I fotografi italiani mostrano i polli “top model” nel nuovo libro da tavolino

Visualizzazioni: 21
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 10 Secondo

Leggi la trascrizione della storia

Paesaggi mozzafiato. Capolavori d’arte senza tempo. Grandi fotografie lucide di grandi esseri umani lucenti.

Metti dei libri sul tavolino da caffè con uno qualsiasi dei suddetti nel tuo salotto e loro dicono: “Questi libri giganti che non apro mai riflettono i miei gusti”. Ma dicono anche dire qualcos’altro? Forse dicono: “Sono noioso”?

Un nuovo libro da tavolino di due fotografi italiani non lo dirà sicuramente. È progettato esclusivamente per mostrare la bellezza dei polli.

Come succede Il conduttore Carol Off ha parlato con Matteo Tranchellini e il suo compagno di lavoro, Moreno Monti, del loro insolito libro intitolato Pollo, che hanno finanziato attraverso una campagna Kickstarter.

Ecco parte della loro conversazione.

Matteo, perché hai deciso di fotografare queste bellissime galline?

Questa è la nostra passione perché abbiamo uno studio a Milano con un piccolo giardino. Vogliamo avere degli animali domestici. Decidiamo di comprare un po ‘di pollo, un po’ di pollo, un bel pollo – una cocincina – non un pollo popolare.

Quando compriamo il pollo, contattiamo l’allevatore e l’allevatore ci invita a fotografare un po ‘di pollo in una mostra.

Il lavoro inizia nella mostra perché iniziamo a fotografare un pollo e capiamo che questo animale è incredibile, come un modello.

(Moreno Monti and Matteo Tranchellini)

Ma queste sono come le foto di arte della moda di moda di questi polli. Questi sono squisiti.

Già, perché quando il contadino ci ha chiesto di fotografare il pollo ci siamo resi conto che i polli sono come le modelle, le top model. In questo momento, capiamo che le riprese sono molto diverse dall’inizio del lavoro.

Ci interessa la bellezza di questo animale. In questa mostra c’erano tanti, tanti polli. Scegliamo dei polli.

Quando iniziamo con una mostra, volevamo passare a un’altra e un’altra ancora di più. Quando abbiamo avuto 300 fotografie di tante, tante galline, ci siamo resi conto di avere molto materiale da realizzare… non sappiamo cosa.

Un libro – finalmente sì. Hai solo i polli più incredibili. Sapevi che c’erano così tanti tipi diversi?

No. L’abbiamo scoperto alla mostra. Non sappiamo molto di pollo, gallo e tutto il resto. Abbiamo scoperto che molte, molte persone sono appassionate di questo animale. Eravamo davanti alle top model.

(Moreno Monti and Matteo Tranchellini)

Quanta collaborazione hai ottenuto da questi polli?

Quando il pollo era sul palco restano cinque, 10 minuti al massimo, perché c’erano il flash, la macchina fotografica, le persone intorno. Il pollo fa quello che vuole. Dopo 10 minuti, è impossibile sparargli.

Pensi che gli piacesse avere tutta questa attenzione?

Penso di sì, perché puoi vedere sulla foto. Sono come una star, un’attrice, una modella. Puoi vedere in ogni animale il carattere dell’animale.

(Moreno Monti and Matteo Tranchellini)

Si pavoneggiano un po ‘. Hai preso galli o solo galline?

Molti galli e molti polli. Metà e metà, credo.

Qualcuno dei tuoi modelli è diventato una cena?

No, no, no. Assolutamente no. Questo tipo di pollo è solo per la bellezza.

Hai raccolto le loro uova?

Si si. Non troppo perché la selezione è solo per la bellezza.

(Moreno Monti and Matteo Tranchellini)

Ora, ho visto un video di te e del tuo partner, di te e Moreno, e vi stavate parlando a vicenda. Parli di pollo?

Assolutamente.

Va bene, puoi parlare pollo per noi?

Sì.

(Moreno Monti si unisce alla conversazione: Moooh-bah-arco-arco-bah-bah-bah-bah-bah-arco-moh-moh-bah-bah-bah-arco-arco. “)

È magnifico! Ti hanno insegnato molte, molte parole a questi polli.

Capisci?

Completamente.

Scritto da John McGill. Intervista prodotta da Anna Cianni. Questa intervista è stata modificata per lunghezza e chiarezza. Per saperne di più su questa storia, ascolta la nostra intervista completa a Matteo Tranchellini e al suo compagno di lavoro, Moreno Monti.

#fotografi #italiani #mostrano #polli #top #model #nel #nuovo #libro #tavolino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *