Ottawa lancia un fondo di borsa per aiutare gli studenti anglofoni a studiare in francese

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 9 Secondo

Il governo federale spenderà 12 milioni di dollari nei prossimi quattro anni in borse di studio per aiutare gli studenti di lingua inglese a perseguire l’istruzione post-secondaria in francese.

Circa 3.400 borse di studio del valore di $ 3.000 ciascuna saranno disponibili per i diplomati anglofoni delle scuole secondarie che si iscrivono a programmi di lingua francese presso CEGEP, college o università selezionati. Il governo afferma che il finanziamento verrà erogato tramite istituti post-secondari e verrà data particolare attenzione agli studenti dei gruppi sottorappresentati.

L’iniziativa fa parte di una spinta da Ottawa per rafforzare il bilinguismo in Canada mentre il dibattito sullo stato della lingua francese si intensifica in Quebec.

Il ministro delle Lingue ufficiali Mélanie Joly fornirà i dettagli in una conferenza stampa virtuale questa mattina insieme a Lynn Brouillette, presidente e CEO dell’Association des collèges et universités de la francophonie canadienne (ACUFC). Al ministro si affiancheranno gli studenti che hanno ricevuto borse di studio per l’anno scolastico 2020-2021.

“Sappiamo che, da molto tempo, i canadesi desideravano imparare il francese, ma a volte non ne hanno avuto l’opportunità”, ha detto Joly in un’intervista prima dell’annuncio.

“L’idea è di fare in modo che i giovani canadesi che vogliono studiare nella loro seconda lingua abbiano la possibilità di farlo e che il governo federale possa essere lì per aiutarli quando non sono in grado di pagare la retta”.

Per poter beneficiare di una borsa di studio, gli studenti devono essere cittadini canadesi o residenti permanenti la cui prima lingua ufficiale è l’inglese e devono essersi diplomati in una scuola superiore in lingua inglese. Devono avere almeno 17 anni, essere iscritti al primo anno di studio in francese, avere una conoscenza sufficiente del francese per poter studiare in quella lingua e pianificare di frequentare il 50% dei loro corsi in francese.

Preoccupazioni per lo stato della Francia in Quebec

L’annuncio del finanziamento arriva mentre il governo provinciale della coalizione Avenir Québec pianifica una revisione delle leggi sulla lingua del Quebec, con l’obiettivo di rafforzare le protezioni per la lingua francese. Molti in Quebec hanno sostenuto negli ultimi anni che il francese sta perdendo terreno rispetto all’inglese, soprattutto a Montreal.

Il premier del Québec, François Legault, ha affermato che la revisione legale potrebbe includere delle quote limitare il numero di studenti che possono iscriversi ai CEGEP inglesi al fine di contrastare il crescente numero di studenti francesi che si iscrivono ai programmi di inglese dopo il liceo.

Il ministro provinciale responsabile della lingua francese dovrebbe presentare la legislazione nel prossimo futuro.

Il governo CAQ vuole limitare il numero di posti disponibili nei CEGEP inglesi per promuovere e proteggere la lingua francese in Quebec. (Ryan Remiorz / The Canadian Press)

Il mese scorso, Joly ha aggiunto una serie di federali proposte che modificherebbero la legge sulle lingue ufficiali al mix. Una di queste proposte garantirebbe il diritto di lavorare in francese in tutte le imprese private regolamentate a livello federale con più di 50 dipendenti in Quebec e in altre comunità prevalentemente francofone in tutto il Canada.

Altre proposte includono la creazione di un quadro per una politica francofona sull’immigrazione, sancendo nella legge il requisito che i giudici della Corte Suprema del Canada siano bilingue ed eliminando le liste di attesa per i programmi di immersione in Francia.

Il documento afferma che le riforme hanno lo scopo di stabilire un “nuovo equilibrio linguistico” in un mondo in cui la crescita della tecnologia digitale e del commercio internazionale incoraggia l’uso dell’inglese, mentre l’uso del francese al lavoro ea casa è in declino.

“Per molto tempo, ci siamo sempre assicurati che il governo federale stesso fosse bilingue”, ha detto Joly. “Quello che vogliamo fare è andare oltre e aiutare le persone a diventare esse stesse bilingue”.

#Ottawa #lancia #fondo #borsa #aiutare #gli #studenti #anglofoni #studiare #francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *