Il governo dell’Alberta minaccia di sciogliere le forze di polizia di Lethbridge a meno che il capo non mostri un piano di riforma entro poche settimane

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 25 Secondo

Il ministro della Giustizia dell’Alberta ha dato al capo della polizia di Lethbridge un termine di tre settimane per produrre un piano per formare la forza o vederla essere sciolta con un passo “straordinario” da parte del governo, secondo lettere ottenute esclusivamente da CBC News.

Le lettere del ministro della giustizia Kaycee Madu al capo Shahin Mehdizadeh, al sindaco di Lethbridge e al presidente della commissione di polizia della città seguono le recenti denunce sul servizio, tra cui il fatto che sei dipendenti avrebbero utilizzato i database della polizia per eseguire ricerche non autorizzate delle informazioni personali di un ministro del gabinetto sui database della polizia.

Due ufficiali sono già stati puniti per aver fotografato e seguito il MLA Shannon Phillips Lethbridge-West NDP mentre era ministro dell’ambiente sotto il precedente governo NDP, che è stato estromesso dal Partito conservatore unito nel 2019. Entrambi gli ufficiali erano coinvolti nella comunità fuoristrada, i cui membri erano sconvolti dai piani della provincia per limitare l’uso dei fuoristrada e creare un parco provinciale nell’area del castello, sensibile all’ambiente, nel sud-ovest dell’Alberta.

E CBC News ha rivelato all’inizio di questo mese che cinque ufficiali erano stati recentemente sospesi dopo essere stati presumibilmente coinvolti nella creazione e nella diffusione di quelli che sono stati descritti da fonti come meme “tossici” che prendono di mira alti dirigenti e Phillips.

“Autorità straordinarie disponibili”

Nelle lettere, Madu ribadisce le sue “significative preoccupazioni” circa l’efficacia del servizio di polizia di Lethbridge (LPS) e la fiducia dei cittadini nel servizio.

Il ministro ha dato al capo una scadenza il 16 aprile per un piano dettagliato per affrontare le questioni di reclutamento, formazione, supervisione, disciplina, trasparenza e comunicazione.

“Se non dovessi vedere un piano per affrontare le questioni riconosciute, o se non dovessi vedere prove di progressi in relazione ad agire in base a quel piano, sarò nella posizione di dover considerare veramente l’utilizzo delle autorità straordinarie a mia disposizione ai sensi della sezione 30 della legge sulla polizia “, ha scritto Madu.

In base a quella sezione della legge, se il ministro ritiene che un comune non stia fornendo una polizia adeguata ed efficace, ha il potere di portare un altro servizio di polizia, sciogliendo la forza attuale.

Le comunicazioni del ministro seguono un incontro di persona tra Madu, Mehdizadeh e il presidente della Commissione di polizia di Lethbridge (LPC) Robert Van Spronsen due settimane fa.

Madu ha richiesto un piano ben definito che includa passaggi per monitorare i progressi.

Sebbene il ministro abbia messo in dubbio la capacità della forza di fornire una polizia adeguata ed efficace ai cittadini di Lethbridge, ha riconosciuto che Mehdizadeh condivideva queste preoccupazioni e si è impegnato a “attuare cambiamenti significativi” durante il loro incontro.

Controversie LPS

All’inizio di quest’anno, Phillips ha vinto il diritto di appellarsi alla disciplina e cercare un risultato più severo per i due ufficiali – Const. Keon Woronuk e Sgt. Jason Carrier – che è stato temporaneamente retrocesso per aver spiato Phillips mentre era in servizio nel 2017.

Il Law Enforcement Review Board di Alberta ha stabilito che il processo del capo della polizia “mancava di equità procedurale” ed era “contaminato e imperfetto e mancava di trasparenza”.

Come riportato da CBC News, sei dipendenti del servizio di polizia di Lethbridge hanno intrapreso ricerche potenzialmente non autorizzate delle informazioni personali dell’NDP MLA Shannon Phillips nei database della polizia mentre era ministro dell’ambiente della provincia sotto il precedente governo NDP. Inoltre, due agenti di polizia di Lethbridge sono stati puniti per aver fatto sorveglianza non autorizzata di Phillips e dei suoi ospiti per il brunch. (Dave Rae / CBC News)

Nelle ultime settimane, Woronuk è stato sospeso insieme ad altri quattro come parte di un’indagine sulla circolazione di immagini inappropriate e “tossiche”, secondo le fonti.

Il capo ha detto che nelle prossime settimane si terrà un’udienza disciplinare per quei cinque ufficiali.

In un altro scandalo relativo a Phillips, i documenti mostravano che un dipendente civile della LPS e cinque ufficiali – tra cui un vice capo e un sergente del personale – avevano avuto accesso alle informazioni personali sull’NDP MLA quando era ministro dell’ambiente, ma nessuno scopo investigativo è stato dato per nessuna delle ricerche .

La forza è stata anche oggetto di recente esame quando CBC News ha riferito che un ispettore in pensione LPS, che era a capo di un gruppo di difesa delle vittime, aveva una relazione sessuale con un cliente – un sopravvissuto alla violenza domestica – che ha detto che la loro relazione non era consensuale.

Quando la donna si è recata al servizio di polizia di Lethbridge per lamentarsi, gli amici e gli ex colleghi dell’uomo sono stati inizialmente incaricati di indagare su di lui – con la donna che ha detto di essere sprezzante e di essere preoccupata per un potenziale conflitto di interessi.

Due giorni dopo che CBC News ha contattato la polizia di Lethbridge per informarsi sul conflitto percepito, il servizio ha consegnato il caso all’RCMP. Mehdizadeh afferma che il servizio ha apportato la modifica prima di essere contattato.


Meghan Grant è la giornalista giudiziaria e criminale della CBC Calgary. Se hai un’idea o un suggerimento per una buona storia, puoi contattarla all’indirizzo [email protected] o su Twitter all’indirizzo @CBCMeg. Puoi leggere altre sue storie recenti qui:

#governo #dellAlberta #minaccia #sciogliere #forze #polizia #Lethbridge #meno #che #capo #mostri #piano #riforma #entro #poche #settimane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *