Giocatori chiave mancanti, staff, Raptor indeboliti sopraffatti dai Pistons

Visualizzazioni: 29
0 0
Tempo per leggere:5 Minuto, 6 Secondo

I Toronto Raptors indeboliti, a cui mancano cinque giocatori e sette membri dello staff tra cui l’allenatore Nick Nurse, hanno iniziato bene ma prevedibilmente sono svaniti velocemente in una sconfitta per 129-105 mercoledì contro i Detroit Pistons.

I Raptors (17-18) erano senza partenti Pascal Siakam, Fred VanVleet e OG Anunoby così come Malachi Flynn e Patrick McCaw a causa dei protocolli di salute e sicurezza della lega.

Siakam, VanVleet e Anunoby avevano totalizzato 1.603 punti in questa stagione, il 42% del totale di Toronto prima di mercoledì.

Norm Powell e Kyle Lowry, gli unici due titolari regolari disponibili, hanno portato il carico per Toronto. Powell ha segnato un record di 36 punti e Lowry ne ha aggiunti 21. Ma non hanno ricevuto quasi nessun aiuto oltre ai 18 di Chris Boucher dalla panchina. Aron Baynes ne aveva 13.

Wayne Ellington ha realizzato otto tre punti in rotta verso i 25 punti per Detroit, che ha realizzato un record di 20 tre punti nella notte. I Pistons (10-25) hanno fatto segnare sei giocatori in doppia cifra.

Dennis Smith Jr. e Mason Plumlee hanno avuto ciascuno una tripla doppia con 10 punti, 10 rimbalzi e 11 assist per Smith e 14 punti, 11 rimbalzi e 10 assist per Plumlee.

GUARDA | L’offesa dei pistoni si surriscalda in rotta di Raptors:

Detroit spara venti da 3 punti alti della stagione vincendo 129-105. Toronto senza 5 giocatori, Nick Nurse e membri dello staff tecnico a causa dei protocolli di salute e sicurezza della NBA. 0:50

Dopo di 18 nel quarto quarto, Toronto ha tagliato il vantaggio a 14. Ma a quel punto la cassetta degli attrezzi dei Raptors era praticamente vuota.

I Pistons, che avevano problemi di infortunio e malattia, hanno ottenuto una serie di tre sconfitte consecutive. Erano 29esimi in campionato prima della soffiata, dopo aver perso sei delle ultime sette.

I Raptors giocheranno a Boston giovedì, con il campionato che si prenderà una pausa dopo quella per la partita tra le stelle di domenica ad Atlanta. Toronto riprenderà a giocare l’11 marzo contro la visita ad Atlanta.

I rap evocano rinforzi

Il vice allenatore di Toronto Sergio Scariolo è stato in carica per la seconda uscita consecutiva.

Jalen Harris e Donta Hall sono stati convocati dalla squadra Raptors 905 G-League. Scariolo ha detto che sono arrivati ​​”letteralmente un minuto” prima delle prove libere della squadra di martedì.

Toronto ha avviato Lowry, Powell, Baynes, Terence Davis e Yuta Watanabe. E i cinque titolari improvvisati sono partiti alla grande, conducendo 8-0.

L’allenatore dei Pistons Dwane Casey, che è andato 320-238 nelle sue sette stagioni al timone dei Raptors, ha chiamato un timeout anticipato quando Toronto ha segnato cinque dei suoi primi sette tiri e ha costruito un vantaggio per 13-3.

TRIBUNALI DEL NORD | Il commissario CEBL Mike Morreale discute il futuro del campionato:

Vivek Jacob, Jevohn Shepherd e Meghan McPeak sono tornati per un altro episodio di North Courts. Questa settimana sono raggiunti dal CEO e Commissario CEBL Mike Morreale per parlare della costruzione di un vero campionato di basket canadese e di come può cambiare il futuro del basket in Canada. 14:10

Detroit è tornato indietro, segnando i suoi primi 15 punti tutti dalla distanza, e ha portato 43-37 alla fine di un primo quarto ad alto punteggio. I Pistons hanno effettuato 9 su 11 tentativi da tre punti nel quarto di stagione con il punteggio più alto.

Lowry ha giocato l’intero primo quarto, raccogliendo 12 punti, mentre Powell ha chiuso con 13.

Detroit ha tolto i primi otto punti del secondo quarto per costruire il suo vantaggio con una serie di 15-0 che è iniziata nel primo e si è conclusa nel secondo mentre i Pistons sono passati dal 37-36 al comando 51-37.

I Pistons, con la loro panchina che supera il 28-8 di Toronto, sono in vantaggio per 69-60 nel primo tempo. Powell (23), Lowry (17) e Baynes (10) combinati per 50 di quei punti in un tempo che ha visto i Raptors rinunciare a 17 punti su otto palle perse.

I Pistons, entrati in partita con una media di 12,4 da tre punti a uscita, ne hanno convertiti 11 nel solo primo tempo. Anche Detroit ha segnato da vicino, raccogliendo 30 punti nel primo tempo nella vernice.

Watanabe e Davis hanno combinato per 20 minuti 47 secondi di tempo sul pavimento e due punti nel tempo.

GUARDA | Raptors alle prese con numerose assenze a causa del protocollo NBA:

I Toronto Raptors ospiteranno i Detroit Pistons mercoledì sera, ma senza molti dei loro giocatori principali. 2:16

I Raptors hanno tagliato il vantaggio a 69-64 all’inizio del terzo, ma Detroit ha risposto, costruendo il vantaggio a 18 dopo un parziale di 15-2. Toronto aveva bisogno di un terzo Lowry all’ultimo secondo per concludere il terzo quarto in svantaggio 98-80.

È stato un turbine per i Raptors da quando hanno sconfitto Houston 122-111 venerdì senza Siakam, Nurse e cinque membri del suo staff. La partita di domenica contro Chicago è stata rinviata e il match con Detroit è stato posticipato di un giorno a mercoledì.

Il vice allenatore Jim Sann è stato aggiunto mercoledì alla lista degli assenti.

Scariolo, Mark Tyndale (assistente coordinatore video / sviluppo giocatori) e Jamaal Magloire (consulente sviluppo basket) hanno presidiato la panchina di Toronto.

Lo staff di Toronto era già a corto di personale con Chris Finch che era partito per diventare capo allenatore dei Minnesota Timberwolves.

Adrian Griffin, Jama Mahlalela e Jon Goodwillie costituiscono il resto dello staff tecnico di Nurse.

I Pistons erano senza Jerami Grant, Delon Wright, Killian Hayes e Frank Jackson a causa di infortuni / malattie. L’attaccante Blake Griffin non è con la squadra in quanto persegue le opzioni di scambio.

Jahlil Okafor e Josh Jackson, entrambi alle prese con i propri problemi, vestiti da non hanno suonato.

La NBA, nel frattempo, ha riferito mercoledì che dei 456 giocatori testati per COVID-19 dal 24 febbraio, sette nuovi giocatori avevano restituito test positivi confermati.

#Giocatori #chiave #mancanti #staff #Raptor #indeboliti #sopraffatti #dai #Pistons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *