World Athletics approva il piano di riforma antidoping della federazione russa di atletica leggera sospeso

Visualizzazioni: 10
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 54 Secondo

La Russia ha compiuto un passo avanti verso la revoca della sua sospensione di lunga data dall’atletica leggera dopo che un nuovo piano di riforme antidoping è stato approvato lunedì da World Athletics.

Il piano è stato scritto da una commissione istituita dalla federazione russa della pista e le incarica di attuare una serie di “azioni immediate” con scadenze in vari punti quest’anno. Ciò include il finanziamento di ulteriori test sugli atleti, un giro di vite sulle regioni russe con problemi di doping, incoraggiare gli informatori e dare agli atleti più voce in capitolo su come viene gestito lo sport.

Il piano contiene anche un’ammissione dettagliata di illeciti passati, anche da parte della federazione, sebbene non affronti alcun coinvolgimento dello stato russo in doping o insabbiamenti.

“Si riconosce una storia di violazioni delle regole antidoping estese e talvolta palesi che coinvolgono atleti, allenatori e funzionari”, afferma il piano. “Le cause profonde di una vasta cultura del doping e della copertura che coinvolge atleti, allenatori e funzionari sono nate dall’eredità di una cultura del doping post-sovietica mirata a vincere con tutti i mezzi, compreso il doping”.

World Athletics non ha fissato una data per riammettere completamente la federazione russa di atletica leggera, nota come RusAF ed è stata sospesa dal 2015. Una task force mondiale di atletica leggera monitorerà i suoi progressi con le riforme, così come esperti stranieri.

“Questa non è la fine ma l’inizio di un lungo viaggio, con un’incredibile quantità di lavoro da fare per la RusAF per ricostruire la fiducia”, ha detto il presidente di World Athletics Sebastian Coe. “Gli esperti internazionali ritengono che il team che è ora a disposizione sarà in grado di raggiungere le pietre miliari che hanno messo in atto”.

L’approvazione non è arrivata in tempo perché la Russia invii gli atleti ai campionati europei indoor di questa settimana in Polonia. World Athletics ha detto che il suo consiglio discuterà il 17 e 18 marzo se riavviare l’emissione di esenzioni in modo che i singoli atleti possano competere in eventi internazionali come “atleti neutrali autorizzati”.

World Athletics ha anche un limite di 10 atleti su qualsiasi squadra di atletica russa per eventi importanti come le Olimpiadi, molto più piccolo del solito.

#World #Athletics #approva #piano #riforma #antidoping #della #federazione #russa #atletica #leggera #sospeso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *