Il French Open è stato rinviato al 30 maggio a causa della crisi del COVID-19

Visualizzazioni: 2
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 38 Secondo

Il French Open di quest’anno è stato posticipato di una settimana a causa della pandemia COVID-19 e inizierà il 30 maggio, ha detto giovedì la Federazione francese di tennis (FFT).

Il Grande Slam su terra battuta, posticipato di quattro mesi lo scorso anno e disputato di fronte a un pubblico limitato, terminerà il 13 giugno, due settimane prima dell’inizio previsto di Wimbledon.

Il rinvio avrà un impatto sui calendari ATP e WTA, in particolare sulla stagione di erba con i tornei programmati per iniziare il 7 giugno a s’Hertogenbosch (WTA e ATP) Stoccarda (ATP) e Nottingham (WTA).

Il presidente della FFT Gilles Moreton ha dichiarato di aver preso la decisione dopo aver consultato le autorità pubbliche, gli organi di governo del tennis internazionale, i suoi partner e le emittenti.

Si sperava che il ritardo avrebbe permesso loro di accogliere più fan sul terreno rispetto allo scorso anno, quando al Roland Garros erano ammessi solo 1.000 al giorno.

“Darà più tempo alla situazione sanitaria per migliorare e dovrebbe ottimizzare le nostre possibilità di accogliere gli spettatori al Roland-Garros …”, ha aggiunto.

“Per i tifosi, i giocatori e l’atmosfera, la presenza di spettatori è fondamentale per il nostro torneo, l’evento sportivo internazionale più importante della primavera.

La FFT era stata pesantemente criticata per aver posticipato il torneo dello scorso anno fino alla fine di settembre senza consultare i tour maschili e femminili d’élite, che questa volta sono stati tenuti d’occhio.

“Sia l’ATP che il WTA stanno lavorando in consultazione con tutte le parti interessate dal rinvio per ottimizzare il calendario per giocatori, tornei e fan, in vista e dopo il Roland-Garros”, hanno affermato in una dichiarazione congiunta WTA e ATP .

Sabato scorso la Francia è entrata in un terzo blocco nazionale per contenere la diffusione del nuovo coronavirus, con il presidente Emmanuel Macron che ha detto che sperava di “riaprire” il paese intorno a metà maggio.

#French #Open #stato #rinviato #maggio #causa #della #crisi #del #COVID19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *