Il capo di stato maggiore della difesa in carica si rivolge alla cultura “oltre i problemi” dell’esercito canadese

Visualizzazioni: 31
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 41 Secondo

Capo facente funzione del personale della difesa Lt.-Gen. Wayne Eyre afferma che alcuni aspetti della cultura militare canadese “hanno bisogno, devono e cambieranno”, poiché due degli ex leader militari del paese devono affrontare accuse di cattiva condotta sessuale.

“Alcuni comportamenti e atteggiamenti mostrati nei confronti del nostro personale sono al di là di preoccupanti”, ha scritto Eyre in una dichiarazione ai membri e alle famiglie delle forze armate canadesi (CAF) sabato.

“Nessuno di noi dovrebbe mai tollerare, o condonare, comportamenti o atteggiamenti che minacciano il benessere della nostra gente. La strada da percorrere non sarà facile, ma ne emergeremo una Forza più forte, migliore e più efficace”.

Il comitato per la difesa della Camera dei Comuni lo è sondare le accuse di cattiva condotta sessuale contro l’ex capo di stato maggiore della difesa, il generale Jonathan Vance, dopo che le accuse di comportamento inappropriato erano state riportate per la prima volta da Global News il mese scorso.

L’ammiraglio Art McDonald, succeduto a Vance dopo il pensionamento del massimo comandante militare, si fece volontariamente da parte dal suo posto a febbraio mentre è indagato dal Servizio investigativo nazionale dell’esercito su accuse non specificate. Notizie CBC ha riferito che l’affermazione coinvolge un membro dell’equipaggio donna e un incidente dieci anni fa a bordo di una nave da guerra che partecipa a un’esercitazione del nord.

La polizia militare sta anche indagando sulle affermazioni secondo cui Vance aveva una relazione inappropriata con una subordinata donna e, in un incidente separato, ha inviato un’e-mail audace a un’altra donna di rango inferiore.

Ai leader è stato detto di raddoppiare gli sforzi per comunicare con il personale

Il ministro della Difesa Harjit Sajjan ha nominato Eyre come capo ad interim dopo che McDonald ha lasciato il suo ruolo.

Nella sua dichiarazione, Eyre ha osservato che “molto è stato detto e scritto di recente sulla CAF”, prima di impegnarsi ad attuare il cambiamento.

Il capo ad interim ha anche riconosciuto che le pressioni della vita militare sono state esacerbate dalla pandemia COVID-19, comprese “grandi sacche all’interno della nostra organizzazione che stanno funzionando in modo eccessivo mentre sostengono la nostra domanda operativa e istituzionale”.

Eyre ha incoraggiato il personale a prendersi cura gli uni degli altri, a chiedere assistenza e a sapere che non hanno bisogno di soffrire da soli.

“Mi aspetto che i leader a tutti i livelli raddoppino i loro sforzi per comunicare, ascoltare, capire veramente e rispondere alle circostanze individuali del nostro popolo”, ha scritto.

Mercoledì, l’ex difensore civico militare Gary Walbourne ha detto al comitato dei Comuni di aver avvertito Sajjan di un’accusa contro Vance in una riunione del 2018, ma ha detto che il ministro si è rifiutato di esaminare le prove fornite.

Il ministro ha brevemente confutato la testimonianza di Walbourne, dicendo che non era d’accordo “con parti” della versione degli eventi di Walbourne senza specificare di cosa era in discussione.

I membri del comitato conservatore hanno ora proposto di espandere il suo studio sui problemi di cattiva condotta sessuale per esaminare le recenti accuse mosse contro McDonald.



#capo #stato #maggiore #della #difesa #carica #rivolge #alla #cultura #oltre #problemi #dellesercito #canadese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *