I funzionari dello Stadio Olimpico di Montreal, il BC Place di Vancouver, esprimono interesse per la NFL

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 23 Secondo

Gli operatori dell’Olympic Stadium di Montreal e del BC Place di Vancouver dicono di essere interessati a esplorare le opportunità per ospitare partite della NFL.

L’ente provinciale che gestisce lo Stadio Olimpico per il governo del Quebec e la corporazione provinciale della Corona che gestisce BC Place hanno dichiarato mercoledì in dichiarazioni separate che la NFL potrebbe essere una buona soluzione per le loro strutture.

Martedì, il commissario della NFL Roger Goodell ha detto che la lega ha puntato a giocare in Canada come parte della sua stagione regolare da 16 partite a 17. A partire dal 2022, ogni franchigia giocherà una partita a livello internazionale almeno una volta ogni otto anni.

La NFL afferma che si concentrerà inizialmente sui giochi in Canada, Regno Unito, Messico, Europa e Sud America.

La maggior parte delle più grandi folle nella storia della CFL è stata all’Olympic Stadium, con il record di 69.093 in una partita di Montreal Alouettes nel 1977.

Gli Alouettes ora giocano all’aperto al Molson Stadium, un locale più piccolo.

“Siamo sempre aperti all’opportunità di ospitare eventi sportivi”, ha dichiarato in una nota Alain Larochelle, vicepresidente dello sviluppo aziendale per l’operatore dello Stadio Olimpico Olympic Park. “Lo stadio olimpico di Montreal ha una ricca storia con il calcio nordamericano, in particolare con la CFL, la Grey Cup e le Montreal Alouettes, che detengono ancora il record per la più grande partecipazione sportiva nella storia dello stadio.

“Saremmo molto interessati a ospitare una partita della NFL e non vediamo l’ora di mostrare i numerosi investimenti pianificati e le molte possibilità dello Stadio Olimpico di Montreal ai promotori di tutto il mondo”.

BC Place, che è gestita da BC Pavilion Corporation, ha rilasciato una dichiarazione simile.

“Il piano di programmazione delle partite internazionali della NFL è uno sviluppo entusiasmante e interessante per gli appassionati di sport in Canada”, afferma il comunicato.

“In qualità di stadio più importante e migliore della British Columbia con un track record di successo che ha ospitato alcuni dei più grandi eventi sportivi e intrattenimento dal vivo del Nord America, BC Place è ideale per ospitare grandi eventi di questa portata e formato. Anche se non sono state avviate discussioni a questa volta, non vediamo l’ora di esplorare tutte le potenziali opportunità offerte da questo annuncio per BC Place e i tifosi di calcio in BC “

Nel frattempo, un portavoce di Edmonton ha detto che la città sarebbe aperta a ospitare la NFL al Commonwealth Stadium, ma non è stato contattato in merito alla possibilità.

I funzionari del Rogers Centre di Toronto non hanno risposto immediatamente a una richiesta di intervista.

Lo Stadio Olimpico, il BC Place, il Commonwealth Stadium e il Rogers Centre sono gli stadi più grandi del Canada che possono ospitare il calcio. BC Lions e Edmonton Football Team del CFL giocano rispettivamente al BC Place e al Commonwealth Stadium, mentre i Toronto Argonauts giocano al BMO Field, un locale più piccolo del Rogers Centre.

‘Sarebbe fantastico’

L’idea di giocare una partita della stagione regolare della NFL nella sua città natale è qualcosa che piace decisamente a Benjamin St-Juste di Montreal. Il cornerback da sei piedi quattro e 200 libbre presso l’Università del Minnesota è proiettato come una selezione dal terzo al quarto round nella bozza di quest’anno.

“Sarebbe fantastico”, ha detto St-Juste ai giornalisti durante una videoconferenza mercoledì, il giorno prima di un provino per gli scout al Pro Day del Minnesota. “Sarebbe un’ottima rappresentazione per il calcio canadese e per i giocatori canadesi.

“Tutta la famiglia, gli amici potrebbero venire a vedere. Sarebbe una grande opportunità per me”.

La NFL ha giocato un’intera stagione nel 2020, mentre la CFL ha annullato la sua campagna a causa della pandemia COVID-19. La CFL ha recentemente annunciato di essere in trattative con la XFL americana su una possibile partnership.

“Anche se abbiamo un grande rispetto per la NFL, siamo concentrati sul nostro programma mentre ci prepariamo alacremente per il nostro ritorno in campo nel 2021”, ha detto il CFL in una dichiarazione quando gli è stato chiesto dei commenti della NFL da parte del canadese. Stampa.

La NFL ha tenuto numerose partite di esibizione in Canada, ma i Buffalo Bills sono stati l’unica squadra a giocare gare di stagione regolare a nord del confine. Hanno organizzato una partita di stagione regolare ogni anno dal 2008 al 2013 al Rogers Centre come parte della Bills Toronto Series, un formato di otto partite (in seguito ridotto a sette) concepito dall’ex proprietario di Bills Ralph Wilson, Ted Rogers di Rogers Communications e Larry Tanenbaum di Maple Leaf Sports & Entertainment.

Il campionato ha giocato almeno una partita all’anno (tranne l’anno scorso) a Londra, in Inghilterra, dal 2007 e negli ultimi anni ha organizzato tre partite in Messico.

Toronto, Montreal, Vancouver, Ottawa, Hamilton e Winnipeg hanno ospitato le partite pre-stagionali della NFL.

Winnipeg lo ha fatto di recente nel 2019, ma non è stata una buona notte per gli organizzatori del gioco.

La partita tra Oakland Raiders e Green Bay Packers si è giocata su un campo accorciato a causa delle preoccupazioni per il manto erboso nelle end zone.

Pochi minuti prima dell’inizio del gioco, i Packers hanno annunciato che non avrebbero vestito 33 giocatori.

#funzionari #dello #Stadio #Olimpico #Montreal #Place #Vancouver #esprimono #interesse #NFL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *