L’Alberta rimuove il limite di 10 milioni di dollari per il credito d’imposta per progetto nel tentativo di disegnare grandi produzioni cinematografiche e televisive

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 4 Secondo

L’Alberta sta rimuovendo un tetto che limitava le produzioni cinematografiche e televisive a un credito d’imposta massimo di $ 10 milioni, nel tentativo di attirare progetti più grandi nella provincia.

Il budget di quest’anno ha aumentato i fondi disponibili per l’industria di 19,5 milioni di dollari, per un totale di 50 milioni di dollari.

Doug Schweitzer, ministro del lavoro, dell’economia e dell’innovazione, ha fatto capire che ci sono altre buone notizie per il settore in arrivo.

“Stiamo iniziando a vedere uno slancio continuo in questo campo”, ha detto in una conferenza stampa venerdì.

“Questo sarà uno dei nostri migliori anni mai registrati nel cinema e in televisione in Alberta. Ci aspettiamo una crescita significativa, ci sono alcune voci su alcuni progetti significativi che potrebbero arrivare qui in Alberta”.

Il limite di produzione è stato rimosso dopo le consultazioni con i principali studi e società di produzione globali, ha detto Schweitzer.

I dirigenti di HBO, Disney e Warner Brothers hanno accolto con favore l’annuncio in un comunicato.

“L’Alberta è pronta a diventare il prossimo grande centro di produzione in Canada e con i cambiamenti al loro incentivo alla produzione si sono resi competitivi con molte giurisdizioni sia all’interno che all’esterno del paese”, Barry Ziehl, vicepresidente senior degli affari pubblici di Warner Brothers , disse.

Il credito d’imposta fa parte di una spinta alla diversificazione per la provincia per garantire che ci siano posti di lavoro disponibili in una varietà di settori.

“Questi sono lavori da falegname, questi sono elettricisti, questi sono l’illuminazione, questi sono lavori da colletti blu, così come riempiono gli hotel in questa provincia”, ha detto Schweitzer.

“Ci sono migliaia di persone che si sono impegnate per creare l’ambiente in cui ora il ministro può investire per essere competitivi”, ha detto Luke Azevedo, commissario cinematografico di Calgary Economic Development.

Dal credito d’imposta lanciato nel gennaio 2020, la provincia ha approvato 31 produzioni di media e grande scala che si prevede spenderanno 177,6 milioni di dollari e creeranno 3.300 posti di lavoro in Alberta.

I candidati possono richiedere un’aliquota di credito d’imposta del 22% o del 30%.

Queste applicazioni includono 10 lungometraggi, 20 serie televisive – 13 delle quali tornano – e una produzione multimediale digitale.

Il regista locale vede un’opportunità

Il regista locale Matt Watterworth si è detto entusiasta delle possibilità che l’annuncio crea.

“Se guardi giurisdizioni come BC o Ontario, stiamo parlando di un impatto economico multimiliardario”, ha detto.

Watterworth ha affermato che mentre la rimozione del limite per produzione non va necessariamente a vantaggio dei registi indipendenti a basso budget, crea l’opportunità per loro di acquisire esperienza su produzioni di alto livello.

Ha indicato progetti precedenti che sono stati girati nell’area di Calgary come le serie TV della HBO Game of Thrones o il film di Christopher Nolan Interstellare, che aveva un budget di 165 milioni di dollari USA.

“Voglio dire, creerà opportunità per le persone nell’industria cinematografica, ma anche per le persone che stanno cercando di passare al cinema … Sono davvero entusiasta delle possibilità e non vedo l’ora di ascoltare le storie di persone che sono, come, sai, con petrolio e gas, avevano alcune abilità trasferibili, ci sono voluti un po ‘di tempo per essere addestrati, ma ora lavorano come operatore generatore per film e televisione.

“C’è molto che può trasferire all’industria cinematografica”.

Il governo ha detto che per ogni $ 1 speso in crediti d’imposta, $ 4 vengono reinvestiti nell’economia della provincia.

L’opposizione NDP ha affermato che mentre la rimozione del tetto per produzione è una buona notizia, rimuovere il limite di bilancio complessivo sarebbe un modo più forte per aumentare la capacità dell’Alberta di competere sul mercato.

#LAlberta #rimuove #limite #milioni #dollari #credito #dimposta #progetto #nel #tentativo #disegnare #grandi #produzioni #cinematografiche #televisive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *