Miami Beach estende il coprifuoco COVID-19 nel tentativo di controllare le folle turbolente durante le vacanze di primavera

Visualizzazioni: 8
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 40 Secondo

I funzionari di Miami Beach hanno votato domenica per estendere il coprifuoco alle 20:00 e i poteri di emergenza per un massimo di tre settimane per aiutare a controllare le folle indisciplinate e per lo più senza maschera che si sono riversate nella destinazione della festa durante le vacanze di primavera.

Migliaia di persone hanno riempito il distretto culturale Art Déco della città causando disordini e illegalità negli ultimi giorni, quando gli studenti universitari in genere celebrano le vacanze di primavera, portando alcune attività a chiudere volontariamente per preoccupazione per la sicurezza pubblica.

Il sindaco Dan Gelber ha detto a una riunione di emergenza della commissione cittadina che tutti i tipi di visitatori fuori città e fuori dallo stato, non solo studenti universitari, stavano riempiendo le strade da quando il governatore della Florida Ron DeSantis il 26 febbraio ha chiamato lo stato una “oasi di libertà” dalle restrizioni del coronavirus. “Sembrava un concerto rock. Tutto quello che si poteva vedere era gente da parete a parete”, ha detto alla commissione il direttore ad interim della città Raul Aguila.

“Questa non è la tipica folla per le vacanze di primavera … Queste sono persone che vengono in città … per impegnarsi nell’illegalità e qualsiasi cosa va bene con l’atteggiamento di festa”, ha detto Aguila.

Venerdì a Miami Beach si vedono festaioli per le vacanze di primavera. (Joe Raedle / Getty Images)

Aguila ha detto di aver notato un aumento venerdì sera e ha imposto poteri di emergenza sabato. Ciò includeva le autorità che stabilivano un coprifuoco e chiudevano le strade nella zona, citando in una dichiarazione di emergenza “molteplici scontri, risse, mischie e altre manifestazioni pubbliche e disturbi della pace”.

I funzionari hanno anche limitato il traffico in direzione est sulle tre principali strade rialzate che collegano la città con il centro di Miami.

La commissione di domenica ha accettato di concedere ad Aguila l’autorità di estendere le misure per un massimo di altri tre periodi di sette giorni, se necessario, a partire da martedì.

I video e le foto pubblicati sui social media hanno mostrato migliaia di vacanze primaverili, molti desiderosi di sfogarsi dopo un anno di blocchi del COVID-19, raggruppati e danzanti per le strade mentre la polizia lottava per far rispettare il coprifuoco.

I media locali hanno detto che gli agenti hanno impiegato due ore per ripulire l’area e che in alcuni punti hanno sparato palle di pepe alla folla. Il video mostrava persone che si precipitavano a scappare.

Il dipartimento di polizia di Miami Beach non ha risposto a una richiesta di commento.

Gelber ha detto che le folle di massa si sono riunite in un momento in cui la contea circostante stava vivendo 1.000 nuove infezioni da COVID-19 ogni giorno e con 50-100 persone ricoverate ogni giorno.

Molti abitanti di Miami Beach si sono rivolti ai social media per incolpare i fuori città per il caos.

“Non incolpare Miami per quella folla a South Beach. Nessuno che viene da Miami va a South Beach”, ha scritto un utente di Twitter di nome Silas P. Silas, suscitando l’approvazione degli altri residenti.

GUARDA | Miami introduce il coprifuoco dopo il picco nei casi COVID-19:

La Florida ha restrizioni COVID-19 relativamente permissive e ha accolto favorevolmente il turismo durante la pandemia. Ma questa vacanza primaverile, Miami ha ottenuto più di quanto si aspettasse. 2:01

“Ho vissuto a Miami tutta la mia vita e, a parte il brunch o la cena a South Beach con gli amici, cosa che non faccio da un anno, tendo a stare alla larga soprattutto quando c’è folla”, ha detto un altro utente di Twitter, Pamela Amy.

Le preoccupazioni per la sicurezza pubblica hanno spinto alcune aziende a chiudere volontariamente i battenti durante quelli che normalmente sarebbero i loro giorni più redditizi dell’anno e dopo mesi di difficoltà causate dalla pandemia.

Il leggendario hotel di Clevelander South Beach ha dichiarato che avrebbe interrotto le sue operazioni di cibo e bevande almeno fino a mercoledì per proteggere la sicurezza del suo personale e dei suoi clienti. Il Miami Herald ha detto che era il più lungo stabilimento aperto ininterrottamente di Ocean Drive.



#Miami #Beach #estende #coprifuoco #COVID19 #nel #tentativo #controllare #folle #turbolente #durante #vacanze #primavera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *