Funzionari canadesi affermano che l’Iran non è riuscito a dimostrare che il volo 752 è stato abbattuto per errore

Visualizzazioni: 4
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 33 Secondo

Funzionari di sicurezza canadesi hanno affermato oggi che l’indagine iraniana sulla distruzione del volo ucraino International Airlines PS752 non è riuscita a sostenere la sua affermazione secondo cui l’aereo passeggeri è stato abbattuto a causa di un errore umano.

Nel suo rapporto finale pubblicato ieri, l’autorità dell’aviazione civile iraniana ha affermato che l’aereo passeggeri Boeing 737-800 è stato abbattuto accidentalmente nel gennaio 2020 dopo essere stato “erroneamente identificato” da un’unità di difesa aerea come un “bersaglio ostile”.

“Ad oggi, l’Iran non ha fornito prove a sostegno di questo scenario, ma è una spiegazione plausibile di quello che è successo”, ha detto oggi in una conferenza stampa Kathy Fox, presidente del Transportation Safety Board del Canada.

“In breve, il rapporto dice cosa è successo ma non risponde al perché”.

Il rapporto, condotto dall’Iran’s Aircraft Accident Investigation Board, supporta l’affermazione del governo iraniano secondo cui è stato un errore umano – e non un attacco militare deliberato – a portare alla distruzione del volo PS752.

Fox ha detto che il TSB – che normalmente non commenta pubblicamente i rapporti di altre agenzie – ha scelto di condurre una valutazione indipendente del rapporto iraniano a causa della “situazione senza precedenti” – uno stato che indaga su un disastro in cui sono implicate le sue stesse forze armate.

Fox ha affermato che il rapporto dell’Iran ha lasciato senza risposta alcune domande critiche sulla sequenza di eventi che hanno portato l’unità di difesa aerea a lanciare due missili terra-aria sull’aereo poco dopo il decollo dall’aeroporto principale di Teheran nelle prime ore dell’8 gennaio. .

Fox ha affermato che il rapporto non è riuscito a spiegare perché l’Iran ha mantenuto il suo spazio aereo aperto in un momento di accresciute tensioni militari con gli Stati Uniti, e perché gli aerei commerciali sono stati autorizzati a decollare ore dopo che l’Iran aveva lanciato missili nel vicino Iraq.

L’esercito iraniano era in allerta in quel momento a causa dell’assassinio del generale iraniano Qassem Soleimani da un attacco di droni statunitensi cinque giorni prima e di un successivo attacco di rappresaglia da parte dell’Iran alle basi irachene dove erano di stanza le forze statunitensi.

L’8 gennaio 2020, il Corpo delle Guardie rivoluzionarie islamiche iraniane ha abbattuto il volo Ukraine International Airlines 752 nei cieli sopra Teheran con due missili terra-aria, uccidendo tutte le 176 persone a bordo, comprese 138 persone con legami con il Canada. (Ebrahim Noroozi / Associated Press)

“Riteniamo che il rapporto finale pubblicato dall’Iran ieri sia incompleto. Solleva più domande che risposte. Fornisce alcune informazioni di base sui fattori che hanno portato a [the] l’abbattimento militare di PS752 ma non riesce a rispondere a molte delle domande dettagliate sui fattori sottostanti che lo hanno causato “, ha detto Fox.

Il governo federale ha respinto i risultati del rapporto subito dopo il suo rilascio, sostenendo che il rapporto era “incompleto” e privo di “fatti o prove concrete”.

Anche un’associazione che rappresenta i familiari delle vittime che sono morte nell’incidente ha criticato il rapporto, affermando che era pieno di “incongruenze” e “invenzioni”.

#Funzionari #canadesi #affermano #che #lIran #riuscito #dimostrare #che #volo #stato #abbattuto #errore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *