L’acquisizione da parte di Rogers di Shaw lo renderà più grande ma anche migliore per tutti, ha detto il CEO ai legislatori

Visualizzazioni: 11
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 50 Secondo

Gli amministratori delegati di Rogers Communications Inc. e Shaw Communications Inc. hanno dichiarato oggi ai parlamentari che ritengono che ogni canadese trarrà vantaggio da una combinazione delle loro due attività, che devono essere più grandi per essere più competitive.

Sia Brad Shaw che Joe Natale hanno sostenuto che il piano da 26 miliardi di dollari per Rogers per l’acquisto di Shaw Communications e Freedom Mobile aiuterà i canadesi consentendo alle società di concentrarsi sulla costruzione di una nuova generazione di reti.

I critici della proposta acquisizione da parte di Rogers delle attività via cavo, internet e wireless di Shaw sostengono che il Canada ha bisogno di più concorrenti nel settore, non di meno.

Ma Shaw ha testimoniato che la società con sede a Calgary fondata da suo padre non è abbastanza grande da sola per fare i miliardi di dollari in investimenti futuri che saranno necessari per costruire una rete wireless 5G competitiva.

Natale ha anche affermato che Rogers, con sede a Toronto, che ha il più grande servizio wireless nazionale del Canada e una delle più grandi attività di cavi e Internet del paese, deve diventare più grande per diventare più competitivo crescendo e aggiornando le sue reti.

Opposizione da gruppi di consumatori e accademici

L’accordo proposto ha incontrato una dura opposizione da parte di gruppi di consumatori, accademici, clienti e altri da quando Rogers e Shaw hanno annunciato congiuntamente il loro accordo due settimane fa.

I critici temono che i prezzi aumenteranno e la qualità del servizio diminuirà se Rogers eliminerà uno dei suoi concorrenti, in particolare il business Freedom Mobile di Shaw.

I dirigenti di Rogers e Shaw sono apparsi in un’audizione virtuale del comitato dell’industria, della scienza e della tecnologia a Ottawa. Il comitato ascolterà anche funzionari governativi, dirigenti di altre società e sostenitori dei consumatori.

Nell’annunciare l’accordo il 15 marzo, Natale si è detto fiducioso di ottenere l’approvazione normativa e governativa entro l’inizio del 2022.

Ma Natale ha anche detto che la parte più complessa del processo di approvazione coinvolgerà Freedom Mobile, che è un concorrente diretto di Rogers e dei suoi altri marchi in Ontario, Alberta e British Columbia.

#Lacquisizione #parte #Rogers #Shaw #renderà #più #grande #anche #migliore #tutti #detto #CEO #legislatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *