Minneapolis deve pagare 27 milioni di dollari alla famiglia di George Floyd per risolvere una causa civile

Visualizzazioni: 27
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 6 Secondo

La città di Minneapolis venerdì ha accettato di pagare 27 milioni di dollari USA per risolvere una causa civile della famiglia di George Floyd per la morte dell’uomo nero in custodia di polizia, anche se la selezione della giuria è continuata nel processo per omicidio di un ex ufficiale.

Il Consiglio comunale di Minneapolis è emerso dalla sessione chiusa di venerdì per annunciare l’accordo, che include $ 500.000 statunitensi per il quartiere in cui Floyd è stato arrestato. L’avvocato della famiglia Floyd Ben Crump ha convocato una conferenza stampa per le 2 pm ET.

Floyd è stato dichiarato morto il 25 maggio dopo che l’ex agente di polizia Derek Chauvin gli ha premuto il ginocchio contro il collo per circa nove minuti. L’uccisione di Floyd ha scatenato proteste a Minneapolis e oltre e ha portato a una resa dei conti nazionale sulla giustizia razziale.

La famiglia di Floyd ha intentato una causa federale per i diritti civili a luglio contro la città, Chauvin e altri tre ufficiali licenziati accusati della sua morte. Ha affermato che gli ufficiali hanno violato i diritti di Floyd quando lo hanno trattenuto e che la città ha permesso a una cultura di forza eccessiva, razzismo e impunità di fiorire nelle sue forze di polizia.

#Minneapolis #deve #pagare #milioni #dollari #alla #famiglia #George #Floyd #risolvere #una #causa #civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *