Coronavirus: cosa sta succedendo giovedì in Canada e nel mondo

Visualizzazioni: 19
0 0
Tempo per leggere:10 Minuto, 13 Secondo

L’ultimo:

I nuovi casi di infezioni da COVID-19 in tutto il Canada sono in aumento, secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie pubbliche mercoledì in uno sviluppo preoccupante che arriva in mezzo a nuove preoccupazioni sulle forniture di vaccini.

Migliaia di nuovi casi in media e 31 decessi venivano segnalati ogni giorno, ha affermato in un comunicato la Public Health Agency del Canada. La conclusione, ha detto l’agenzia, è che le persone corrono ancora un serio rischio di contrarre la malattia.

“Tra il conteggio dei casi in aumento, le tendenze di gravità mutevoli e una percentuale crescente di casi che coinvolgono varianti di preoccupazione nelle aree fortemente colpite del Canada, dobbiamo rimanere vigili”, ha detto una dichiarazione dell’agenzia.

“Il mantenimento delle misure di salute pubblica e delle precauzioni individuali è fondamentale per ridurre i tassi di infezione ed evitare l’ulteriore diffusione di nuove varianti”.

Mentre le vaccinazioni offrono qualche speranza per contenere la pandemia, le preoccupazioni per le forniture sono state riaccese dopo che l’India ha fermato le esportazioni del suo vaccino AstraZeneca-Oxford citando le proprie carenze, ha riferito l’agenzia di stampa Reuters.

Il governo federale non ha avuto commenti immediati sul rapporto, ma ha affermato che eventuali nuove restrizioni dell’Unione europea sulle spedizioni di vaccini non avrebbero influenzato il Canada. L’UE avrebbe dovuto muoversi mercoledì verso controlli più severi sulle esportazioni per i vaccini COVID-19 in mezzo a un’ondata di nuove infezioni e preoccupazioni per la carenza di approvvigionamento interno.

Una portavoce del ministro del Commercio internazionale Mary Ng ha affermato che il Canada collaborerà con l’UE per garantire che le catene di approvvigionamento medico essenziali del paese rimangano aperte.

“Le nostre spedizioni previste di vaccini sono arrivate in Canada”, ha detto Youmy Han in una dichiarazione martedì alla fine. “Siamo sulla buona strada per ricevere 9,5 milioni di dosi entro la fine di marzo”.

-Da The Canadian Press, ultimo aggiornamento alle 6:30 ET


Cosa sta succedendo in tutto il Canada

Mercoledì, una guardia di sicurezza fa un gesto mentre le persone arrivano al sito di vaccinazione di massa COVID-19 gestito dalla città di Toronto nel centro di East York. (Cole Burston / The Canadian Press)

Giovedì mattina presto, il Canada aveva segnalato 946.375 casi di COVID-19, con 37.099 casi considerati attivi. Un conteggio delle morti di CBC News era di 22.759.

Nel Canada atlantico, i funzionari sanitari hanno segnalato 18 nuovi casi di COVID-19 mercoledì – 12 pollici New Brunswick, cinque pollici nuova Scozia e uno in Isola del Principe Edoardo. Non sono stati segnalati nuovi casi Terranova e Labrador, dove il primo medico della provincia ha annunciato un allentamento delle restrizioni.

“Questa volta, avremo tutti bisogno di fare le cose in modo leggermente diverso. Penso che sia sicuro dire che siamo stati tutti sorpresi da questo focolaio e dalla rapidità con cui si è intensificata e non vogliamo essere colti di nuovo di sorpresa”, Chief Medical L’ufficiale della sanità Dr. Janice Fitzgerald ha detto mercoledì.

Fitzgerald ha affermato che i conteggi dei casi, compresi quelli che coinvolgono varianti del coronavirus, sono aumentati in altre parti del Canada.

“Quasi sicuramente vedremo un’altra variante del caso nella provincia”, ha detto. Per questo motivo, indossare una maschera sarà ancora più importante che mai, hanno sottolineato i funzionari.

nuova ScoziaGiovedì il governo rilascerà il suo bilancio, il primo per il nuovo premier Iain Rankin.

Quebec è impostato anche su rilascia un budget giovedì, il primo dallo scoppio di una pandemia globale che ha causato la morte di oltre 10.620 persone nella provincia.

Il budget arriverà un giorno dopo che i funzionari sanitari hanno segnalato 783 nuovi casi di COVID-19 e otto decessi aggiuntivi. I ricoveri nella provincia erano 508, con 118 pazienti COVID-19 elencati come ricoverati nelle unità di terapia intensiva della provincia.

Il governo provinciale in Ontario mercoledì ha presentato il suo budget, offrendo un piano di spesa volto ad aiutare la provincia a riprendersi dall’epidemia di COVID-19.

Contiene 6,7 miliardi di dollari per misure legate alla pandemia, compreso 1 miliardo di dollari per lo sforzo di vaccinazione e altri 2,3 miliardi di dollari per i test e la ricerca dei contatti quest’anno. Il piano prevede un deficit di $ 33,1 miliardi per l’anno, con la provincia che afferma che ci vorrà fino al 2029 per pareggiare i conti.

L’Ontario mercoledì ha segnalato 1.571 nuovi casi di COVID-19 e 10 decessi aggiuntivi. Secondo i dati provinciali, i ricoveri sono stati 893, con 333 pazienti COVID-19 elencati come in terapia intensiva. Dati da Critical Care Services Ontario ha mostrato una cifra ancora più alta per i casi di terapia intensiva con 383.

Nel Manitoba, i funzionari sanitari hanno segnalato 81 nuovi casi di COVID-19 mercoledì e nessun decesso aggiuntivo. La provincia ha temporaneamente ha interrotto la sua espansione dell’ammissibilità per le vaccinazioni. Invece, l’età rimarrà a 65 anni e oltre (e 45 e oltre per gli indigeni) per il momento poiché le squadre sanitarie si occupano degli appuntamenti esistenti e la provincia attende ulteriori rifornimenti.

Saskatchewan, nel frattempo, ha detto che la provincia ora estenderà il suo programma di inoculazione a chiunque abbia più di 65 anni. Inoltre, le persone di età pari o superiore a 50 anni nell’estremo nord possono prenotare i colpi, così come gli operatori sanitari prioritari, ha detto l’autorità sanitaria del Saskatchewan.

Nel Alberta, mercoledì i funzionari sanitari hanno segnalato 692 nuovi casi e due ulteriori decessi. La dott.ssa Deena Hinshaw, ufficiale medico capo della salute, ha avvertito che la provincia potrebbe dover aumentare le restrizioni di fronte ai crescenti casi di varianti di preoccupazione.

“Quello che sappiamo è che in altri luoghi in cui i ceppi varianti sono diventati dominanti … sono state richieste ulteriori restrizioni”, Hinshaw ha detto mercoledì. I ricoveri erano 285, con 53 pazienti COVID-19 segnalati di essere in letti di unità di terapia intensiva.

British Columbia ha segnalato 716 nuovi casi di COVID-19 e tre ulteriori decessi mercoledì. I ricoveri erano 303, hanno detto i funzionari sanitari, con 85 in unità di terapia intensiva.

In tutto il Nord non sono stati segnalati nuovi casi Yukon, il Territori del Nordovest o Nunavut.

-Da The Canadian Press e CBC News, ultimo aggiornamento alle 7 am ET


Cosa sta succedendo nel mondo

GUARDA | Un nuovo studio esamina la miscelazione dei vaccini COVID-19:

Un nuovo studio sta esaminando la possibilità di ottenere diversi tipi di vaccini COVID-19 per ciascuna dose e cosa potrebbe significare per la lotta contro COVID-19. 2:03

A partire da giovedì mattina presto, più di 124,3 milioni di casi di COVID-19 erano stati segnalati in tutto il mondo, secondo un sito di monitoraggio gestito dalla Johns Hopkins University. Il bilancio globale delle vittime è stato di oltre 2,7 milioni.

Nel Africa, il capo dei Centri africani per il controllo delle malattie si dice preoccupato per i rapporti secondo cui il Serum Institute of India sta sospendendo le principali esportazioni del vaccino AstraZeneca COVID-19 per soddisfare la crescente domanda interna.

Il direttore dell’Africa CDC John Nkengasong ha detto giovedì che “si sente davvero impotente che questa situazione avrà un impatto significativo sulla nostra capacità di combattere questo virus”.

Ha detto che “senza aumentare l’accesso ai vaccini saremo sfidati, continueremo a essere sfidati. Le vite andranno perse”.

La lotta contro COVID-19 deve essere “una battaglia collettiva”, ha proseguito Nkengasong, osservando che rimaneva fiducioso “che il potere dell’umanità prevarrà”.

La BBC e la Reuters hanno riferito che il Serum Institute of India sta temporaneamente sospendendo le esportazioni di vaccini per soddisfare la domanda locale a causa dell’aumento delle infezioni virali confermate in India. Il produttore indiano di vaccini è la fonte dei colpi di AstraZeneca spediti in Africa nell’ambito dell’iniziativa COVAX che lavora per garantire l’accesso ai paesi a basso e medio reddito. Almeno 28 dei 54 paesi africani hanno ricevuto oltre 16 milioni di dosi tramite COVAX a partire da giovedì.

Nkengasong ha detto: “Non c’è assolutamente alcun bisogno, assolutamente nessun bisogno per noi come umanità di entrare in una guerra dei vaccini per combattere questa pandemia. Saremo tutti perdenti”.

Nel Americhe, gli Stati Uniti hanno superato i 30 milioni di casi confermati di COVID-19, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University. I casi di coronavirus a livello nazionale hanno raggiunto i 30.001.245 mercoledì, quasi tre mesi dopo che il paese aveva raggiunto i 20 milioni. I decessi correlati a COVID-19 ora ammontano a più di 545.000.

La nuova pietra miliare arriva quando gli esperti di salute pubblica mostrano un cauto ottimismo a tre mesi dall’introduzione della vaccinazione negli Stati Uniti. Si ritiene che il 70% degli americani di età pari o superiore a 65 anni abbia ricevuto almeno una dose del vaccino e che i decessi per COVID-19 siano in media inferiori a 1.000 al giorno per la prima volta da novembre.

Il governo federale sta aumentando notevolmente la produzione di vaccini e diversi stati hanno già esteso l’ammissibilità alla vaccinazione alle persone di età pari o superiore a 16 anni.

Una donna depone una rosa su un materasso che simboleggia le vittime del COVID-19 durante una protesta del gruppo di attivisti per i diritti umani di Rio de Paz fuori da un ospedale di Rio de Janeiro, in Brasile, mercoledì. (Carl De Souza / AFP / Getty Images)

Il Brasile, nel frattempo, ha raggiunto 300.000 morti confermate per COVID-19 ed è diventata la seconda nazione a superare quella cifra.

I dati sul coronavirus di mercoledì dal ministero della salute brasiliano hanno aggiunto altri 2.009 morti al conteggio del paese, che secondo i media locali è un conteggio inferiore.

Martedì, il Brasile ha raggiunto un record di un giorno di 3.251 morti per COVID-19 e le autorità temono che aprile potrebbe essere triste come marzo negli ospedali travolti dal paese. Il Brasile ha aggiunto 100.000 morti al suo conteggio in soli 75 giorni, un picco di esperti sanitari ha incolpato la mancanza di coordinamento politico, nuove varianti che si diffondono più facilmente e un disprezzo per i protocolli sanitari in molte parti del paese.

Nel Europa, La Polonia ha riportato un numero giornaliero record di nuovi casi di coronavirus per il secondo giorno consecutivo mentre il primo ministro si preparava a fornire dettagli sulle restrizioni più severe per il periodo pasquale.

Gli ospedali ungheresi sono sotto “straordinaria” pressione a causa dell’aumento delle infezioni da coronavirus, ha detto il suo chirurgo generale, poiché il paese è diventato un punto caldo nella terza ondata di una pandemia che ha colpito l’Europa centrale in modo particolarmente duro.

Nel Asia-Pacifico regione, lo Sri Lanka ha deciso di acquistare sette milioni di dosi del vaccino russo Sputnik V. Il governo ha detto che pagherà 69,65 milioni di dollari USA per gli spari.

Lo Sri Lanka mira a vaccinare 14 milioni di persone su una popolazione di 22 milioni. Finora, oltre 850.000 persone hanno ricevuto i loro colpi utilizzando il vaccino AstraZeneca.

Lo Sri Lanka ha ricevuto 1,2 milioni di dosi di AstraZeneca su almeno 10 milioni che prevede di acquistare per $ 52,5 milioni. Ha anche approvato i colpi di Sinopharm della Cina. Delle 1,2 milioni di dosi, lo Sri Lanka ha ricevuto 500.000 in donazione dall’India e ne ha acquistate altre 500.000. Gli altri 264.000 sono arrivati ​​attraverso la struttura COVAX.

Nel Medio Oriente, gli impiegati del più grande cimitero della Giordania hanno a malapena un momento per se stessi mentre le persone si affrettano a pagare le tombe per seppellire i parenti in mezzo a un’ondata record di morti per COVID-19.

Il cimitero alla periferia della capitale ha visto almeno 50 sepolture martedì, un giorno dopo che il ministero della salute ha annunciato 109 morti per COVID-19, il conteggio giornaliero più alto del regno. L’impennata negli ultimi due mesi, attribuita alla rapida diffusione della variante B117 identificata per la prima volta in Gran Bretagna, ha posto le infezioni e le morti della Giordania al di sopra della maggior parte dei suoi vicini e inverte mesi di successo nel contenere l’epidemia.

-Da Associated Press e Reuters, ultimo aggiornamento alle 7:15 ET

#Coronavirus #cosa #sta #succedendo #giovedì #Canada #nel #mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *