Il campione olimpico Hanyu è in testa dopo il corto maschile ai mondiali di pattinaggio artistico

Visualizzazioni: 20
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 12 Secondo

Il confronto tra Yuzuru Hanyu e Nathan Chen non è stato un confronto.

Il giapponese Hanyu, che sembra in tutto e per tutto il campione di questo sport, ha vinto il programma corto giovedì ai campionati mondiali di pattinaggio di figura a Stoccolma, prendendo le distanze da Chen quando l’americano è caduto sul suo lutz quadruplo di apertura mentre Hanyu era pura perfezione.

  • Quello spettacolo di pattinaggio di figura sarà in diretta sul canale YouTube di CBC Sports dopo ogni breve programma # stockholm2021. Unisciti ai padroni di casa Dylan Moscovitch e Asher Hill, oltre a ospiti speciali mentre reagiscono e fornisci informazioni su tutta l’azione dei mondi

Hanyu è stata la più grande attrazione dello sport per due cicli olimpici, ognuno dei quali si è concluso con lui che indossava una medaglia d’oro.

Ha mostrato perché in un breve programma pieno di difficoltà, stile, abilità artistica e un sacco di energia. La sua rotazione del corpo sui suoi salti – una combinazione quadruplo salchow, triplo axel e quad toe loop-triplo toeloop – era così veloce che era quasi impercettibile. La sua selezione musicale, “Let Me Entertain You”, di Robbie Williams, ha eguagliato la frenetica performance di Hanyu che, se ci fossero stati spettatori a disposizione, li avrebbe lasciati senza fiato come il pattinatore.

GUARDA | Il 2 volte campione olimpico Hanyu è in testa dopo il corto maschile:

Il 2 volte campione olimpico giapponese Yuzuru Hanyu è in testa dopo il programma corto maschile, segnando 106,98 ai campionati del mondo di Stoccolma, in Svezia giovedì. 6:21

Nessun fan era presente all’Ericsson Globe a causa della pandemia di coronavirus. Se lo fossero stati, avrebbero certamente disseminato il ghiaccio delle bambole Winnie the Pooh che sono diventate un marchio di fabbrica Hanyu. Il famoso allenatore Brian Orser, un orso Pooh in mano che regge un frutto yuzu (un agrume giapponese) vicino ai sideboard, balza in alto con ogni elemento brillante del suo pattinatore.

Non ci sono state celebrazioni del genere dal campo Chen. Il due volte difensore del titolo mondiale non ha perso una competizione dalle Olimpiadi del 2018. Ma ora è più di otto punti dietro i 106,98 punti di Hanyu. E il connazionale di Hanyu, il 17enne sensazionale Yuma Kagiyama, è tra i due favoriti al secondo posto.

Chen, vincitore degli ultimi cinque titoli statunitensi, ha lottato all’inizio del suo programma, simile a quello che è successo alle Olimpiadi di Pyeongchang. Giovedì, tuttavia, si è ripreso inserendo un triplo toeloop sul retro del suo quad flip in modo da avere una combinazione richiesta. E i suoi giri e il gioco di gambe erano forti e complessi.

Ma la caduta lo ha colpito.

Rammificazioni olimpiche per il Canada

Keegan Messing, l’unico canadese in campo, si è piazzato quinto con 93,51 punti. Un piazzamento tra i primi 10 per Messing farà guadagnare al Canada un secondo posto nel singolare maschile alle Olimpiadi di Pechino del prossimo febbraio.

GUARDA | Keegan Messing del Canada si trova al 5 ° posto:

Keegan Messing del Canada si trova al quinto posto dopo aver segnato 93,51 per il suo programma corto ai campionati mondiali di pattinaggio di figura giovedì a Stoccolma, in Svezia. 5:33

Al di là del livello più alto, è stato un flop-fest per molti dei migliori uomini: la medaglia d’argento olimpica Shoma Uno, l’americano Vincent Zhou e il cinese Jin Boyang.

Zhou, medaglia di bronzo ai mondiali 2019 – l’evento è stato cancellato lo scorso marzo a causa della pandemia – ha avuto uno dei peggiori pattini della sua giovane carriera. Zhou è caduto sul suo quad lutz, sotto-ruotato sulla sua combinazione quad salchow-triplo toeloop e poi è caduto su un triplo lutz. Sembrando sconcertato da una prestazione così scarsa, Zhou è precipitato al 25 ° posto e non si è qualificato per il pattino libero sabato.

“Chiaramente questo non è un risultato che volevo nemmeno considerare di entrare in questa competizione. È deludente”, ha detto Zhou. “Per me, mi sembra di aver deluso me stesso e i miei compagni di squadra, ma soffermarmi su queste cose mi farà solo sentire peggio. Probabilmente sarò infelice e quindi non mi soffermerò. Non posso lasciarlo oggi. arrivare alla mia testa. “

Uno si è schiantato violentemente sul suo triplo axel, mentre Jin, due volte vincitore del bronzo mondiale, è caduto su un quad lutz e poi ha sbagliato il secondo salto nella sua combinazione. Uno è arrivato sesto, Jim è stato diciannovesimo.

Più tardi giovedì è il pattino libero a coppie, con Aleksandra Boikova e Dmitrii Kozlovskii della Russia che hanno un vantaggio di 2,54 punti sui due volte vincitori del mondo Sui Wenjing e Han Cong della Cina. Le due coppie americane sono rispettivamente sesta e settima.

CHE SPETTACOLO DI PATTINAGGIO FIGURA | Eric Radford scompone il breve programma dei canadesi:

Il due volte campione del mondo a coppie Eric Radford ha sentito quanto fosse duro lo skate delle coppie canadesi, ma rimane certo di poter risolvere le imprecisioni prima del programma libero. 1:37

#campione #olimpico #Hanyu #testa #dopo #corto #maschile #mondiali #pattinaggio #artistico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *