Il conducente dell’auto spinto per mezzo chilometro sull’autostrada di Toronto ricorda un calvario “terrificante”

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 39 Secondo

Mentre saliva la rampa di accesso su una delle autostrade più trafficate di Toronto, Courtenay Erhardt sapeva di essere stata investita da un camion. Quello che non si aspettava, era continuare a muoversi per più di mezzo chilometro.

L’infermiera di 26 anni si stava recando in un centro di accoglienza della città per aiutare a somministrare i vaccini COVID-19 martedì mattina, quando un autocarro con cassone ribaltabile ha colpito la sua Mini Cooper da dietro.

“E poi ha continuato”, ha detto Erhardt a CBC News. La sua macchina è finita lateralmente prima di essere spinta sulla rampa per quelli che la polizia ha stimato essere più di 500 metri – con il motore del camion contro il finestrino sinistro – prima che si fermasse finalmente, ha detto.

“E ‘stato terrificante. Ricordo solo di aver urlato e pianto e pensato,’ Ok, morirò ‘”, ha ricordato Erhardt.

“‘O la mia macchina inizierà a ribaltarsi o mi investirà o io vado via … e verrò investito dal traffico in arrivo.’

“Sembrava un’eternità.”

Erhardt sapeva, mentre saliva la rampa di accesso su una delle autostrade più trafficate di Toronto, che era stata investita da un camion. Quello che non si aspettava, era continuare a muoversi. (CBC)

Mercoledì, la polizia di Toronto ha pubblicato un video che mostrava il grosso camion rosso che spingeva la Mini Cooper su una rampa e sulla Gardiner Expressway. Il video, apparentemente catturato da un condominio sopra l’autostrada del centro, era stato originariamente pubblicato su TikTok.

La polizia afferma di aver accusato il conducente dell’autocarro con cassone ribaltabile di diversi reati di guida e di veicoli commerciali.

Il pilota della Mini Cooper è stato fortunato a scappare con solo lievi ferite, ha detto Const. Scott Matthews.

Queste lesioni includono dolore al collo, vertigini, mal di testa e dolori muscolari in generale, ha detto Erhardt, aggiungendo che non è niente in confronto a quello che sarebbe potuto accadere se non fosse stato per una coppia di buoni samaritani, una coppia che è arrivata da dietro il camion ed è riuscita a fermarlo.

“Stavo solo piangendo, sperando che si fermasse e che qualcuno mi vedesse e fermasse il camion”, ha detto Erhardt.

Non era chiaro come la coppia fosse riuscita a fermare il camion.

Una volta che è stata fermata, era congelata, incapace di scendere dall’auto, ha detto. La coppia che ha fermato il camion le è corsa incontro, è riuscita a farla uscire dalla portiera del passeggero ed è rimasta con lei fino all’arrivo della polizia.

Erhardt, ha detto la polizia, è stato valutato sul posto dai paramedici ma non è stato trasferito in ospedale.

“Sono solo estremamente grata che sia finita come è andata e che sono stata in grado di andarmene”, ha detto. “È davvero un miracolo.”

Le foto della Mini Cooper pubblicate su Instagram in seguito all’incidente mostrano danni all’auto. (@ courtenayerhardt / Instagram)



#conducente #dellauto #spinto #mezzo #chilometro #sullautostrada #Toronto #ricorda #calvario #terrificante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *