Hong Kong sospende l’uso del vaccino Pfizer su coperchi difettosi

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 12 Secondo

Hong Kong ha sospeso l’uso del vaccino Pfizer mercoledì dopo che il suo distributore cinese ha informato la città che un lotto aveva i coperchi delle bottiglie difettosi.

Il governo della città ha detto che la sospensione è immediata mentre la questione è indagata dal distributore Fosun Pharma e dalla BioNTech, la società tedesca che ha creato il vaccino con la società farmaceutica americana Pfizer.

BioNTech e Fosun Pharma non hanno trovato alcun motivo per ritenere che il prodotto non sia sicuro, secondo la dichiarazione. Tuttavia, le vaccinazioni saranno sospese come misura preventiva e di sicurezza.

I coperchi difettosi sono stati trovati su vaccini dal numero di lotto 210102. Non verrà somministrato nemmeno un lotto separato di vaccini, 210104.

Macao ha anche detto mercoledì che i residenti non avrebbero ricevuto le vaccinazioni Pfizer dal lotto colpito.

Non è stato possibile contattare immediatamente BioNTech e Fosun Pharma per un commento.

Una fiala di vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 presso lo Strathcona Paper Center di Napanee, Ontario, 15 marzo 2021. (Lars Hagberg / Stampa canadese)

Tutti i centri comunitari di Hong Kong che somministrano il vaccino Pfizer hanno temporaneamente sospeso le vaccinazioni e i residenti che hanno già preso appuntamenti per mercoledì non devono recarsi ai centri, ha detto il governo.

Solo 2 vaccini disponibili a Hong Kong

La sospensione del jab Pfizer significa che l’unico vaccino attualmente offerto ai residenti è il vaccino cinese Sinovac. I due vaccini sono gli unici che sono stati offerti ai residenti di Hong Kong.

L’espatriato tedesco Jannis Partsafas era tra un gruppo di persone che hanno ricevuto il colpo della Pfizer prima della sospensione.

“Sono stato vaccinato questa mattina alle 8.30 prima che la notizia fosse resa pubblica sulla sospensione del vaccino, e ho sentito la notizia mentre tornavo a casa”, ha detto Partsafas, 32 anni, che lavora nel settore degli articoli sportivi.

“Non sono molto preoccupato per la sicurezza, ma sono preoccupato che questo possa significare che più persone rifiuteranno l’opzione di farsi vaccinare a Hong Kong, il che avrebbe un impatto sull’immunità della mandria e sulla revoca delle misure di allontanamento sociale”, ha detto.

Alcuni residenti che avevano appuntamenti mercoledì mattina erano in fila fuori da un centro comunitario che amministrava le vaccinazioni Pfizer nel quartiere Sai Ying Pun della città verso le 10.30. Alla fine hanno lasciato il centro quando è diventato evidente che non sarebbero stati somministrati vaccini.

Alle 20:00 di martedì, 403.000 persone hanno ricevuto vaccini in città, di cui 150.200 avevano ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer, rispetto alle 252.800 che avevano preso il colpo Sinovac.

#Hong #Kong #sospende #luso #del #vaccino #Pfizer #coperchi #difettosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *