Le uova più economiche sono nutrienti tanto quanto le opzioni biologiche o libere? Il mercato ha testato 14 marchi per scoprirlo

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:10 Minuto, 43 Secondo

Alcune delle uova più economiche e ampiamente disponibili testate da Mercato possono essere nutrienti quanto alcuni dei più costosi.

Queste uova possono variare di prezzo al supermercato da circa $ 2,75 per dozzina a più di $ 7,49 per dozzina, con molte opzioni intermedie.

Di solito, il meno costoso Mercato testate erano le uova convenzionali, mentre le uova biologiche erano le più costose.

E per quanto riguarda le uova biologiche, non tutte sono state testate allo stesso modo. In MercatoSecondo il test, le uova biologiche prodotte in piccole fattorie avevano più sostanze nutritive delle uova biologiche di grandi marche vendute nei più grandi negozi di alimentari del Canada con etichette private e da due delle più grandi marche di uova del paese.

Marketplace ha testato 14 diverse marche di uova per vedere se c’erano differenze nutrizionali tra diversi tipi di uova. (Anu Singh / CBC)

Mercato ha acquistato a caso due cartoni ciascuno di diversi tipi di uova di 14 marche da negozi di alimentari in tutta la Greater Toronto Area. In totale, il team ha inviato 29 dozzine di uova a un laboratorio di scienze alimentari accreditato per testare i livelli di colesterolo, proteine ​​e omega-3, oltre alle vitamine A, D ed E.

I risultati sono stati analizzati dalle dietiste registrate Aja Gyimah, proprietaria di uno studio privato a Toronto, e Jennifer Lee, studentessa di dottorato presso l’Abbe Lab dell’Università di Toronto, e anche da Doug Korver, nutrizionista di pollame e professore presso il Università di Alberta.

Uova biologiche convenzionali vs di grandi marche

Nel primo confronto, il team si è concentrato sulle uova convenzionali e biologiche vendute dai più grandi droghieri del Canada – Loblaws e Sobeys – nonché su alcune delle più grandi marche di uova sul mercato – Burnbrae e LH Grey, che vende Grey Ridge e GoldEgg.

Per la maggior parte dei nutrienti testati, non c’erano grandi differenze tra le uova convenzionali più economiche e le opzioni biologiche più costose.

Ma le uova convenzionali costano in media $ 3,23 per dozzina e vengono deposte dalle galline in gabbie tradizionali. Le galline in questi ambienti producono circa due terzi delle uova in Canada ogni anno.

Il mercato ha testato le uova convenzionali e le loro controparti biologiche per vedere se c’era una differenza nutrizionale. (David Macintosh / CBC)

Le uova biologiche costano più del doppio a $ 6,98 in media per dozzina e vengono deposte da galline che vivono in un ambiente ruspante con accesso all’aria aperta.

Tutte le uova biologiche nel Mercato test hanno il logo biologico certificato sul cartone, il che significa che sono stati certificati come biologici da un’azienda accreditata CFIA.

In media, inoltre, non c’erano grandi differenze tra le uova convenzionali più economiche e quelle biologiche più costose che vengono vendute dagli stessi marchi.

GUARDA | Abbiamo testato 14 marche di uova. Ecco cosa abbiamo trovato:

CBC Marketplace ha testato più di 300 uova di 14 marche diverse e ha scoperto che alcune delle uova più economiche sono nutrienti quanto alcune opzioni biologiche. 2:32

“Penso che questo potrebbe effettivamente chiarire molta confusione per i nostri consumatori”, ha detto Gyimah. “Ora sappiamo che le uova convenzionali sono effettivamente in grado di … resistere a se stesse.”

In effetti, in alcuni casi le uova convenzionali avevano livelli più elevati di alcune vitamine rispetto alle loro controparti organiche. Questo è stato il caso delle uova biologiche Burnbrae Naturegg rispetto alle uova Prestige più economiche di Burnbrae e alle uova Loblaw President’s Choice Organics rispetto alle uova Loblaw No Name. Quando si trattava di uova Sobeys Compliments, c’era più vitamina E nel convenzionale che nel biologico, ma Organic GoldEgg di LH Grey aveva più vitamina D rispetto alle uova Gray Ridge Premium più economiche.

Galline ovaiole in gabbie convenzionali. Nel 2016, Egg Farmers of Canada ha annunciato che avrebbe eliminato gradualmente questo tipo di stabulazione per galline entro il 2036. (Coltivatori di uova di Alberta)

In tutti i casi, le uova biologiche avevano livelli di omega-3 più elevati rispetto alle loro controparti convenzionali. C’era una media di 0,13 g di omega-3 per un grande uovo biologico rispetto a circa 0,05 g per le uova convenzionali.

Omega-3 è un acido grasso essenziale che il corpo umano non può creare da solo. I livelli di assunzione giornaliera raccomandati di omega-3 sono 1,1 g per le donne e 1,6 g per gli uomini.

Mercato ha contattato ogni azienda, nonché Egg Farmers of Canada (EFC), che rappresenta gli allevatori di uova in tutto il paese.

Alla domanda sul perché, in media, ci fosse una differenza nutrizionale minima tra queste uova più economiche e più costose, EFC e Burnbrae hanno entrambi affermato che la composizione nutrizionale di un uovo si basa sulla dieta della gallina, che dicono sia simile per tutti gli alloggi. tipi di galline che hanno deposto le uova Mercato testato. Sobeys e Loblaws non hanno risposto direttamente a questa domanda e LH Grey non ha risposto Mercato e-mail.

Tutti i prodotti organici sono creati allo stesso modo?

Rispetto alle uova biologiche di grande marca Mercato testato, le uova prodotte da galline in piccole fattorie biologiche avevano più nutrienti.

In questo caso, il team ha confrontato le uova biologiche vendute con Burnbrae, GoldEgg, Sobeys, Loblaws e Costco con le uova prodotte in piccole fattorie vendute da Yorkshire Valley Farms e Bekings Poultry Farm.

Per entrambi questi marchi, la maggior parte dei granai aveva branchi di 500 galline, con due eccezioni in cui le dimensioni del branco erano 4.000 e 6.000 galline ovaiole.

Beth Simpson veglia sulle 500 galline ovaiole biologiche nella sua stalla vicino a Holstein, Ontario. Le galline allevate in ambienti organici e ruspanti devono avere lo spazio per posarsi, come quella in questa foto. (Caitlin Taylor / CBC)

In Canada, le fattorie biologiche possono avere fino a 10.000 galline ovaiole per branco, ma possono esserci più uccelli in una stalla, a condizione che siano separati e abbiano uno spazio esterno separato.

Le uova biologiche della piccola fattoria avevano una media di 3,25 mg di vitamina E per un uovo grande, che è circa il 20% del valore giornaliero raccomandato. Le uova biologiche di grande marca avevano una media di 2,16 mg di vitamina E. Il livello di vitamina D nelle uova biologiche della piccola fattoria era in media di 31,65 UI, che è circa il cinque per cento del valore giornaliero raccomandato. Nelle uova biologiche di grandi marche, questa media era di 20,50 UI.

Le uova biologiche della piccola fattoria avevano anche circa un grammo in più di proteine ​​per uovo grande rispetto alle uova vendute dai marchi più grandi e avevano un po ‘meno colesterolo.

“I piccoli stormi hanno maggiori opportunità di accedere all’aria aperta e ad alcune delle diversità di alimenti che potrebbero trovare là fuori”, ha detto Gerald Poechman, un agricoltore biologico con uno stormo di 6.000 uccelli vicino ad Hannover, nell’Ontario. Durante i mesi invernali, nutre anche i germogli di pisello alle sue galline per integrare alcuni dei nutrienti che non possono ottenere dal pascolo nei pascoli durante l’estate.

Le galline ovaiole mangiano germogli di piselli coltivati ​​dall’allevatore di uova biologico Gerald Poechman. In media, le uova di piccole fattorie biologiche come quella di Poechman avevano più vitamina D, E e un po ‘più di proteine. (Caitlin Taylor / CBC)

Secondo il nutrizionista avicolo Doug Korver dell’Università di Alberta, le differenze nella nutrizione delle uova sono causate da una serie di fattori, come l’età e la razza delle galline, nonché la loro dieta. Ad esempio, i livelli più alti di vitamina E significano che quelle galline erano probabilmente alimentate con una dieta che conteneva più vitamina E. Mentre i polli possono produrre vitamina D dalla luce solare diretta, nei mesi invernali la vitamina D extra è molto probabilmente collegata anche alla dieta della gallina. .

Mentre il test di laboratorio commissionato da Mercato era limitato nel suo ambito a un controllo casuale a campione di 14 marchi diversi, alcuni studi accademici più ampi hanno conclusioni simili. Ad esempio, uno studio sulla rivista Renewable Agriculture and Food Systems pubblicato nel 2017 ha rilevato livelli più elevati di vitamina E e omega-3 nelle uova deposte da galline la cui dieta tradizionale era integrata da foraggiamento di erbe in un pascolo.

Mercato ha condotto un’analisi nutrizionale simile di uova nel 2016 e ha anche scoperto che le uova biologiche di piccole fattorie avevano più nutrienti.

Queste uova da piccola fattoria erano anche le più costose di tutte Mercato testato, vendendo per circa $ 8 per dozzina.

Organici biologici rispetto a quelli di piccole aziende agricole

Mercato ha anche confrontato tre marche di uova allevate all’aperto con uova biologiche di piccole aziende agricole.

Le marche di uova testate erano Burnbrae, GoldEgg e President’s Choice.

Free run significa che le galline sono libere di girovagare in stalle a concetto aperto, ma a differenza delle galline ovaiole organiche ruspanti, le galline allevate a terra non hanno accesso all’aria aperta.

Il Mercato Il test nutrizionale ha rilevato che le uova allevate a terra e le uova biologiche di piccole fattorie erano nutrizionalmente simili, sebbene le uova biologiche di piccole fattorie contenessero una media di circa il 34% in più di vitamina D.

Le uova libere in Mercato il test costa circa $ 6 per dozzina rispetto a circa $ 8 per le uova biologiche della piccola fattoria.

Cosa determina i costi organici?

Tutte le uova biologiche testate da Mercato sono stati certificati da una società accreditata CFIA. Le uova con il logo Canada Organic provengono da allevamenti certificati per la vendita di uova biologiche.

Queste uova della Yorkshire Valley Farm hanno il logo biologico certificato sulla parte anteriore della confezione. (Caitlin Taylor / CBC)

Questi agricoltori devono sottoporsi a un processo di ricertificazione biologica ogni anno. Queste visite si aggiungono agli audit condotti tramite il programma Animal Care degli allevatori di uova del Canada, che ispeziona anche tutti gli allevamenti di uova nel paese ogni anno.

Per vendere uova biologiche in Canada, gli allevatori devono tenere le loro galline in un ambiente all’aperto, il che significa che le galline possono vagare in stalle a concetto aperto e hanno accesso all’aria aperta quando il tempo è appropriato.

Gli allevatori che producono uova biologiche certificate devono inoltre nutrire le galline solo con mangimi biologici certificati che non contengano pesticidi o organismi geneticamente modificati (OGM).

Le galline ovaiole biologiche beccano una balla di fieno all’interno del “giardino d’inverno” nella fattoria di Poechman. Le galline trascorrono del tempo in questa zona quando non possono uscire durante i freddi mesi invernali. (Caitlin Taylor / CBC)

Beth Simpson, una coltivatrice di uova biologiche vicino a Holstein, Ontario, e suo marito, Lloyd, fanno parte di una cooperativa di agricoltori biologici che fornisce uova vendute da Yorkshire Valley Farms. Possiedono un gregge di 500 galline.

Secondo Simpson, ci sono costi aggiuntivi che vanno in piccole aziende agricole come la sua che contribuiscono al salto di prezzo, come mangimi specializzati, raccolta manuale delle uova ogni mattina e veglia sulle galline mentre pascolano all’aperto in estate.

“Penso che la cosa fondamentale sia che le nostre galline escano”, ha detto, “e sono fuori dalle dieci fino a notte fonda. Non possiamo andare a letto perché non possiamo far entrare le galline, lo adorano là fuori. “

Dice anche che le sue galline potrebbero trascorrere più tempo all’aperto nei mesi estivi rispetto alle galline nelle operazioni su larga scala.

Beth Simpson detiene uova fresche deposte dalle galline biologiche nella sua fattoria vicino a Holstein, Ontario. (Caitlin Taylor / CBC)

L’Organic Council of Ontario ha affermato che ci sono ragioni per cui i consumatori possono scegliere di spendere di più per le uova biologiche.

“La comunità biologica crede che le nostre scelte alimentari influenzino molto più della nostra salute personale”, ha detto il responsabile delle comunicazioni Stuart Oke via e-mail.

“Il benessere dei lavoratori agricoli, degli animali da allevamento e della terra, dell’aria e dell’acqua sono tutti collegati al benessere di noi stessi e delle nostre comunità”.

Qual è l’uovo migliore per te?

Anche se potrebbero esserci differenze tra le uova Mercato Gyimah afferma che tutte le uova sono una buona fonte di proteine ​​e che le persone dovrebbero scegliere le uova che possono permettersi.

Aja Gyimah è una dietista registrata che possiede uno studio privato a Toronto. Ha aiutato ad analizzare i risultati dei test di Marketplace. (Anu Singh / CBC)

“Che tu sia un bambino o che tu abbia più di 90 anni, tutti avete bisogno di proteine. Quindi usare le uova per fornire quella proteina sarà un modo molto efficiente per aiutarti a mantenere o addirittura a costruire la massa muscolare”, ha detto. .

Per lei, l’acquisto di uova convenzionali è ancora un’opzione praticabile.

“Semplicemente perché stai ancora ricevendo una discreta quantità di nutrienti”.

  • Guarda gli episodi completi di Marketplace su CBC Gem, il servizio di streaming della CBC.

#uova #più #economiche #sono #nutrienti #tanto #quanto #opzioni #biologiche #libere #mercato #testato #marchi #scoprirlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *