La serie di apertura della stagione nazionale con Mets è stata rinviata a causa di test COVID-19 positivi

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 18 Secondo

L’intera serie di tre partite di apertura della stagione tra Washington Nationals e New York Mets è stata annullata venerdì dopo che tre giocatori per i campioni della World Series 2019 sono risultati positivi al COVID-19.

I Nationals hanno annunciato il rinvio delle partite in programma sabato e domenica al Nationals Park, affermando che la decisione era “dovuta ai continui test di follow-up e al tracciamento dei contatti che coinvolgono membri dell’organizzazione Nationals”.

La partita del giorno di apertura a Washington giovedì sera era già stata rimandata, poche ore prima che avrebbe dovuto iniziare, con Max Scherzer che lanciava per i National contro Jacob deGrom dei Mets in un match tra i destinatari di cinque Cy Young Awards combinati .

Almeno tre giocatori di Nationals sono risultati positivi al COVID-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus.

La Major League Baseball e il sindacato dei giocatori hanno pubblicato un aggiornamento dei test venerdì, dicendo che ci sono stati quattro nuovi test positivi – tre giocatori e un membro dello staff – dai 14.354 test somministrati nell’ultima settimana in tutto lo sport, un tasso dello 0,03%.

Il direttore generale Mike Rizzo ha detto giovedì che un quarto giocatore è stato considerato un “probabile positivo”. Non ha identificato nessuno dei giocatori coinvolti.

Uno dei giocatori ha avuto la febbre, secondo Rizzo, che ha detto che gli altri non mostrano sintomi.

Sono stati effettuati ulteriori test e tracciamento dei contatti per assicurarsi che nessun altro potesse essere malato o potenzialmente esposto.

Rizzo ha detto che la squadra essenzialmente aveva incaricato che tutti nell’organizzazione nazionale dovessero mettere in quarantena, non solo quelli noti per essere colpiti.

“Siamo ancora nel bel mezzo di una pandemia, e la gente deve ancora prenderla sul serio. Sfortunatamente, ci ha colpito, e dobbiamo prenderci cura della nostra ora”, ha detto giovedì il manager della Nazionale Dave Martinez. “Tutto quello che posso dire è: stai al sicuro, continua a indossare le tue maschere come chiedono e sappi che questo può ancora succedere a chiunque. È dura per noi in questo momento, ma ce la faremo”.

Il venerdì originariamente era stato impostato come un giorno libero per Nationals e Mets per consentire un concorso di trucco se ci fosse stato un problema con il gioco 1, come un rainout.

I Mets si sono allenati al Nationals Park giovedì, con lanciatori che lanciavano dal vivo ai battitori.

“Ad essere onesti, non è stata una sorpresa. Ci troviamo in situazioni come questa dall’anno scorso”, ha detto l’allenatore dei Mets Luis Rojas. “La salute è la cosa n. 1 ancora al mondo. Ci prendiamo cura di noi stessi. Tutti portano la loro maschera ovunque. Stiamo facendo tutto ciò che dobbiamo fare”.

#serie #apertura #della #stagione #nazionale #con #Mets #stata #rinviata #causa #test #COVID19 #positivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *