Coronavirus: cosa sta succedendo lunedì in Canada e nel mondo

Visualizzazioni: 21
0 0
Tempo per leggere:5 Minuto, 59 Secondo

L’ultimo:

Un comitato di gabinetto del governo conservatore unito dell’Alberta dovrebbe riunirsi lunedì per decidere se ridurre ulteriormente le restrizioni per la salute pubblica.

Il premier Jason Kenney ha detto la scorsa settimana che la metrica chiave è il tasso di ospedalizzazione, che è stato ben inferiore a 300 per tre settimane, ma il numero di Albertans in ospedale con COVID-19 è in aumento.

Domenica, i funzionari hanno riferito che c’erano 282 persone in ospedale.

La cifra di 300 è stata annunciata a gennaio come punto di riferimento necessario prima che l’Alberta potesse passare alla terza fase del suo piano di riapertura, che include l’apertura di luoghi di intrattenimento come cinema e casinò e consente anche gli sport di squadra per adulti.

Anche il numero di nuovi casi di COVID-19 al giorno in Alberta è salito a oltre 500 ogni giorno dalla metà della scorsa settimana.

Attualmente, i rivenditori, i ristoranti, gli sport per i giovani e i servizi di culto di persona sono aperti con limitazioni di capacità, ma le riunioni al chiuso rimangono vietate e le riunioni all’aperto sono limitate a 10 persone.

Secondo un sito web federale che tiene traccia dei casi di variante di preoccupazione, a domenica sera l’Alberta aveva 1.581 casi segnalati della variante B117, la maggior parte di qualsiasi provincia. I dati aggiornati hanno mostrato più di 5.150 casi segnalati di varianti di preoccupazione in tutto il Canada, tra cui:

  • 4.807 casi della variante B117 segnalati per la prima volta nel Regno Unito
  • 243 casi della variante B1351 segnalati per la prima volta in Sud Africa.
  • 104 casi della variante P1 segnalati per la prima volta in viaggiatori provenienti dal Brasile.

-Da The Canadian Press e CBC News, ultimo aggiornamento alle 7:45 ET


Cosa sta succedendo in tutto il Canada

GUARDA | L’Ontario vede oltre 1.700 nuovi casi di COVID-19 per il terzo giorno consecutivo:

L’Ontario vede oltre 1.700 nuovi casi di COVID-19 per il terzo giorno consecutivo, suscitando preoccupazione il numero crescente di persone rappresenta l’inizio di una nuova ondata nella provincia duramente colpita. 2:21

A partire dal lunedì mattina presto, il Canada aveva segnalato 933.790 casi di COVID-19, con 35.009 casi considerati attivi. Un conteggio delle morti di CBC News era di 22.676.

Domenica nel Canada atlantico, i funzionari sanitari hanno segnalato un totale di sette casi di COVID-19 – sei in nuova Scozia e uno in New Brunswick.

Quebec domenica i funzionari sanitari hanno segnalato 648 nuovi casi di COVID-19 e altri cinque decessi. I ricoveri nella provincia erano 501, con 102 pazienti COVID-19 segnalati di essere in unità di terapia intensiva.

Nel Ontario, le persone di età pari o superiore a 75 anni possono prenotare un appuntamento per la vaccinazione COVID-19. La provincia ha segnalato 1.791 nuovi casi di COVID-19 domenica e 18 decessi aggiuntivi domenica. Secondo un dashboard provinciale, il numero di pazienti COVID-19 in ospedale è stato di 760, con 305 in terapia intensiva.

In tutto il nord Nunavut Il premier Joe Savikataaq ha twittato sabato che il territorio non aveva casi attivi.

Attraverso le province della prateria, Manitoba ha segnalato 90 nuovi casi e sette decessi aggiuntivi domenica, mentre Saskatchewan segnalato 178 nuovi casi e un decesso aggiuntivo.

British Columbia è previsto di fornire i dati aggiornati più tardi lunedì che coprono il fine settimana.

-Da CBC News e The Canadian Press, ultimo aggiornamento alle 7:25 ET


Cosa sta succedendo nel mondo

Le persone aspettano di ricevere i vaccini Sinopharm e AstraZeneca contro COVID-19 in un ospedale di Phnom Penh, in Cambogia, lunedì. (Tang Chhin Sothy / AFP / Getty Images)

A partire dal lunedì mattina presto, più di 123,2 milioni di casi di COVID-19 erano stati segnalati in tutto il mondo, secondo uno strumento di monitoraggio gestito dalla Johns Hopkins University. Il bilancio globale delle vittime è stato di oltre 2,7 milioni.

Il vaccino COVID-19 di AstraZeneca ha ottenuto risultati migliori del previsto in un importante studio in fase avanzata, aprendo potenzialmente la strada alla sua autorizzazione di emergenza negli Stati Uniti e rafforzando la fiducia nel colpo dopo numerose battute d’arresto.

Nel Europa, La Germania è pronta a estendere un blocco per contenere la pandemia nel suo quinto mese, secondo una bozza di proposta in vista della videoconferenza di lunedì dei leader regionali e nazionali, dopo che i tassi di infezione hanno superato il livello al quale le autorità dicono che gli ospedali saranno sovraccaricati.

Nel Americhe, i funzionari di Miami Beach hanno votato domenica per estendere il coprifuoco alle 20:00 e i poteri di emergenza per un massimo di tre settimane per aiutare a controllare le folle indisciplinate e per lo più senza maschera che si sono riversate sulla destinazione della festa durante le vacanze di primavera.

Cuba ha annunciato domenica che vaccinerà 150.000 lavoratori in prima linea come parte della fase finale di una sperimentazione clinica del principale candidato al vaccino COVID-19 del paese.

Il governo brasiliano è in trattative dal 13 marzo sulla potenziale importazione di vaccini COVID-19 in eccesso dagli Stati Uniti, ha riferito Reuters.

Nel Asia-Pacifico regione, l’India ha segnalato il maggior numero di casi di COVID-19 e morti in mesi nel primo anniversario dell’inizio di un caotico blocco a livello nazionale.

Il primo ministro della Nuova Zelanda Jacinda Ardern annuncerà una data per i viaggi senza quarantena con l’Australia entro due settimane, nonostante le crescenti pressioni da parte delle aziende per aprire le frontiere con i paesi vicini.

Gli operatori sanitari hanno ricevuto i primi colpi nella campagna di vaccinazione COVID-19 di Taiwan lunedì, iniziando una campagna che non utilizzerà le forniture dalla Cina a causa della distribuzione irregolare dei vaccini a livello globale. Taiwan ha a disposizione 117.000 dosi del vaccino AstraZeneca, che sta distribuendo agli operatori sanitari in 57 ospedali.

Il premier taiwanese Su Tseng-chang ha lanciato il disco ricevendo il primo colpo al National Taiwan University Hospital nella capitale Taipei. “Dopo 30 minuti di riposo, non ci sono segni di alcun disagio”, ha detto. Il periodo di riposo serve per monitorare i riceventi per eventuali reazioni avverse.

Nel Africa, Il Sud Africa ha concluso la vendita dei vaccini AstraZeneca AZN.L COVID-19 che aveva acquisito ma non utilizzato ad altri stati membri dell’Unione Africana (UA), ha detto domenica il ministero della salute.

Nel Medio Oriente, Il numero totale di casi di COVID-19 riferito dall’Iran ha superato 1,8 milioni, con quasi 61.800 morti segnalate.

-Da Reuters, The Associated Press e CBC News, ultimo aggiornamento alle 7:50 ET



#Coronavirus #cosa #sta #succedendo #lunedì #Canada #nel #mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *