Il Maryland sbaraglia l’Alabama per raggiungere la Sweet 16 femminile

Visualizzazioni: 17
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 52 Secondo

Il Maryland e il suo colosso offensivo stanno rotolando velocemente e facilmente nella Sweet 16, ottenendo 19 punti da Angel Reese e travolgendo l’Alabama 100-64 mercoledì.

La seconda testa di serie Terrapins (27-2) è arrivata al torneo NCAA femminile con il punteggio più alto della nazione e non ha ancora alzato il piede dall’acceleratore. I Terps hanno ottenuto una media di 99 punti nelle loro due vittorie nei tornei dopo aver segnato 91,3 a partita nella stagione regolare.

Il Maryland ha raggiunto il traguardo dei 100 punti per la settima volta in questa stagione. I Terps hanno anche giocato una difesa aggressiva e soffocante contro la settima testa di serie Crimson Tide. Il Maryland ha molestato i ballhandlers nella zona di difesa, ha soffocato i tiratori aperti per breve tempo e ha controllato il rimbalzo.

Jasmine Walker ha guidato l’Alabama (17-10) con 23 punti.

I Terps sono finiti in vantaggio di 30-9 dopo il primo quarto, hanno tirato il 68% nel primo tempo e segnato in ogni modo possibile. Mimi Collins ha segnato i primi nove punti della sua squadra. Il Maryland ha fatto quattro tre punti consecutivi e Alabama sembrava sconcertato solo cercando di trovare la palla.

Nel secondo quarto, il Maryland stava spingendo la palla dentro per Reese, le cui mosse potenti e accumuli di layup sul palo hanno spinto un secondo quarto a 24 punti che ha costruito un vantaggio di 54-25 entro l’intervallo. L’Alabama ha pagato per ogni errore: il Maryland ha trasformato 11 palle perse in 18 punti nel primo tempo.

L’Alabama ha finalmente mostrato un po ‘di vita per iniziare il terzo quarto. Il Maryland ha mancato i suoi primi due tiri e tre punti consecutivi del Crimson Tide hanno tagliato il vantaggio a 22.

Questo è stato sufficiente per l’allenatore del Maryland Brenda Frese, che ha vinto un campionato nazionale nel 2006. Dopo che Frese ha chiamato timeout, la pressione della palla e il movimento veloce della palla sono tornati e un 7-0 con una tripla di Chloe Bibby ha riportato il vantaggio a 29 in una sfocatura.

Lo stato del Missouri si è diretto al secondo Sweet 16 consecutivo

Elle Ruffridge ha ottenuto 20 punti in carriera con cinque triple, Jasmine Franklin ha avuto una doppia doppietta e la quinta testa di serie Missouri State sta andando alla sua seconda Sweet 16 consecutiva nel torneo NCAA femminile dopo aver eliminato Wright State 64-39 in matchup delle squadre medio-importanti mercoledì.

I Lady Bears (23-2) si sono staccati nella seconda metà quando Ruffridge aveva 17 dei suoi punti. Franklin aveva 11 punti e 11 rimbalzi.

Ruffridge e Franklin sono tra i nove attuali Lady Bears che facevano anche parte della squadra Sweet 16 due anni fa che ha perso contro lo Stanford, la stessa squadra che giocheranno nella semifinale della regione di Alamo domenica.

Il Missouri State è andato in vantaggio su due tiri liberi di spareggio di Brice Calip a 2 minuti dalla fine del secondo quarto, prima che Mya Bhinhar avesse ottenuto una tripla per un vantaggio sul 24-19 nel primo tempo. I tre punti di Sydney Manning hanno chiuso un 12-3 all’inizio del secondo tempo. Quel trio faceva anche parte dell’ultima squadra di Sweet 16.

GUARDA | Numero record di canadesi che partecipano a March Madness:

È tempo di March Madness e con un numero record di canadesi nel torneo NCAA, dedichiamo questo episodio alle stelle del nord del confine, incluso Jevohn che si mette al passo con il sesto uomo dell’anno di Gonzaga, Andrew Nembhard. 17:17

Angel Baker e Shamarre Hale hanno totalizzato 10 punti ciascuno per la tredicesima testa di serie Raiders (19-8), che è stata battuta 40-20 dopo l’intervallo. Avevano ottenuto la loro prima vittoria in assoluto nel torneo NCAA nel turno di apertura contro l’Arkansas lunedì.

Dopo aver aperto questo torneo con una vittoria di 21 punti su UC Davis, un altro mid major, lo stato del Missouri deve ora giocare il Cardinal, il seme numero 1 in assoluto in questo torneo NCAA. Stanford ha battuto l’allora no. 11 seme Lady Bears in the Sweet 16 due anni fa.

Mentre ci sono molti giocatori di ritorno, i Lady Bears stanno arrivando a questo Sweet 16 con un allenatore diverso. Erano 26-4 la scorsa stagione al debutto di coach Amaka Agugua-Hamilton prima che il torneo NCAA fosse cancellato a causa della pandemia.

Agugua-Hamilton è succeduta a Kellie Harper, che dopo aver allenato la squadra Sweet 16 2019 è stata assunta dal Tennessee, la sua alma mater.

Wright State aveva pareggiato la partita a 19 anni quando Emani Jefferson ha fatto una tripla che ha colpito il cerchio, è spuntato dritto e poi è caduto in rete a 3:44 dalla fine del tempo.

Territorio familiare per l’Oregon

Sedona Prince ha segnato 22 punti, Nyara Sabally ha preso il sopravvento in ritardo e la sesta testa di serie ha battuto la Georgia 57-50 n. 3 per passare al suo quarto Sweet 16 consecutivo.

Sabally ha segnato sei punti consecutivi – incluso un recupero del proprio tiro sbagliato – per aprire una partita di pareggio e dare ai Ducks un vantaggio di 54-48 a meno di un minuto dalla fine. Ha chiuso con 15 punti, di cui 10 nel secondo tempo, e nove rimbalzi.

L’Oregon (15-8) è nel torneo per la 16a volta in totale, ma questa squadra di Ducks è arrivata meno annunciata di quelle guidate da Sabrina Ionescu, che l’anno scorso ha perso la sua ultima occasione per un titolo nazionale a causa della pandemia. Louisville o Northwestern attende l’Oregon nelle semifinali regionali.

Jenna Staiti aveva 18 punti e nove rimbalzi per la Georgia (21-7), che stava cercando di raggiungere il suo primo Sweet 16 dal 2013.

#Maryland #sbaraglia #lAlabama #raggiungere #Sweet #femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *