Come questi imprenditori canadesi hanno violato la pandemia: storie di resilienza 1 anno dopo

Visualizzazioni: 24
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 34 Secondo

La pandemia COVID-19 ha creato un anno di paura, incertezza, blocchi e perdite. Ma ha anche creato resilienza e, per alcuni, nuovi modelli di business di successo.

Questi quattro imprenditori hanno apportato grandi cambiamenti per adattarsi, e alcuni di loro stanno prosperando.

Dalle calze di nylon alle maschere per il viso

Quando sono entrati in vigore i blocchi e le persone hanno smesso di andare da nessuna parte, la società di calze online di Xenia Chen con sede a Toronto, Threads, si è trovata in pericolo dopo due anni di attività.

L’azienda è passata alla produzione di maschere su suggerimento del suo produttore italiano. Chen li ha lanciati il ​​giorno in cui la Chief Public Health Officer, la dott.ssa Theresa Tam, ha raccomandato ai canadesi di iniziare a indossare maschere per prevenire la trasmissione di COVID-19.

GUARDA: Il lavoro di squadra aiuta la transizione dell’azienda dalla calzetteria alle maschere:

Xenia Chen ha trasformato la sua attività di calzetteria, Threads, in un’attività di maschere Threads Helps durante la pandemia. 0:46

Dalle lezioni di fitness alle esibizioni di fitness

MJ Shaw ha aperto Soul Fuel Fitness a Toronto come esperienza di persona, ma sei mesi dopo, lo studio si è trasformato in un set di fitness per lezioni online.

Il nuovo modello di business significa che può attirare clienti al di fuori del suo quartiere e il numero di membri è cresciuto. Shaw prevede di passare a un modello ibrido quando la pandemia finirà.

GUARDA | Gli allenamenti online sono un vantaggio per una palestra boutique:

MJ Shaw ha dovuto spostare i suoi allenamenti online e questo ha portato a un aumento degli abbonamenti a Soul Fuel Fitness. 0:48

Dalle forniture per matrimoni alla realizzazione di maschere

Rick Brink ha dovuto licenziare metà dei suoi 120 dipendenti dalla sua azienda di accessori da sposa, Weddingstar, poiché gli eventi sono stati rapidamente chiusi.

“Sono in attività da 40 anni. So che se qualcosa colpisce la tua azienda devi essere in grado di muoverti velocemente”, ha detto.

Nel giro di pochi mesi la società Medicine Hat, Alta., Iniziò a produrre maschere. Il suo staff è cresciuto fino a 150 dipendenti.

GUARDA | Il passaggio alle maschere consente di risparmiare attività di fornitura di matrimoni:

Rick Brink ritiene che il passaggio di Weddingstar dalla produzione di accessori da sposa alle maschere per il viso abbia salvato l’azienda. 0:56

Dalle classi di movimento al cross-country in movimento

Lavorare da casa come istruttrice di movimento in un condominio con una camera da letto nel centro di Toronto con il suo partner e il cane non lavorava per Jasmine Smilke.

Ha individuato una casa di 100 anni fuori Digby, NS, su Instagram e la piccola famiglia si è trasferita in tutto il paese.

GUARDA | Da condominio angusto a spaziosa casa di campagna:

Jasmine Smilke si è trasferita in una casa centenaria nella campagna della Nuova Scozia dal suo angusto condominio di Toronto con una camera da letto. 0:59

Con file di Carly Thomas, Jill English e Nicole Riva

#questi #imprenditori #canadesi #hanno #violato #pandemia #storie #resilienza #anno #dopo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *