TFC ha assegnato l’addio alla CONCACAF Champions League con Forge impossibilitato ad allenarsi

Visualizzazioni: 32
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 11 Secondo

Il Toronto FC è stato ammesso alla CONCACAF Champions League con Forge FC, suo avversario nella finale del campionato canadese, impossibilitato a tornare all’allenamento completo.

Canada Soccer, che gestisce il torneo canadese, ha detto che la finale si giocherà in un secondo momento.

La pandemia ha messo a dura prova entrambi i club. Hamilton’s Forge sta ancora aspettando l’approvazione delle autorità locali per iniziare il campo mentre TFC, che ha iniziato ad allenarsi il 17 febbraio, è stato messo da parte da una serie di test COVID-19 positivi.

Il Canada Soccer stava affrontando una crisi di tempo dato che il vincitore della finale del campionato canadese ha un appuntamento il 7 aprile con il Club Leon del Messico nella prima tappa degli ottavi di finale della CONCACAF Champions League, la competizione per club di punta della confederazione.

Canada Soccer ha detto che TFC e Forge hanno entrambi firmato la decisione, aggiungendo “ogni sforzo sarà fatto per tenere il campionato canadese in una data successiva in attesa del calendario del campionato e in conformità con tutte le misure di salute e sicurezza pubblica”.

Canada Soccer, che in precedenza aveva dichiarato che la finale si sarebbe giocata solo nel primo trimestre del 2021, ha confermato giovedì che il 20 marzo era la data provvisoria. Le date della Champions League e l’apertura di una finestra internazionale della FIFA il 22 marzo hanno lasciato poco margine di manovra.

Alla fine, incoroneremo un campione della Battaglia del Nord e assegneremo la Coppa Voyageurs per la stagione 2020.– Il presidente del Canada Soccer Nick Bontis

Tuttavia non si è trovato bene con il proprietario di Forge Bob Young, che sabato scorso ha rilasciato una lettera aperta in cui si lamentava che la sua squadra non era preparata a causa della mancanza di formazione. Forge non gioca dalla sconfitta dell’8 dicembre contro la CD Marathon dell’Honduras nella CONCACAF League, una competizione feeder per la Champions League.

Due giorni dopo la lettera di Young, TFC ha annunciato che il suo campo era stato chiuso con giocatori e personale mandato a casa per autoisolarsi dopo diversi test COVID-19 positivi.

L’allenatore olimpico canadese Mauro Biello ha deciso di non scegliere nessuno dei giovani della TFC per il campionato di qualificazione olimpica maschile CONCACAF a Guadalajara, in Messico, dicendo che non sarebbero stati pronti per la prima partita del Canada il 19 marzo.

La finale del Campionato canadese si giocherà in un secondo momento ad Hamilton.

“Canada Soccer non vede l’ora di ospitare la finale del Campionato canadese al Tim Hortons Field e di celebrare i risultati di entrambe le squadre con i loro tifosi sugli spalti in modo sicuro”, ha detto in una nota il presidente del Canada Soccer Nick Bontis. “Alla fine, incoroneremo un campione della Battaglia del Nord e assegneremo la Coppa Voyageurs per la stagione 2020”.

Modifiche apportate

Il Campionato canadese del 2020 doveva originariamente avere 11 club: tre squadre canadesi della Major League Soccer e otto squadre della Premier League canadese. Il torneo doveva iniziare il 16 giugno e durare fino al 23 settembre, ma è stato ritardato quando il calcio ha sospeso il gioco a causa di una pandemia globale.

Ad agosto, Canada Soccer ha deciso di annullare il torneo e di organizzare solo una finale una tantum.

Forge si è qualificato per la finale vincendo gli Island Games della CPL a Charlottetown la scorsa estate. Toronto ce l’ha fatta finendo primo tra le squadre canadesi nella prima fase del programma MLS 2020 rivisto.

Il campionato canadese si è svolto per la prima volta nel 2008. Il Toronto FC ha vinto la Voyageurs Cup sette volte rispetto alle quattro di Montreal e una volta ai Vancouver Whitecaps.

Toronto (2018) e Montreal (2014-15) sono arrivate seconde nella CONCACAF Champions League.

#TFC #assegnato #laddio #alla #CONCACAF #Champions #League #con #Forge #impossibilitato #allenarsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *