Il campo del Toronto FC si è fermato dopo che ‘più’ membri del team sono risultati positivi per COVID-19

Visualizzazioni: 24
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 2 Secondo

Il pre-campionato del Toronto FC si è interrotto dopo una serie di test COVID-19 positivi.

Il team MLS ha detto lunedì che il personale del club si sta attualmente isolando e la formazione si è interrotta in attesa di tracciamento dei contatti e test di follow-up. Il club non ha identificato chi è risultato positivo, dicendo solo che erano membri della “delegazione della squadra”.

Il centro di formazione del club a nord di Toronto è stato chiuso. Il club si è esercitato a porte chiuse lì e al BMO Field, la cui superficie di gioco è dotata di riscaldamento sotterraneo.

Il GM Ali Curtis ha detto che è iniziato con un test positivo e ora è a “una piccola manciata” di positivi. Il club ora sta testando tutti quotidianamente mentre lavora con le autorità sanitarie locali con l’obiettivo di tornare “ad allenarsi in modo sicuro”.

Citando preoccupazioni sulla privacy, Curtis ha rifiutato di commentare la condizione di coloro che sono risultati positivi.

“Ci sentiamo bene per la forza dei protocolli medici. Stiamo cercando di essere intelligenti su questo e cercando di utilizzare tutte le nostre risorse per garantire che tutti tornino in salute e tornino a giocare in modo davvero, davvero sicuro”, ha detto. .

“Ogni squadra in ogni campionato diverso ha affrontato questo problema. Siamo stati davvero fortunati in quanto l’anno scorso non abbiamo avuto uno staff o un giocatore positivo al test durante la stagione. La scorsa stagione è stata una grande stagione per noi sotto questo aspetto. Quest’anno , dobbiamo rispondere nel modo giusto per assicurarci che tutti siano il più sicuri possibile “.

Toronto ha terminato la campagna 2020 a East Hartford, Connecticut, a causa delle restrizioni ai confini legate alla pandemia. Il club prevede di iniziare la stagione in Florida, con le partite “casalinghe” di Orlando o Tampa per iniziare.

Toronto ha aperto il campo il 17 febbraio, ha permesso di iniziare la sua pre-stagione in anticipo per prepararsi alla finale del campionato canadese contro il Forge FC della Canadian Premier League. Sebbene non sia stata ancora annunciata una data per il gioco, il 20 marzo è stato annunciato.

Il vincitore del campionato canadese avanza alla Scotiabank CONCACAF Champions League, per incontrare il Club Leon del Messico in un round di 16 partite che si aprirà il 7 aprile.

La stagione regolare della MLS inizierà il 17 aprile.

#campo #del #Toronto #fermato #dopo #che #più #membri #del #team #sono #risultati #positivi #COVID19

One Reply to “Il campo del Toronto FC si è fermato dopo che ‘più’ membri del team sono risultati positivi per COVID-19”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *