L’agente ha schiacciato il ginocchio contro George Floyd fino a quando “ la vita gli è stata strappata via ”, l’accusa dice al processo per omicidio

Visualizzazioni: 11
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 48 Secondo

Per nove minuti e 29 secondi, l’ex ufficiale di polizia di Minneapolis Derek Chauvin ha schiacciato un ginocchio nel collo e nella schiena di George Floyd, un’applicazione di forza irragionevole che ha portato alla morte dell’uomo nero di 46 anni.

Questo è stato l’argomento centrale del procuratore Jerry Blackwell mentre ha fornito una panoramica del caso dello stato durante le dichiarazioni di apertura al processo per omicidio di Chauvin per la morte di Floyd in un tribunale del centro di Minneapolis lunedì.

“Ha messo le ginocchia sul collo e sulla schiena, stritolandolo e schiacciandolo, fino a quando il respiro – niente signore e signori – fino alla vita stessa, gli è stato spremuto fuori”, ha detto il pubblico ministero.

Chauvin “non ha mollato, non si è alzato”, anche dopo che Floyd, che è stato ammanettato a terra, ha detto 27 volte che non poteva respirare, ha detto Blackwell.

La morte di Floyd il 25 maggio dello scorso anno ha scatenato una serie di proteste in tutto il mondo contro la brutalità della polizia e l’ingiustizia razziale.

La dichiarazione di apertura di Blackwell includeva la riproduzione per la giuria di un video che mostra Chauvin con il ginocchio premuto contro il collo e la schiena di Floyd, mentre Floyd grida che soffre e non riesce a respirare, finché alla fine non rimane immobile.

GUARDA | Il fratello di George Floyd chiede giustizia:

Philonise Floyd afferma che la sua famiglia otterrà giustizia mentre l’ex agente di polizia di Minneapolis Derek Chauvin sarà processato per la morte di suo fratello, George Floyd 1:29

Nel frattempo, il video mostra spettatori arrabbiati che urlano contro l’agente per le sue azioni.

Infatti, Blackwell ha detto che i testimoni includeranno gli astanti che “hanno chiamato la polizia sulla polizia”.

Chauvin, un uomo bianco di 45 anni, deve affrontare due accuse di omicidio: omicidio involontario di secondo grado e omicidio di terzo grado. Chauvin è anche accusato del reato minore di omicidio colposo di secondo grado.

Gli amici di Floyd, la famiglia si riuniscono fuori dal tribunale

Prima che iniziassero le dichiarazioni di apertura, gli amici e la famiglia di Floyd si sono riuniti davanti all’ingresso del tribunale, inginocchiandosi per otto minuti e 46 secondi, il tempo in cui era stato inizialmente riferito che Chauvin aveva costretto il suo ginocchio a Floyd.

“Se non possiamo ottenere giustizia per un uomo di colore qui in America, otterremo giustizia ovunque in America”, ha detto Philonise Floyd, fratello di George Floyd. “Questo è il punto di partenza. Questo non è un punto di arrivo”.

L’avvocato della famiglia Floyd Ben Crump ha detto a tutte quelle persone che continuano a dire che questo è un processo così difficile “, lo confutiamo.

“Sappiamo che se George Floyd fosse un cittadino americano bianco, e avesse subito questa morte dolorosa e tortuosa con il ginocchio di un ufficiale di polizia sul collo, nessuno, nessuno, direbbe che questo è un caso difficile”.

Tuttavia, Eric J. Nelson, il principale avvocato difensore di Chauvin, ha sostenuto nella sua dichiarazione di apertura che il suo cliente ha usato una forza ragionevole contro Floyd.

Ha detto che le condizioni di salute di base di Floyd, un “cuore compromesso” in combinazione con l’ingestione di fentanil e metanfetamina insieme all’adrenalina che scorre attraverso il suo corpo, hanno causato la sua morte.

#Lagente #schiacciato #ginocchio #contro #George #Floyd #fino #quando #vita #gli #stata #strappata #laccusa #dice #processo #omicidio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *