Nonostante l’aumento dei prezzi in caso di pandemia, CMHC afferma che il mercato immobiliare è solo “moderatamente” vulnerabile

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 2 Secondo

Canada Mortgage and Housing Corporation afferma che il settore immobiliare del paese sta affrontando un moderato grado di vulnerabilità all’instabilità del mercato per il secondo trimestre consecutivo.

L’agenzia federale per gli alloggi afferma che il peso maggiore di questi rischi è stato sostenuto da Toronto, Ottawa, Hamilton, Halifax e Moncton, che avevano tutti alti livelli di vulnerabilità nel primo trimestre del 2021.

Toronto, Ottawa e Halifax sono passate da gradi di vulnerabilità moderati a elevati durante il trimestre, poiché i prezzi delle case sono aumentati a Toronto e Halifax e la sopravvalutazione si è materializzata a Ottawa.

I mercati di Hamilton e Moncton hanno mostrato un alto grado di vulnerabilità nel trimestre precedente e hanno mantenuto tale rating poiché nessuno dei due mercati si è raffreddato.

CMHC afferma che la vulnerabilità del mercato immobiliare di Vancouver è rimasta moderata anche se il ritmo trimestrale delle vendite della città è tornato a livelli mai visti dal 2017, portando a significativi aumenti dei prezzi.

Calgary ed Edmonton sono passate da gradi di vulnerabilità bassi a moderati poiché Calgary ha riportato alti livelli di inventario di alloggi in eccesso ed Edmonton è alle prese con una sopravvalutazione.

#Nonostante #laumento #dei #prezzi #caso #pandemia #CMHC #afferma #che #mercato #immobiliare #solo #moderatamente #vulnerabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *