserisce il Canada

Le prime cinque squadre nella regione CONCACAF (Nord e Centro America e Caraibi) sono Messico, Stati Uniti, Costa Rica, Giamaica e Honduras. Salvano il terzo e ultimo turno di qualificazione regionale. Il Canada è al settimo posto nella zona, quindi deve giocare a modo suo.

Per il primo turno, le 30 squadre classificate dal sesto al 35esimo in CONCACAF sono divise in sei gironi da cinque. Ogni squadra gioca con le altre nel proprio gruppo una volta e solo il vincitore di ogni gruppo avanza. Il Canada (n. 73 al mondo) è senza dubbio la squadra con il punteggio più alto nel suo gruppo e dovrebbe vincerla. Oltre alla partita di stasera contro le Bermuda (169 ° classificata) e quella di domenica contro le Isole Cayman (193 °), il Canada dovrà affrontare altri due pesi leggeri ad Aruba (200 °) il 5 giugno e Suriname (141 °) l’8 giugno. quelle partite saranno ospitate da uno dei paesi che giocano in loro (il Canada ne otterrebbe una in casa e una in trasferta) o in posizioni neutre.

Per il secondo turno, le sei vincitrici dei gironi sono accoppiate per una mini-serie a due gambe il 12 e il 15 giugno (in un sito neutro o in casa e in casa). Supponendo che il Canada arrivi qui, il suo avversario sarà il vincitore del Gruppo E, che è probabilmente Haiti all’84 ° posto. Quell’incontro sarebbe vicino a un ribaltamento e potrebbe inclinarsi nella direzione di Haiti se le partite vengono giocate negli stadi di casa, specialmente se i tifosi sono ammessi. Il Canada ha storicamente avuto problemi a suonare di fronte a folle ostili nei Caraibi e nell’America centrale.

I vincitori di questi tre scontri diretti avanzano al terzo e ultimo round. È qui che si uniscono le prime cinque squadre, creando un gruppo finale di otto squadre che prenderà il via questo autunno e durerà fino al prossimo marzo. Tutti giocheranno 14 partite – un set casalingo contro ciascuno degli altri sette paesi. Le squadre con i tre record migliori si qualificano per la Coppa del Mondo e la squadra al quarto posto guadagna un ultimo colpo per qualificarsi tramite un incontro di playoff intercontinentale a due tappe nel giugno 2022. La Coppa del Mondo inizierà il 21 novembre 2022.

GUARDA | Gli esperti di calcio descrivono il percorso del Canada verso il Qatar:

La squadra nazionale maschile del Canada, piena di tanto talento quanto esperienza, deve vincere la fase a gironi nel primo turno di qualificazione per mantenere vive le loro speranze di partecipare alla Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022. 10:08

Le possibilità del Canada di qualificarsi

Non sono i migliori, ma hanno un aspetto migliore di quello che hanno da un po ‘di tempo. Ciò è dovuto principalmente ad Alphonso Davies, il fenomeno ventenne che è già tra i migliori giocatori del calcio mondiale. La scorsa stagione con il potente Bayern Monaco, è stato nominato rookie dell’anno in Bundesliga ed è diventato il primo giocatore della nazionale maschile canadese a vincere un titolo di Champions League. I suoi colleghi lo hanno votato al FIFPro World XI, il che significa che lo considerano tra gli 11 migliori giocatori al mondo quando si tiene conto della posizione. Per questi motivi e gioca in questo modo, Davies è il giocatore di calcio maschile più emozionante che il Canada abbia mai prodotto.

Sfortunatamente, il secondo giocatore più talentuoso del Canada non si unirà a Davies per le prime due partite di qualificazione. Il ventunenne attaccante Jonathan David gioca nella Ligue 1 francese, che al momento non rilascerà giocatori stranieri per un servizio internazionale fuori dall’Europa a causa delle regole di quarantena della Francia. David sta vivendo una fantastica stagione d’esordio nel campionato francese, dove ha aiutato il Lille a salire al secondo posto in classifica (testa a testa con il potente Paris Saint-Germain) segnando nove gol – al tredicesimo posto in campionato e primo nel suo club. Con David non disponibile, l’allenatore canadese John Herdman dice che prenderà in considerazione l’idea di schierare Davies, che gioca a sinistra per il Bayern, in un ruolo più offensivo per le prime due qualificazioni.

Davies e David potrebbero essere riuniti per le ultime due partite del turno di apertura e, cosa più importante, per il secondo turno di andata e ritorno. Si svolgono tutti nella prima metà di giugno, dopo la fine della stagione europea per club.

Raggiungere gli otto finali della CONCACAF è un obiettivo realistico per il Canada. Avanzare oltre fino alla Coppa del Mondo (o anche ai playoff intercontinentali) sembra ancora un po ‘una forzatura per una squadra con un nucleo così giovane e un elenco piuttosto sottile attorno alle sue due stelle.

Ma, per lo meno, i tifosi canadesi di calcio possono iniziare a sognare la prima apparizione della squadra maschile alla Coppa del Mondo dal 1986. Il 2022 potrebbe essere un tiro lungo, ma il Canada ospita il torneo 2026 con Stati Uniti e Messico. Non è stato ancora deciso se tutti e tre i paesi ospitanti avranno un ormeggio automatico, ma a nessun host è mai stato negato un posto e il campo si sta espandendo da 32 a 48 squadre quell’anno. Inoltre, con Davies e David nei loro numeri primi, anche il Canada avrà la possibilità di qualificarsi alla vecchia maniera.

Per maggiori dettagli sul roster canadese per le prime due partite di qualificazione, leggi questa storia di Neil Davidson della Canadian Press.

Jonathan David non sarà disponibile per la prima tappa delle qualificazioni alla Coppa del Mondo canadese. (Denis Charlet / AFP tramite Getty Images)

Velocemente…

Oggi c’è un’altra grande partita di qualificazione di calcio maschile canadese. Insieme alla qualificazione alla Coppa del Mondo contro le Bermuda, una squadra canadese under 24 affronterà l’Honduras alle 22:00 ET in una partita chiave di qualificazione olimpica in Messico. Entrambe le squadre avranno probabilmente bisogno di una vittoria o di un pareggio per assicurarsi un posto in semifinale, dove affronteranno il Messico o gli Stati Uniti per un posto nel torneo olimpico di Tokyo. Se Haiti ed El Salvador giocano per un pareggio nella partita delle 19:30 ET, allora sia il Canada che l’Honduras avanzano in semifinale qualunque cosa accada. La squadra maschile canadese non si è qualificata per le Olimpiadi dal 1984. Leggi di più sul matchup contro l’Honduras qui.

Nathan Chen ha del terreno da recuperare.
La ricerca del pattinatore di figura americano per il terzo titolo mondiale maschile consecutivo ha subito una battuta d’arresto oggi quando è caduto nel suo primo tentativo quadruplo di Lutz ed è finito terzo nello short skate. Il due volte campione olimpico Yuzuru Hanyu ha preso il primo posto con una prestazione strepitosa, e il compagno di pattinatore giapponese Yuma Kagiyama è stato un secondo abbastanza distante. L’unico canadese, Keegan Messing, si è classificato quinto. Chen segue Hanyu di oltre otto punti, ma il suo impareggiabile talento nel salto lo rende capace di rimonte sbalorditive. Lo abbiamo visto alle Olimpiadi del 2018, dove Chen è passato dal 17 ° posto dopo il corto al quinto posto tentando sei quad senza precedenti e atterrandone cinque. Ulteriori informazioni sui risultati di oggi Qui. La competizione a coppie a Stoccolma si conclude oggi e se stai leggendo questo prima delle 17:00 ET puoi vedere la conclusione Qui. Domani, l’evento di danza sul ghiaccio inizierà alle 5:45 ET, seguito dal pattino libero femminile alle 12:55 ET. Guardali in diretta su CBCSports.ca e sull’app CBC Sports. E, subito dopo ogni programma, That Figure Skating Show va in diretta sul canale YouTube di CBC Sports, dove i conduttori Dylan Moscovitch e Asher Hill e gli ospiti speciali daranno le loro reazioni e intuizioni istantanee.

Il governo federale sta contribuendo a rendere più interessante la scadenza commerciale NHL. David Cochrane di CBC News riferisce che il Canada ridurrà il periodo di quarantena obbligatorio da 14 giorni a sette (con test extra) per i giocatori NHL trasferiti dalle squadre statunitensi a quelle canadesi prima della scadenza del 12 aprile. Tutte le province con squadre NHL hanno approvato la mossa, ha detto a Cochrane una fonte del governo federale. La quarantena di 14 giorni potrebbe aver reso le squadre canadesi riluttanti a trattare con quelle statunitensi a causa del lungo periodo di tempo che avrebbero dovuto aspettare per mettere i loro nuovi giocatori in formazione. Lo abbiamo visto all’inizio della stagione, quando Winnipeg ha giocato sette partite tra il momento in cui ha acquisito Pierre-Luc Dubois da Columbus e in realtà si è adattato per i Jets. Maggiori informazioni sull’eccezione di quarantena qui.

E infine…

I Sabres hanno toccato un nuovo minimo. La sconfitta per 5-2 di ieri sera a Pittsburgh ha fatto registrare la serie di sconfitte di Buffalo a 15 partite, la più lunga della NHL da quando la sparatoria è stata introdotta nel 2005-06. La lega la considera ufficialmente una serie “senza vittorie” perché due delle sconfitte di Buffalo erano di tipo straordinario o sparatoria, che valgono un punto – equivalente a un pareggio nell’era pre-sparatoria. Ma se credi che una sconfitta sia una sconfitta, i Sabres sono ora solo due in meno rispetto al record di tutti i tempi sconfitte consecutive in una sola stagione. È condiviso da due squadre: l’espansione 1974-75 Washington Capitals e il secondo anno 1992-93 San Jose Sharks. Quest’ultimo, incredibilmente, ha avuto due serie di sconfitte separate da 17 partite in quella stagione.

Sei al passo. Ottieni The Buzzer nella tua casella di posta ogni giorno della settimana iscrivendoti di seguito.

#Canada #può #qualificarsi #Coppa #del #Mondo #perché #sue #speranze #stanno #migliorando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *