Connor McDavid non si aspetta un’esplosione offensiva nella serie Oilers-Maple Leafs

Visualizzazioni: 16
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 21 Secondo

Connor McDavid e Darnell Nurse mettono in guardia i fan dell’hockey in attesa di una pista vecchio stile anni ’80 si incontrano in una serie di tre partite che si apre sabato tra Edmonton Oilers e Toronto Maple Leafs.

Perché McDavid e Nurse dicono che i loro Oilers sanno di meglio che dare a Auston Matthews, Mitch Marner e John Tavares una proprietà sul ghiaccio per fare la loro magia.

“Ogni volta che giochiamo a Toronto, le partite hanno ottenuto punteggi piuttosto bassi”, dice McDavid. “La gente si aspetta queste grandi serate offensive e penso che entrambe le squadre abbiano quel rispetto reciproco in cui nessuno dei due vuole aprirlo e lasciare che gli altri ragazzi offensivi si mettano in gioco.

“Penso che ci si possa aspettare una piccola serie di controlli serrati.”

Stretti controlli o meno, il set in stile baseball a Edmonton rappresenta una rara opportunità di metà stagione – grazie alla creazione della NHL North Division a causa della pandemia COVID-19 – per assistere a due dei migliori scontro della lega in un mini-playoff .

E la posta in gioco è alta. Il primo posto Leafs (15-4-2) detiene un vantaggio di quattro punti sugli Oilers (14-8) nel Nord. Toronto leader della lega ha una partita in mano.

Gli Oilers sono la squadra più in voga dell’intero circuito, con una serie di cinque vittorie consecutive con vittorie in 11 delle ultime 13.

GUARDA | Roundup della settimana 6 della North Division della NHL:

Rob Pizzo ti raggiunge durante la settimana che era nella divisione tutta canadese nella NHL, incluso un cambio di allenatore a Montreal. 4:18

“Stiamo ovviamente giocando meglio”, dice McDavid. “Le squadre speciali hanno aiutato. Goaltending ha aiutato. Tutti stanno comprando e iniziano a credere davvero. Penso che sia la cosa principale. Quando tutti credono in quello che stiamo facendo, è allora che diventa davvero pericoloso”.

In linea: supremazia della North Division.

“Una squadra come Edmonton ha giocato bene o meglio di chiunque altro in campionato qui negli ultimi tempi”, dice l’allenatore del Toronto Sheldon Keefe. “Hanno raccolto molti punti qui.

‘Ma ci sentiamo come se stessimo andando abbastanza bene come squadra qui ed è ancora molto vicino. Non puoi prendere nessuna partita o nessun giorno di riposo e certamente questa settimana sarà il caso di un testa a testa “.

La serie promette un fantastico hockey con quattro delle prime cinque stelle offensive più prolifiche del gioco.

McDavid (14 gol, 40 punti) guida la classifica nel punteggio. Il suo compagno di squadra Oiler Leon Draisaitl è subito dietro al secondo (10 gol, 34 punti).

GUARDA | Connor McDavid guadagna il 500 ° punto carriera:

L’assist di Connor McDavid sull’obiettivo di apertura del gioco lo ha spinto a una pietra miliare della carriera in una vittoria per 3-2 sui Jets. 1:11

Combattendo un infortunio alla mano, Matthews è il capocannoniere del campionato (18) ed è terzo a punti con 31. Marner è quinto in campionato con 30 punti.

“Sono una squadra con molte, davvero ottime armi offensive che possono segnare a piacimento se gli dai tempo e spazio”, dice Nurse dei Leafs. “Vogliamo controllare duro e non dare ghiaccio e spazio libero ai loro giocatori creativi.

“Perché ti faranno pagare.”

Il difensore di Toronto Jake Muzzin pensa lo stesso per McDavid e gli Oilers.

“Devi essere consapevole quando è sul ghiaccio”, dice Muzzin. “Cerchi di togliergli la velocità, cerchi di portargli via il tempo. Gli dai ghiaccio e boom, lui fa dei giochi. Ed è abbastanza bravo.”

GUARDA | McDavid spinge Oilers oltre Flames con 5 punti:

Connor Mcdavid ha registrato tre gol e due assist nella vittoria per 7-1 di Edmonton su Calgary. 0:59

In difesa, Nurse, per Edmonton, e Morgan Rielly di Toronto sono due delle stelle più brillanti del gioco – con entrambi nella conversazione per l’inclusione nella squadra olimpica canadese ai Giochi invernali di Pechino 2022.

Tra i pali, Jack Campbell dovrebbe essere pronto a partire per Toronto per la prima volta da quando si è infortunato alla gamba il mese scorso contro il Montreal. Il veterano del fuoco Mike Smith sta dividendo il tempo con Mikko Koskinen in rete per Edmonton.

A 38 anni, Smith è un perfetto 6-0 per iniziare la stagione dopo aver saltato il primo mese a causa di un infortunio.

“Voglio solo giocare bene per questo gruppo”, dice Smith. “Mi sento come se avessimo fatto molte cose buone quest’anno per metterci in una buona posizione in questo momento, e non voglio che vada via a causa del goaltending.

“È una missione in cui sto.”

GUARDA | Ero in rete per … il debutto con 4 gol di Auston Matthews:

Nell’episodio 10 della nostra serie, Rob Pizzo parla con l’ex portiere dei Senatori di Ottawa Craig Anderson di uno dei debutti più chiacchierati nella storia dell’hockey. 6:26

In una stagione senza ritiro, sia i Leafs che gli Oilers si sono affermati come contendenti.

Ora possono vedere dove si trovano contro i migliori.

“Dobbiamo essere pronti”, dice Muzzin. “Sono una squadra che sta sparando in questo momento. Hanno una buona goaltending. La loro difesa sta giocando bene, e le loro stelle stanno giocando duro. Sarà una sfida”.

Lascia cadere il disco.

#Connor #McDavid #aspetta #unesplosione #offensiva #nella #serie #OilersMaple #Leafs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *