La stazione sciistica BC dice che tutto il personale che ha partecipato a una festa turbolenta al ristorante verrà licenziato

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 35 Secondo

Almeno due membri dello staff della stazione sciistica di Big White di BC saranno licenziati e l’affitto di un ristorante locale potrebbe essere in pericolo, dopo che lunedì sera si è tenuta una festa rumorosa.

Il video condiviso sui social media mostra una grande folla di giovani che ballano vicini e in cima ai tavoli dell’All Day Après di Charley Victoria, un ristorante nella comunità del resort vicino a Kelowna.

Michael Ballingall, vicepresidente senior di Big White, ha detto di essere venuto a conoscenza della festa poco dopo le 19:00, mentre era ancora in corso.

“L’intero team di gestione è assolutamente disgustato, inorridito, imbarazzato”, ha detto a CBC News martedì. “Questo è l’esatto opposto di quello che dovremmo fare tutti”

Ha detto che c’era solo un agente di sicurezza che lavorava nel resort in quel momento, quindi la direzione ha chiamato l’RCMP, che è arrivato qualche tempo dopo che la festa si era conclusa.

Big White ha identificato due dipendenti, finora, che sono visibili nel video, e Balingall ha detto che presto sarebbero stati licenziati.

“Francamente, se una parte del nostro staff è coinvolta in questo e possiamo identificarli, non lavoreranno con noi entro la fine della giornata”, ha detto.

Guarda: una grande festa scoppia al ristorante nella comunità del resort BC

I video pubblicati sui social media mostrano una festa al Big White Ski Resort di Kelowna, BC, lunedì, lo stesso giorno in cui sono state annunciate nuove restrizioni COVID-19 per la provincia. (Credito: Castanet) 1:00

Il ristorante è gestito da un operatore privato che affitta spazi in un edificio di proprietà del resort.

“Non siamo ancora riusciti a rintracciarlo”, ha detto Ballingall dell’operatore del ristorante. “Stiamo certamente cercando di contattarlo perché ci sono alcune persone nella nostra dirigenza che vogliono parlare con lui”.

Ballingall ha detto che la festa ha mostrato un “palese disprezzo per il nostro contratto” con il ristorante.

La festa è arrivata dopo che dozzine sono state licenziate

Le riunioni sociali al coperto sono state vietate in tutta la provincia da novembre. La festa è avvenuta poche ore dopo che i funzionari sanitari della BC hanno annunciato la fine dei pasti al coperto in ristoranti e pub nel tentativo di arginare un’ondata di casi di COVID-19. I nuovi ordini di sanità pubblica entreranno in vigore a mezzanotte del 30 marzo.

Ballingall ha detto che tra le 60 e le 70 persone che lavorano sulla montagna sono state licenziate a seguito di quel trasferimento.

“Avevamo previsto che sarebbe successo qualcosa”, ha detto.

Ha affermato che quel pomeriggio i rappresentanti del ristorante hanno diffuso la voce nella comunità che erano aperti e che offrivano sconti profondi su cibo e bevande.

La direzione del ristorante non ha risposto alle richieste di commento e nessuno ha risposto al telefono martedì pomeriggio.

La comunità di Big White è stata la sede di un ampio gruppo di oltre 230 casi di COVID-19 alla fine dell’anno scorso. Molti dei casi erano legati a riunioni sociali e personale che viveva in case condivise.

#stazione #sciistica #dice #che #tutto #personale #che #partecipato #una #festa #turbolenta #ristorante #verrà #licenziato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *