Il giocatore NS è capitano del Wisconsin al titolo di hockey femminile NCAA

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 17 Secondo

Brette Pettet della Nuova Scozia, capitano del centro e della squadra, sabato sera ha vinto il suo secondo campionato di hockey collegiale femminile degli Stati Uniti.

I suoi tassi del Wisconsin hanno sconfitto i Northeastern Huskies 2-1 agli straordinari a Erie, in Pennsylvania.

È il sesto campionato per i Badgers e il secondo di fila. Erano i campioni nel 2019 e il torneo è stato annullato l’anno scorso a causa dell’esordio di COVID-19.

Daryl Watts di Toronto ha segnato il gol della vittoria per i Badgers.

In un’intervista pubblicata sul sito web della squadra, Pettet ha detto che la squadra è rimasta fiduciosa per gli straordinari.

“Penso che siamo stati testati durante gli straordinari un paio di volte quest’anno, quindi abbiamo avuto esperienza con questo e avevamo fiducia che la persona accanto a noi avrebbe portato a termine il lavoro”, ha detto.

“Alla fine della giornata è hockey e qualcuno deve vincere. Siamo stati fortunati a tirarlo fuori alla fine e penso che abbiamo giocato una grande partita e ce lo siamo meritato. Sono molto orgoglioso delle ragazze”.

Pettet, 22 anni, ha iniziato il suo viaggio nell’hockey in Nuova Scozia prima di frequentare Shattuck-St. Mary’s prep school in Minnesota, dove ha vinto quattro campionati.

Ha giocato per la Nuova Scozia ai Giochi canadesi del 2015 e per il Canada al campionato mondiale femminile Under 18 IIHF 2017.

In una stagione 2020-21 abbreviata, Pettet è stato selezionato come stella della terza squadra nella Western Collegiate Hockey Association.

#giocatore #capitano #del #Wisconsin #titolo #hockey #femminile #NCAA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *