La deludente sala pesi delle donne nella bolla NCAA solleva domande di disuguaglianza

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 43 Secondo

Le squadre erano appena sbarcate in Texas quando le denunce di disuguaglianza tra i tornei femminili e maschili hanno ruggito sui post sui social media notando che le strutture di allenamento con i pesi delle donne a San Antonio erano gravemente carenti rispetto a ciò che hanno gli uomini a Indianapolis. Entrambi i tornei schierano 64 squadre.

In un post di Instagram, Ali Kershner, allenatore di prestazioni sportive di Stanford per il basket femminile, ha pubblicato una foto di una singola pila di pesi accanto a un tavolo da allenamento con materassini da yoga igienizzati, confrontandola con le immagini di enormi strutture per gli uomini con pile di pesi liberi, manubri. e squat rack.

“Queste donne vogliono e meritano le stesse opportunità”, ha twittato Kershner. “In un anno definito da una lotta per l’uguaglianza, questa è un’opportunità per conversare e migliorare”.

Diversi ex college e attuali giocatori della WNBA hanno rapidamente twittato il supporto per le donne e le critiche alla NCAA.

“Quella situazione della sala pesi della bolla NCAA è irrispettosa”, ha twittato A’ja Wilson, che ha guidato la Carolina del Sud al campionato nazionale 2017 e ora gioca per i Las Vegas Aces nella WNBA.

Lynn Holzman, vicepresidente senior della pallacanestro femminile della NCAA, ha affermato che l’organo di governo cercherà di migliorare rapidamente l’attrezzatura disponibile al torneo femminile. La configurazione originale era limitata a causa della mancanza di spazio disponibile a San Antonio, con l’intenzione di espandersi una volta che il campo del torneo si fosse ridotto nei round successivi.

“Riconosciamo che alcuni dei servizi a cui i team avrebbero in genere accesso non erano disponibili all’interno dell’ambiente controllato. In parte, ciò è dovuto allo spazio limitato e il piano originale era di espandere l’area di allenamento una volta che lo spazio aggiuntivo fosse disponibile in seguito nel torneo “, ha detto Holzman. “Tuttavia, vogliamo rispondere alle esigenze delle nostre squadre partecipanti e stiamo lavorando attivamente per migliorare le risorse esistenti nei campi di allenamento, comprese le attrezzature aggiuntive per l’allenamento con i pesi”.

L’allenatore del Middle Tennessee State Rick Insell ha detto che la sua squadra non ha ancora visto la sala pesi, ma non ha visto nient’altro per indicare che le donne stanno ottenendo qualcosa di meno degli uomini.

“Ho visto qualcosa su Twitter sulla sala pesi degli uomini è molto diversa e le cose venivano date agli uomini che non venivano date alle donne, ma non ho visto niente di tutto ciò qui”, ha detto Insell. “Ora, forse più tardi vedremo cosa sta succedendo. Ma, in questo momento, faremo solo pratica, andremo a mangiare e andremo nella tua stanza.”

Risultati del test COVID

La NCAA ha somministrato finora quasi 2.700 test e solo uno è risultato positivo, il che è stato un ottimo segnale per il torneo di basket femminile.

Il vicepresidente senior della pallacanestro femminile dell’NCAA Lynn Holzman ha rivelato i numeri durante una chiamata dei media giovedì mattina, ma non ha identificato chi è risultato positivo.

“Dal rapporto che ho ricevuto questa mattina negli ultimi due giorni, sono stati eseguiti quasi 2.700 test che includevano i membri delle comitive di viaggio, gli autisti di autobus e il personale e solo un test confermato positivo”, ha detto. “È una testimonianza per tutti coloro che sono coinvolti nel nostro campionato. Quindi, dato l’enorme numero di persone coinvolte in questo, dove ci troviamo oggi, sono contento di dove siamo”.

Holzman ha anche affermato che tutte le 64 squadre annunciate lunedì nel girone sono arrivate in sicurezza in Texas, quindi nessuna delle squadre di sostituzione sarà necessaria.

“Continuiamo a sottolineare la necessità per noi di assicurarci di condurre il nostro campionato in modo sicuro”, ha detto.

Tutti continueranno a essere testati quotidianamente.

Obama fa la sua scelta

L’ex presidente Barack Obama ha scelto Baylor per vincere il campionato nazionale quest’anno battendo Stanford nella partita di campionato.

Obama aveva NC State e Maryland nelle Final Four con le due teste di serie numero 1. Ciò significherebbe che i Terrapins, che Obama aveva scelto contro alcuni anni fa nel suo girone quando sua nipote giocava per Princeton ed erano avversari del torneo, avrebbero sconfitto la squadra della Carolina del Sud di Dawn Staley nella finale regionale.

Staley si è divertito un po ‘con Obama su Twitter.

“@BarackObama sto dicendo a @MichelleObama …… è ovvio che non hai conferito con lei. Perdoneremo non dimenticheremo. Tu sei ancora il nostro ragazzo.”

Obama è andato principalmente con le migliori squadre teste di serie per avanzare al primo turno. Il numero 6 dell’Oregon è stato eliminato dall’undicesima testa di serie del South Dakota.

Scadenza bozza

La WNBA ha annunciato il 15 aprile come data di bozza per questa stagione.

Ogni giocatore idoneo che desidera rendersi disponibile per il draft deve iscriversi rinunciando alla sua restante idoneità intercollegiata.

Un giocatore che desidera iscriversi deve inviare un’e-mail alla lega entro e non oltre il 1 aprile. Se un giocatore sta partecipando alle Final Four, il giocatore ha fino a 48 ore dopo la fine della sua ultima partita per far sapere alla lega se intende partecipare. la bozza.

In passato, i giocatori che hanno esaurito l’idoneità al college vengono automaticamente inseriti nel progetto. Questo è diventato più un problema in questa stagione quando a tutti i giocatori è stato concesso un anno in più di idoneità dalla NCAA a causa della pandemia di coronavirus.



#deludente #sala #pesi #delle #donne #nella #bolla #NCAA #solleva #domande #disuguaglianza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *