Gli artisti di Mi’kmaw usano le scarpe Nike alte per portare le perline alla prossima generazione

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 27 Secondo

Il passato è entrato nel presente in mezzo a pile di perline a Millbrook First Nation questo fine settimana.

Gli artisti di Mi’kmaw Cheyenne Isaac-Gloade e il marito Garrett Gloade hanno accolto i giovani in un laboratorio di perline sabato.

Ma la forma d’arte tradizionale ha avuto una svolta, poiché hanno mostrato ai partecipanti come portare le perline indigene a 30 paia di scarpe da ginnastica Nike Air Force One in pelle bianca.

“Una scarpa da ginnastica non è qualcosa di super convenzionale su cui perline, tuttavia, la stiamo facendo funzionare”, ha detto Isaac-Gloade sabato al Millbrook Youth Center mentre i giovani hanno lavorato ai loro progetti.

“In un certo senso applichiamo quel tocco Mi’kmaw, quell’arte, quello stile indigeno a qualcosa di super contemporaneo”.

Cheyenne Isaac-Gloade è un’artista Mi’kmaw che lavora per portare le forme d’arte tradizionali, come le perline, alla generazione successiva con laboratori unici. (Jeorge Sadi / CBC)

Isaac-Gloade ha detto che lei e suo marito hanno progettato due loro scarpe da ginnastica con perline e hanno deciso di coinvolgere i più giovani per imparare la tecnica e farli entusiasmare per la forma d’arte.

La perlina è una tecnica molto antica tramandata di generazione in generazione come “arte ancestrale”, ha detto Isaac-Gloade. È significativo non solo per i Mi’kmaq, ma per gli indigeni del Nord America, ha aggiunto.

“Penso che questo progetto da solo sia una cosa significativa nel mettere insieme il passato e il presente”, ha detto.

L’arte è cresciuta nel tempo come molti altri stili, ha detto Isaac-Gloade, e oggi incorpora le tecniche e i disegni Mi’kmaw più vecchi nel suo lavoro.

Uno sguardo più da vicino al design utilizzato nelle sneakers con perline di Cheyenne Isaac-Gloade. Ha usato i tradizionali simboli Mi’kmaq delle montagne e del cielo con vibranti colori di fuoco. (Jeorge Sadi / CBC)

Con in mano una delle scarpe da ginnastica che lei stessa aveva decorato con perline, Isaac-Gloade ha detto di essersi ispirata al Mi’kmaw del 1800-1900 che spesso rappresentava le montagne.

Le piccole perle bianche rappresentano il cielo, ha detto, mentre ha usato “colori di fuoco” vibranti di blu, rosso, arancione e giallo allineati in un modello di tramonto per le montagne.

Tehya Milliea, 15 anni, ha detto che voleva venire al laboratorio dopo aver visto le scarpe da ginnastica di perline di Isaac-Gloade.

“Ho pensato che fosse davvero incredibile”, ha detto Milliea.

Il suo design di sneaker utilizzava sfumature di blu in un design ispirato alle sue insegne per la danza del powwow, ha detto Milliea, anche se probabilmente non le indosserà insieme.

Sipu Julien lavora al design delle sue sneaker con perline. (Jeorge Sadi / CBC)

Sipu Julien ha provato la sua mano con piccoli medaglioni di perline e ha pensato che il laboratorio sarebbe stato “bello” da provare.

Ha anche usato i colori del fuoco del rosso e del giallo nel suo design, “perché è caldo ma è veloce”.

Quando pensa a cosa farà con il progetto finale, Julien non è ancora sicuro, ma potrebbe indossarli o metterli su uno scaffale.

Una delle sfide nell’avanzare la bordatura è che è stata “messa a tacere” per un po ‘di tempo e ci sono delle lacune nella sua evoluzione, ha detto Isaac-Gloade, poiché ci sono stati periodi storici in cui Mi’kmaq e gli indigeni non erano in grado di praticarlo arte.

Un partecipante al workshop lavora sul design delle loro sneaker. (Jeorge Sadi / CBC)

Isaac-Gloade ha detto che questo è esattamente il motivo per cui è così importante insegnare ai giovani la forma d’arte, che sia contemporanea, tradizionale o un po ‘entrambe le cose.

“Vogliamo vedere il lavoro di perline dal vivo, vogliamo vedere i nostri progetti dal vivo, e penso che il modo migliore per farlo sia quello che stiamo facendo qui oggi”, ha detto Isaac-Gloade.

Le sue speranze per le scarpe da ginnastica dei giovani sono che alla fine possano essere esposte in uno spazio pubblico, ha detto Isaac-Gloade, dove le storie e i significati dietro ogni design potrebbero essere apprezzati da molte persone.

#Gli #artisti #Mikmaw #usano #scarpe #Nike #alte #portare #perline #alla #prossima #generazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *