I conservatori chiameranno assistenti a Sajjan, Trudeau per testimoniare sulle accuse di Vance

Visualizzazioni: 11
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 22 Secondo

I conservatori federali hanno in programma di convocare due alti assistenti liberali per testimoniare quando hanno appreso per la prima volta di accuse di cattiva condotta sessuale che circondavano l’ex soldato di punta dell’esercito – e rendono conto di ciò che hanno fatto riguardo alle accuse.

I conservatori hanno detto che lunedì chiederanno al comitato di difesa della Camera dei Comuni di far comparire Zita Astravas e l’anziano Marques nei prossimi giorni, mentre i partiti di opposizione continuano a indagare sulla gestione da parte del governo delle accuse contro il generale Jonathan Vance.

Astravas era il capo di stato maggiore del ministro della Difesa Harjit Sajjan e Marques era un consigliere senior del primo ministro Justin Trudeau nel marzo 2018, quando l’ex difensore civico militare Gary Walbourne afferma di aver sollevato per la prima volta un’accusa contro Vance al ministro.

Walbourne non ha rivelato la natura dell’accusa, citando una promessa di riservatezza al denunciante. Ma Global News ha riferito che si trattava di un’e-mail oscena che Vance avrebbe inviato a un soldato molto più giovane nel 2012, prima di diventare capo dello staff della difesa.

Cinque giorni dopo l’incontro tra Walbourne e Sajjan, l’ex difensore civico è uscito in congedo medico. Un’e-mail, ottenuta da CBC News, mostra che Astravas era stato inserito nel circuito.

“Nella tua conversazione con la signora Sherman [a senior Privy Council Office official], Spero che tu abbia sollevato le accuse relative al [Governor-in-Council] appuntamento che hai sollevato con il ministro “, ha scritto Astravas a Walbourne il 5 marzo 2018.

Il Privy Council Office è il dipartimento che supporta l’Ufficio del Primo Ministro.

Astravas, che ora è capo dello staff del ministro della Pubblica Sicurezza Bill Blair, e Marques, che ha lasciato il governo liberale alla fine di settembre, hanno discusso anche delle preoccupazioni relative al comandante delle forze armate canadesi, secondo un rapporto di Globe and Mail.

GUARDA | Trudeau reagisce ai commenti dell’ex difensore civico militare:

Il primo ministro Justin Trudeau reagisce alle affermazioni dell’ex difensore civico militare Gary Walbourne secondo cui il ministro della Difesa Harjit Sajjan ha gestito male le preoccupazioni circa la possibile cattiva condotta del generale Jonathan Vance. 2:39

I conservatori convoceranno Sajjan per il secondo turno di interrogatori

Trudeau ha detto di non essere a conoscenza di alcuna accusa specifica contro Vance, dicendo ai giornalisti venerdì che “il difensore civico non ha fornito informazioni sufficienti … per poter dare seguito a queste accuse”.

Sajjan, da parte sua, si è rifiutato di confermare che Walbourne gli aveva notificato qualsiasi accusa contro Vance e ha detto alla commissione che era sorpreso come chiunque altro quando Global News ha riportato due accuse di condotta inappropriata contro l’ex capo della difesa il mese scorso.

“I canadesi devono ottenere risposte da coloro che sono direttamente coinvolti in questo insabbiamento liberale”, ha detto domenica in una dichiarazione il critico della difesa conservatore James Bezan.

“Ecco perché avanzeremo una mozione per far testimoniare al comitato di difesa l’ex capo di gabinetto del ministro Sajjan, Zita Astravas, e l’anziano consigliere di Trudeau, l’anziano Marques”.

I conservatori hanno indicato che intendono anche richiamare Sajjan per un secondo ciclo di interrogatori.

Indagini della polizia militare

Il rapporto Global News afferma che Vance aveva una relazione in corso con un subordinato iniziata più di dieci anni fa.

Il rapporto afferma che la relazione è continuata dopo essere stato nominato capo dello staff della difesa nel 2015, momento in cui ha promesso di radicare la cattiva condotta sessuale dalle forze armate.

Global ha anche riferito delle accuse secondo cui Vance avrebbe inviato l’e-mail a un’agente donna molto più giovane nel 2012, suggerendo che si recassero in un luogo di villeggiatura facoltativo.

Vance non ha risposto alle ripetute richieste di commento da parte della Canadian Press e le accuse contro di lui non sono state verificate in modo indipendente. Global News ha riferito che Vance ha negato qualsiasi illecito.

La polizia militare ha avviato un’indagine. Sajjan ha anche promesso un’indagine separata e indipendente, ma deve ancora iniziare.

#conservatori #chiameranno #assistenti #Sajjan #Trudeau #testimoniare #sulle #accuse #Vance

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *