La star di successo Liam Brearley gareggia nel primo evento mondiale di snowboard

Visualizzazioni: 20
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 5 Secondo

Lo snowboarder canadese Liam Brearley ha trascorso un anno abbastanza da quando ha creato un brusio ai Giochi Olimpici della Gioventù 2020 a Losanna.

Ha vinto tre medaglie a gennaio – il primo canadese a farlo ai Giochi della Gioventù – e poi ha fatto seguito una medaglia di bronzo a un evento di Coppa del Mondo a Calgary un mese dopo.

Dopo un settimo posto nel big air di una Coppa del Mondo lo scorso gennaio, il diciottenne ha la possibilità di superare le qualificazioni olimpiche ai prossimi campionati mondiali di snowboard e freeski ad Aspen, Col. È il suo primo mondo. evento di campionato.

Per poter competere per un posto alle Olimpiadi di Pechino del prossimo marzo, Brearly dovrà accumulare almeno 50 punti FIS in slopestyle entro il prossimo gennaio e posizionarsi tra i primi 30 in almeno un evento della Coppa del Mondo o dei campionati del mondo 2021.

“Ho una possibilità per le qualificazioni olimpiche, ma sicuramente non ci sono garanzie”, il Gravenhurst, Ontario. ha detto il nativo. “L’obiettivo di questa competizione, il mio obiettivo, è arrivare in finale e raggiungere solo i primi cinque in ogni batteria di 28. È solo una finale da 10 persone che è un taglio piuttosto grande, ma il mio obiettivo è solo di uscire e atterrare una corsa.

GUARDA: Anastasia Bucsis chat con Liam Brearly:

Il diciottenne Liam Brearley raggiunge Anastasia Bucsis per parlare di come gareggiare nei suoi primi campionati del mondo e seguire le orme dei grandi dello snowboard canadesi. 4:52

“Se farò bene in queste prossime competizioni, ci sarà una possibilità per le qualificazioni olimpiche, ma questa è solo una speranza in questo momento, non aspettarmi nulla o concentrarmi su quello. Voglio solo fare bene”.

Brearley ha concluso al 23 ° posto nel turno di qualificazione mercoledì con un punteggio di 32,75 e non si è qualificato per il round finale dell’evento slopestyle.

Max Parrot e Sebastien Toutant rappresenteranno il Canada nel round finale mentre Mark McMorris è arrivato 21 ° nel turno di qualificazione e non è riuscito a progredire.

Con meno opportunità di competere lo scorso anno a causa della pandemia COVID-19, l’evento della Coppa del Mondo a Calgary è stato l’unico in cui è stato in grado di competere in questa stagione fino ai campionati del mondo.

“È stata sicuramente una stagione tranquilla, il che fa schifo”, ha detto. “Abbiamo avuto molto tempo per allenarci invece di viaggiare dappertutto per gareggiare per tutta la stagione.

“Quindi, molti di noi hanno imparato un sacco di cose nuove, ma circa due giorni prima di partire ho ricevuto una telefonata che mi diceva che avevo un posto perché, sfortunatamente, una delle persone della squadra nazionale si era fatta male. è stato un preavviso piuttosto breve ma sono piuttosto entusiasta di essere qui e sto correndo con alcuni degli atleti di altissimo livello nello snowboard “.

Lavorando sul suo livello di coerenza, l’opportunità di rimanere a questo livello di competizione è lì per essere presa e Brearly si sta godendo l’opportunità di imparare dagli altri membri di una profonda squadra nazionale canadese.

“Si avvicinano ai corsi e alla competizione in modo diverso e la loro capacità di avere solo le cose a comando quando vedono il corso è un livello completamente nuovo. È piuttosto folle, ma sto cercando di imparare da loro e di arrivarci da solo.

“Con Mark [McMorris], che ha inventato il triplo tappo, e Seb [Toutant], che ha inventato il doppio tappo, sono entrambe leggende viventi in questo sport. Con quelle persone in cima alla squadra, questo dà a tutti gli altri più motivazione per essere migliori e [be] buono come lo sono. “

#star #successo #Liam #Brearley #gareggia #nel #primo #evento #mondiale #snowboard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *