March Madness: Oregon State Elite Eight legato alla vittoria contro Loyola Chicago

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 32 Secondo

Ethan Thompson ha segnato 20 punti, tra cui un paio di tiri fallosi a 35 secondi dalla fine, e la testa di serie numero 12 dell’Oregon State ha mantenuto il suo sogno di marzo con una vittoria 65-58 sulla Loyola Chicago, ottava testa di serie, negli Sweet 16 del torneo NCAA di sabato.

Warith Alatishe ha aggiunto 10 punti e 11 rimbalzi per i Beavers (20-12), che sono stati scelti per finire ultimi nel Pac-12 ma sono stati calpestati durante il torneo della conferenza e hanno continuato a vincere sul palco più grande del basket del college.

Sono diretti alla loro prima Elite Eight dal 1982 – una che è stata successivamente lasciata libera dalla NCAA – e lunedì sera giocheranno la seconda testa di serie Houston o la numero 10 di Syracuse per un posto nella prima Final Four dei Beavers dal 1963.

Nemmeno le ferventi preghiere di Suor Jean hanno potuto aiutare Loyola (26-4) ad affrontare le difese in continua evoluzione che l’allenatore dell’Oregon State Wayne Tinkle ha lanciato. I Ramblers, che hanno giocato con tale equilibrio e perfezione nel far cadere la testa di serie dell’Illinois, hanno sparato al 33% dal campo e 5 su 23 da oltre l’arco.

TRIBUNALI DEL NORD | Abbattere i canadesi in March Madness:

È tempo di March Madness e con un numero record di canadesi nel torneo NCAA, dedichiamo questo episodio alle stelle del nord del confine, incluso Jevohn che si mette al passo con il sesto uomo dell’anno di Gonzaga, Andrew Nembhard. 17:17

L’attaccante All-America Cameron Krutwig ha guidato Loyola con 14 punti. Lucas Williamson e Braden Norris hanno aggiunto 10 a testa, anche se entrambi hanno mancato la tripla negli ultimi minuti quando Loyola ha cercato di rimontare.

Fu il primo incontro tra le squadre dal 31 dicembre 1927, quando Loyola vinse 31-19 a Chicago – e la sorella Jean Dolores Schmidt, l’amata cappellana di 101 anni dei Ramblers, era ancora una studentessa.

Per la maggior parte del sabato, sembrava che 31 punti sarebbero stati sufficienti.

Oregon State lo ha girato due volte prima di tirare fuori un tiro, è andato quasi 6 minuti e mezzo prima di fare il suo primo canestro e ad un certo punto è stato 1 su 8 con quattro palle perse. Quindi i Ramblers, che non sono riusciti a sfruttare la loro difesa, hanno continuato a sbagliare 11 tiri consecutivi mentre Oregon State si è ribaltato tra difese da uomo a uomo e difese a zona.

I Beavers hanno chiuso fuori Loyola nelle ultime 5:48 per prendere un vantaggio di 24-16 nel primo tempo, la prima metà con il punteggio più basso dell’intero torneo. Krutwig era 3 su 5 dal campo; il resto dei Ramblers erano 1 su 18.

La difesa Ramblers lo tiene stretto

Avresti giurato che i Castori hanno sfoggiato la difesa del punteggio numero 1 della nazione, non il contrario.

Oregon State ha costruito il secchio di Warith Alatishe per terminare il primo tempo ottenendo finalmente alcuni colpi nel secondo. Thompson ha fatto la maggior parte dei danni, colpendo un saltatore in anticipo, battendo l’orologio dei 24 ” con un altro saltatore in dissolvenza, quindi prendendo un Hail Mary per battere una stampa a tutto campo e dare ai Beavers un vantaggio di 37-24 a 12 minuti dalla fine.

Nel frattempo, i Ramblers stavano colpendo tutto tranne il fondo del secchio.

Williamson ha tirato fuori 3 punti durante i viaggi back-to-back sul pavimento. La Tate Hall ha fatto un paio di tiri liberi quando quello era l’unico posto in cui stavano segnando. Krutwig aveva persino un gancio per bambini che andava a metà e poi tornava fuori.

Anche quando i tiri non cadevano, Loyola ha continuato a giocare in difesa, e questo ha mantenuto il gioco vicino. E quando Braden Norris ha abbattuto un tre e Aher Uguak di Edmonton ha ribaltato un alleato a 2:43 dalla fine, i Ramblers avevano ridotto il loro deficit a 49-44 e avevano la folla partigiana seduta per lo più tra le travi di Bankers Life Fieldhouse esultante .

Kennedy ha centrato una tripla per portare i Ramblers entro 51-47, poi un altro tiro per ottenere entro 53-49, ma i Beavers hanno continuato a trovare risposte. Lucas ha fornito uno con un 3, Alatishe ha fornito un altro dalla linea di fallo, e questo è stato sufficiente per mantenere il torneo da sogno del Pac-12 nell’Elite Eight.

Quadro generale

L’Oregon State sta sfruttando al massimo la sua seconda apparizione in un torneo NCAA dal 1990. I Beavers avevano battuto le squadre con testa di serie più alta in Tennessee e Oklahoma State per raggiungere il secondo fine settimana, quindi hanno aumentato la difesa contro uno dei migliori della nazione in quella fine del corte per continuare la loro corsa.

Loyola Chicago stava cercando di diventare il primo seme n. 8 dal Kentucky nel 2014 a raggiungere l’Elite Eight. Ma la sua lenta partenza dal campo si è rivelata troppo da superare. L’ultimo vantaggio dei Ramblers è arrivato a circa sei minuti dalla fine del primo tempo.

I Beavers giocano contro i Cougars o gli Orange per un posto nelle Final Four. Oregon State non ha mai giocato a Syracuse, ma ha battuto Houston nella semifinale della regione ovest del 1966 e di nuovo nel torneo CBI del 2009.

#March #Madness #Oregon #State #Elite #legato #alla #vittoria #contro #Loyola #Chicago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *