Il CIO e la Cina fanno un accordo sul vaccino per Tokyo e gli olimpionici di Pechino

Visualizzazioni: 13
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 39 Secondo

Il Comitato Olimpico Internazionale e la Cina hanno collaborato per offrire vaccini agli atleti e alle squadre che si preparano per i prossimi giochi sia a Tokyo che a Pechino.

La collaborazione con i funzionari olimpici cinesi è stata annunciata giovedì durante una riunione online del CIO.

“Siamo grati per questa offerta, che è nel vero spirito olimpico di solidarietà”, ha detto il presidente del CIO Thomas Bach.

Bach ha detto che il CIO “pagherebbe dosi extra” per i partecipanti olimpici e paralimpici.

Il lancio della vaccinazione in Giappone è stato relativamente lento nonostante i prossimi Giochi di Tokyo. È stato lanciato a febbraio, mesi dopo altri grandi paesi.

Le Olimpiadi di Tokyo dovrebbero aprirsi il 23 luglio e i Giochi invernali del 2022 a Pechino sono programmati per febbraio.

Eliminando le preoccupazioni che gli atleti potrebbero saltare la linea per farsi vaccinare, Bach ha detto che dosi extra per il pubblico in generale saranno date ai paesi che prendono parte al programma.

“Il CIO pagherà per due dosi in più, che possono essere messe a disposizione della popolazione nel rispettivo paese in base alle loro esigenze”, ha detto Bach.

La distribuzione avverrà attraverso agenzie internazionali o accordi sui vaccini esistenti che i paesi hanno con la Cina, ha detto Bach.

La Cina, dove l’epidemia di COVID-19 è emersa alla fine del 2019, si è impegnata attivamente nella diplomazia dei vaccini, utilizzando dosi sviluppate da Sinovac e Sinopharm.

La ricerca dell’Associated Press di questo mese ha mostrato che la Cina ha promesso circa mezzo miliardo di dosi dei suoi vaccini a più di 45 paesi.

Bach ha affermato che l’accordo con la Cina aiuterà a mantenere le promesse agli organizzatori e ai concorrenti olimpici secondo cui i giochi saranno organizzati in sicurezza.

Ha detto che il progetto è “la nostra dimostrazione di solidarietà con il popolo giapponese per il quale abbiamo un così alto rispetto e che teniamo in così alta considerazione”.

#CIO #Cina #fanno #accordo #sul #vaccino #Tokyo #gli #olimpionici #Pechino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *