La richiesta di margine negli hedge fund colpisce le banche, induce a temere che il contagio possa diffondersi

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 27 Secondo

I mercati azionari sono stati appesantiti dal timore che potesse esserci di più in arrivo dopo che un hedge fund di Wall Street ha trascinato al ribasso due ben note banche di investimento con scommesse sbagliate che sono andate male.

Venerdì, un certo numero di società tecnologiche cinesi con azioni di proprietà dell’hedge fund di New York Archegos Capital ha subito forti vendite. La ragione di quella pressione di vendita era una cosiddetta richiesta di margine da parte degli istituti di credito del fondo. Le chiamate di margine si verificano quando i broker dicono a un cliente di accumulare denaro dopo aver preso in prestito oltre una certa soglia per effettuare operazioni.

L’hedge fund non ha accumulato liquidità, quindi gli scambi sono stati effettuati per vendere azioni e ottenere denaro per tornare al di sotto di un livello accettabile.

La perdita di valore di mercato delle azioni colpite venerdì è arrivata a circa 35 miliardi di dollari, comprese le società di media statunitensi ViacomCBS e Discovery, che hanno entrambe perso circa il 15% del loro valore.

Lunedì è iniziato con il timore che ci potesse essere una vendita più forzata, ma verso la fine della giornata di negoziazione, la maggior parte delle perdite si è limitata a una manciata di nomi finanziari.

La banca giapponese Nomura e la banca europea Credit Suisse hanno dovuto affrontare perdite per miliardi di dollari a causa di rapporti con un cliente anonimo.

Nomura ha stimato che il reclamo contro il suo cliente potrebbe essere di circa $ 2 miliardi.

Il Credit Suisse ha affermato che “e un certo numero di altre banche” stanno uscendo dalle negoziazioni che hanno fatto con un hedge fund con sede negli Stati Uniti, che ha anche rifiutato di nominare.

Le azioni di Credit Suisse e Nomura sono cadute ciascuna di almeno il 16% nei loro paesi d’origine e le banche statunitensi sono rimaste intrappolate nel downdraft mentre gli investitori si chiedono se le operazioni inasprite rimarranno isolate o avranno un effetto più diffuso attraverso il sistema.

“Questa è una sorta di esempio della leva finanziaria che non vedi”, ha detto Martin. “Sappiamo tutti che c’è una discreta quantità di debito là fuori, ma quello che non sappiamo è quanto di questo è là fuori”.

Le azioni di Morgan Stanley sono scese del 2,5% dopo che il Financial Times ha riferito di aver venduto anche miliardi di azioni. “Ci sono ancora chiacchiere sul fatto che le banche americane possano essere interessate o meno. Questa è una domanda in agguato. Ma finora il mercato ha preso (la notizia) essenzialmente”, ha detto Quincy Krosby, chief market strategist di Prudential Financial a Newark, New Jersey.

L’indicatore di paura di Wall Street, il VIX, è aumentato. “È alto, il che indica che le persone sono nervose, ma non è in preda al panico”, ha affermato Tom Martin, senior portfolio manager di Globalt Investments.

#richiesta #margine #negli #hedge #fund #colpisce #banche #induce #temere #che #contagio #possa #diffondersi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *