Per anni, il Divorce Act canadese non ha menzionato la violenza familiare. Questo cambia oggi.

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 46 Secondo

Gli avvocati di famiglia e gli avvocati di donne e bambini stanno osservando attentamente oggi i primi grandi cambiamenti in più di 20 anni in Canada Legge sul divorzio entrare in vigore.

Tra le altre modifiche, la legge stabilisce ora un elenco specifico di fattori che i tribunali devono considerare nel valutare l’interesse superiore di un bambino, compreso l’impatto della violenza familiare.

“Il riconoscimento delle sfumature di ciò che la violenza domestica [is] – questo è un passo nella giusta direzione “, ha detto David Morneau, un avvocato di famiglia non praticante e attuale direttore esecutivo del Child Witness Center di Kitchener, Ontario.

La versione precedente non faceva alcun riferimento alla violenza familiare, secondo il Dipartimento di Giustizia. Il cambiamento riconosce che la violenza può spesso esplodere durante un periodo di separazione familiare, ha detto il dipartimento, e avere un effetto duraturo sui bambini.

“Ad esempio, i dati di Statistics Canada mostrano che tra il 2007 e il 2011 il rischio di una donna di essere uccisa dal suo ex coniuge era quasi sei volte superiore al rischio di una donna di essere uccisa da un coniuge con cui viveva”, ha detto il dipartimento a CBC News in una dichiarazione.

Morneau ha detto che parte di ciò che rende significativo il cambiamento è che la definizione di violenza familiare va oltre il fisico per includere un’ampia gamma di esempi ad esempio:

  • Abuso sessuale.
  • Molestie o stalking.
  • Abuso psicologico.
  • Abuso finanziario.

I tribunali devono ora considerare anche la presenza di violenza familiare nel contesto della presa di accordi genitoriali e di contatto. Ad esempio, in questi casi i tribunali possono valutare se la co-genitorialità è appropriata o se potrebbe portare a ulteriore violenza, osserva il sito web del Dipartimento di giustizia.

Le modifiche creano un quadro giuridico unificato a livello nazionale

I nuovi emendamenti porteranno la legislazione federale in un migliore allineamento con alcune leggi provinciali e creeranno un quadro giuridico unificato in tutto il paese, ha affermato Michael Saini, professore associato di lavoro sociale presso l’Università di Toronto.

“Ora abbiamo la violenza familiare inclusa in un atto legislativo nazionale che deve essere preso in considerazione quando i genitori si separano – questo da solo è enorme”, ha detto Saini.

“Unifica e collega il paese, grazie a questo approccio coerente e unificato per considerare la violenza in materia di divorzio”.

Saini ha detto che anche scrivere una definizione di violenza familiare nella legislazione federale attirerà la consapevolezza sul problema.

“Mette in mostra e illustra l’importanza di considerare la violenza in ogni singolo caso”.

L’avvocato di famiglia collaborativo di Waterloo Diane McInnis ha fatto eco a quel pensiero.

“La mia esperienza nel processo giudiziario è stata un sacco di tribunali … non esiterei a emettere un ordine restrittivo, diciamo, se qualcuno avesse presunta violenza”, ha detto McInnis, di DM Family Law. “Ma a loro non piace avere a che fare con cose disordinate come, ‘Questa persona mi ha costretto ad attività sessuale quando non volevo.’

“Secondo me, gran parte di queste cose è stata spazzata via. E la nuova legislazione dice:” No, dobbiamo riconoscere che ci sono molti modi in cui la violenza si verifica all’interno delle relazioni e possiamo affrontarla quando facciamo altri ordini “. “

Potenza e controllo

Anche la terminologia utilizzata per descrivere le disposizioni genitoriali è cambiata. Il termine “ordine di custodia“è stato sostituito dal più neutro” ordine genitoriale “, che mira a scoraggiare l’idea che ci siano vincitori e vinti in queste decisioni.

Jennifer Hutton, direttore esecutivo dei servizi di crisi delle donne della regione di Waterloo, ha affermato che questo è importante.

“Sappiamo che alla radice della violenza domestica c’è quel senso di … proprietà o potere su qualcuno”, ha detto Hutton, la cui organizzazione gestisce due rifugi per donne in fuga dalla violenza. “Quindi mi piace il modo in cui quella lingua è stata cambiata.”

Jen Hutton pensa che lasciarsi alle spalle un linguaggio incentrato sulla custodia sia una buona cosa. (Paula Duhatschek / CBC)

Le modifiche al Legge sul divorzio inizialmente dovevano entrare in vigore nel luglio del 2020, ma lo erano ritardato dalla pandemia.

Hutton ha detto che osserverà attentamente per vedere cosa significheranno i cambiamenti nella pratica. In particolare, Hutton ha detto che si chiede come si possa chiedere alle vittime di dimostrare che la violenza è realmente avvenuta.

“Sappiamo che a livello locale ci sono oltre 6.000 chiamate alla polizia [a year] sulla violenza domestica, ma sappiamo anche che molte donne non chiamano la polizia “, ha detto Hutton.

“Il nostro staff ascolterà le donne mentre attraversano questo processo. Sta cambiando qualcosa? Ed è quello che cercheremo e ascolteremo”.

Chiama per rivedere le leggi più spesso

Morneau ha detto che anche lui osserverà la situazione mentre si evolverà. Si chiede se le persone nel sistema giudiziario abbiano una formazione sufficiente e coerente per riconoscere in modo affidabile i segni della violenza.

“Senza quell’addestramento, quella comprensione … allora potrebbe essere tutto inutile”, ha detto.

Spera inoltre che il governo si impegni a riesaminare la legislazione più frequentemente negli anni a venire.

In risposta alle domande di CBC News, un portavoce del Dipartimento di Giustizia ha dichiarato in una dichiarazione che l’ufficio intende “monitorare attivamente” l’esito degli emendamenti attraverso la giurisprudenza, la ricerca accademica e le consultazioni in corso. La dichiarazione prosegue dicendo che i funzionari intendono lavorare con province e territori per affrontare eventuali problemi.

Il Dipartimento di Giustizia ha anche formato avvocati e funzionari del sistema giudiziario sui cambiamenti legali in materia di violenza familiare e sta sviluppando ulteriori materiali per l’istruzione pubblica e un corso online sullo stesso argomento, ha detto il portavoce.

Ulteriori dettagli sulle modifiche a Legge sul divorzio e il ragionamento alla base è disponibile sul governo federale sito web.

#anni #Divorce #Act #canadese #menzionato #violenza #familiare #Questo #cambia #oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *