Tra le lotte in rete, Canadiens licenzia l’allenatore dei portieri Stephane Waite

Visualizzazioni: 16
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 53 Secondo

I Montreal Canadiens hanno apportato un’altra modifica al loro staff tecnico, nominando Sean Burke come direttore dei portieri.

Il direttore generale Marc Bergevin ha fatto l’annuncio martedì dopo una vittoria per 3-1 sugli Ottawa Senators che ha regalato all’allenatore Dominique Ducharme la sua prima vittoria in NHL.

Burke sostituisce Stephane Waite, che ha ricoperto la carica dal 2013 ed è stato licenziato martedì.

Ducharme ha sostituito il licenziato Claude Julien la scorsa settimana sulla scia di sparatorie consecutive e perdite straordinarie contro i senatori a Ottawa.

Il portiere numero 1 Carey Price ha fatto 26 parate per la vittoria di martedì sui senatori, ma ha lottato nel 2020-21.

È entrato martedì con un record di 5-4-3 per andare avanti con una percentuale di salvataggio di 0,888 e 3,13 gol contro la media in questa stagione. Nel corso dei suoi precedenti sei inizi, l’ex vincitore del trofeo Hart e Vezina è stato 1-4-1 con una percentuale di salvataggio di 0,870.

Il backup di Montreal Jake Allen, nel frattempo, è 4-2-2 con una percentuale di salvataggi di 0,929 e 2,12 GAA in questa stagione.

18 anni veterano della NHL, 2 volte olimpionico

Burke dovrà sottoporsi alla quarantena obbligatoria di 14 giorni prima di entrare a far parte della squadra. L’allenatore dei portieri di Laval Rocket Marco Marciano lavorerà con i portieri di Montreal fino a quando Burke non sarà autorizzato a unirsi alla squadra.

Il 54enne Burke è stato originariamente assunto dai Canadiens nel 2016 come scout professionista per la regione occidentale. Ha anche lavorato come consulente per i portieri per Montreal.

Ha trascorso sei stagioni come membro del gruppo di gestione dell’hockey dei Coyotes, servendo come allenatore dei portieri e direttore dello sviluppo dei giocatori prima di essere promosso a vicedirettore generale nel 2012.

Ha avuto una carriera in NHL di 18 anni, vestendosi per otto organizzazioni prima di passare alla dirigenza dopo il pensionamento.

Il tre volte all-star della NHL ha rappresentato il Canada alle Olimpiadi invernali del 1988 e 1992 ed è stato direttore generale del Canada alle Olimpiadi invernali del 2018 a PyeongChang, dove la squadra ha vinto il bronzo senza giocatori NHL.

#Tra #lotte #rete #Canadiens #licenzia #lallenatore #dei #portieri #Stephane #Waite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *