Gymnastics Canada sospende a vita l’allenatore Dave Brubaker a seguito di indagini interne

Visualizzazioni: 18
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 40 Secondo

L’ex allenatore di ginnastica femminile canadese Dave Brubaker è stato bandito a vita dall’organo di governo dello sport nel paese a seguito di un’indagine interna.

Brubaker è stato dichiarato non colpevole di violenza sessuale e sfruttamento sessuale nel 2019 dopo essere stato accusato di aver aggredito sessualmente una giovane ginnasta anni fa.

Gymnastics Canada afferma di essere stato sospeso al momento del suo arresto nel dicembre 2017.

L’organizzazione afferma che la sua sospensione è stata estesa e che è stata avviata un’indagine interna dopo reclami scritti.

Anche Liz Brubaker, la moglie di Dave, è stata temporaneamente sospesa nel 2019 in seguito alla ricezione di reclami scritti mentre era allenatrice al Bluewater Gymnastics Club di Sarnia, Ontario.

Gymnastics Canada afferma che la sospensione di Liz Brubaker è stata prorogata fino al 2024.

Il pannello disciplinare per il caso afferma che Dave e Liz Brubaker hanno violato le pertinenti politiche del Codice di etica e condotta dell’organizzazione che erano in vigore durante il periodo in cui si sono verificati gli eventi (1996-2017).

L’organizzazione dice che Dave e Liz Brubaker hanno 15 giorni per presentare ricorso contro la sospensione.

“A nome di Gymnastics Canada, voglio ringraziare la giuria per il loro lavoro dettagliato e diligente per preparare la loro decisione, e voglio esprimere la mia gratitudine agli atleti che si lamentano per la loro cooperazione, pazienza e coraggio durante questo processo molto arduo “, Ha dichiarato in una nota Ian Moss, CEO di Gymnastics Canada. “Gymnastics Canada fornirà maggiori dettagli su questa indagine una volta completato il processo di appello”.

Gymnastics Canada afferma che un investigatore ha intervistato testimoni di entrambe le parti e ha consegnato un rapporto che dettaglia i fatti del caso. Dopo aver ricevuto e esaminato il rapporto dell’investigatore, il responsabile delle molestie di terze parti dell’organizzazione ha registrato formalmente i reclami e ha ordinato al caso di essere ascoltato da un gruppo disciplinare indipendente.

Dave Brubaker non ha risposto immediatamente a una richiesta di intervista.

#Gymnastics #Canada #sospende #vita #lallenatore #Dave #Brubaker #seguito #indagini #interne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *