Nate Darling fa la storia del basket della Nuova Scozia

Visualizzazioni: 29
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 24 Secondo

Il Nate Darling di Bedford è diventato il primo della Nuova Scozia a giocare nella stagione regolare NBA sabato sera.

Il 22enne Darling, una guardia tiratrice, ha giocato quattro minuti di ritardo nella partita per gli Charlotte Hornets in una vittoria 114-104 sui Toronto Raptors a Charlotte, NC

Ha tentato un colpo, mancando un tentativo da tre punti da 25 piedi.

È stata la prima partita della stagione in cui agli Hornets è stato permesso di avere fan sugli spalti e circa 3.000 hanno partecipato.

Il sei piedi e cinque Darling, che ha giocato all’Università dell’Alabama a Birmingham per due stagioni prima di trasferirsi all’Università del Delaware, ha passato il suo ultimo anno alla NCAA per entrare nel draft NBA in bassa stagione. Nel suo unico anno al Delaware, ha stabilito il record scolastico per le tre puntate con 107.

Non è stato selezionato nella bozza e ha firmato un contratto a due vie con gli Hornets come free-agent.

Ha giocato in due partite nel pre-campionato, entrambe contro i Raptors, e ha iniziato l’anno nel roster di Charlotte. Alla fine è stato inviato al Greensboro Swarm della lega di sviluppo della NBA, dove ha segnato una media di 8,9 punti a partita su 13 partite.

È stato richiamato a Charlotte la scorsa settimana, ma non ha giocato nella sua prima occasione giovedì contro i Detroit Pistons.

Darling ha lasciato la Nuova Scozia per giocare a basket al liceo nel Maryland.

Nel 2015, ha segnato 50 punti per aiutare la Nuova Scozia a sconfiggere l’Ontario nella partita per la medaglia d’oro del campionato canadese under 17 giocato ad Halifax.

#Nate #Darling #storia #del #basket #della #Nuova #Scozia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *